Scheda Video Sapphire R9 290 Tri-X OC: Recensione by HDBlog

04 Aprile 2014 22


Dopo la nostra Recensione pubblicata in occasione della presentazione ufficiale della AMD Radeon R9 290, oggi andremo a proporvi la prova di una delle versioni customizzate più interessanti presenti in commercio per questa scheda video; parliamo della Sapphire R9 290 Tri-X OC.

Come ben ricorderete, in fase di lancio i partner AMD non hanno avuto modo di proporre versioni personalizzate della scheda, arrivate nelle settimane successive alla presentazione e caratterizzate soprattutto da sistemi di dissipazione proprietarie.

La Radeon R9 290 è, insieme alla sorella maggiore R9 290X, l'unica scheda della famiglia Volcanic Island che utilizza una GPU Hawaii (Hawaii Pro per la precisione). Già in occasione della prima recensione abbiamo espresso il nostro giudizio su questa ottima soluzione, valutazione che senza alcun dubbio verrà ulteriormente confermata nell'articolo odierno.

Tornando invece a Sapphire, con l'ultima serie di prodotti serie R2xx, l'azienda di Hong Kong ha confermato ancora una volta il ruolo di partner preferenziale di AMD per il segmento schede video, con un'offerta a dir poco esaustiva capace di soddisfare tutte le fasce di utenza.


Package e Descrizione

Prima di vedere in dettaglio la Sapphire R9 290 Tri-X OC, è evidente che il prodotto ha il suo punto di forza, oltre che nella GPU Hawaii, nel sistema di dissipazione proprietario Tri-X che sposa la già collaudata tecnologia VaporX. Quest'ultimo consiste, come facilmente potete intuire, in un generoso dissipatore a tripla ventola, accoppiata a un corpo lamellare attraversato da heatpipes in rame; non sorprende quindi che l'azienda riesca a proporre la scheda già con un overclock di fabbrica.

Nella tabella a seguire trovate le specifiche del prodotto a confronto con la versione base di AMD:


Con una GPU cloccata a 1000 MHz e 4GB di Memoria spinta a 5,2 GHz la scheda di Sapphire in pratica si avvicina ulteriormente alla top di gamma R9 290X, cosa che è emerso anche nei nostri test.

Passando invece all'estetica, pensiamo di non sbagliarci quando affermando che siamo di fronte a una scheda video decisamente "bella", caratterizzata da un design accattivante che sicuramente troverà anche i favori degli utenti più esigenti o dei modders.

Eccovi una galleria di immagini del prodotto:

Nonostante la scheda presenti un overclock di fabbrica, Sapphire non ha modificato i connettori PCI-E di alimentazione che rimangono a 6 e 8 Pin. Stessa cosa si può dire per le interfacce video che rimangono quelli classici: 2 DVI, 1HDMi e una Display Port.

Se dobbiamo essere sinceri ci aspettavamo in realtà qualcosina in più per quanto riguarda il bundle, a nostro avviso leggermente scarso.


Piattaforma di Test e Prestazioni in Game

Senza dilungarci troppo su inutili dettagli, passiamo subito a parlare di performance nei giochi; iniziamo con vedere la piattaforma utilizzata nei nostri test:

  • Intel Core i7 3930K 4 GHz
  • ASUS X79 Pro
  • Kingston HyperX Beast 16GB
  • OCZ Agility3 120GB
  • Corsair HX 850
  • Windows 7
  • AMD Catalyst 14.1
  • GeForce 335.23

Oltre alla Sapphire nei nostri grafici riporteremo le performance della Radeon R9 290 reference, quelli della R9 290X e quelli della GeForce GTX 780.

I software utilizzati per la prova sono:

  • FurMark
  • 3DMark 2013
  • Unigine Heaven
  • Aliens Vs Predator
  • Metro Last Light
  • Battlefield 4
  • Crysis 3

Passiamo invece ai test veri a propri:







E' piuttosto evidente che le quattro schede sono abbastanza vicine, a noi comunque interessa il divario tra la R9 290 reference e la proposta Sapphire, non molto marcato ma comunque rilevabile (non ad occhio nudo ovviamente).

Discorso diverso quando passiamo alle temperature, punto di forza di questa proposta customizzata Sapphire. Come potete vedere infatti, il dissipatore Tri-X ci permette di abbattere la temperatura massima in game fino a 20 °C; un risultato a dir poco ottimo.


In conclusione vi proponiamo altri due grafici che riportano il test relativo all'overclock e i consumi. Nel primo caso siamo riusciti a guadagnare 30 MHz sulla GPU e 300 sulle Memorie, mentre parlando di consumi, le frequenze più spinte vanno ad influire di circa 15 Watt.

sapphire_r9_290_tri-x_OC_temp


Tirando le somme, non abbiamo avuto particolari sorprese visto che in passato non sono mancate le occasioni per provare le schede grafiche Sapphire, sempre molto efficienti a livello di dissipazione oltr eche affidabili.

La R9 290 Tri-X OC è una scheda grafica dalle prestazioni ottime con temperature di esercizio che ci fanno dimenticare gli oltre 80 °C che caratterizzavano le R9 290/290X in fase di lancio. Se a questo aggiungiamo l'estetica davvero spettacolare, la Sapphire R9 290 Tri-X OC è un prodotto che ci ha senza dubbio conquistato.

Per quanto riguarda "i contro", se così vogliamo chiamarli, segnaliamo il bundle un po' scarso e la bassa percentuale di overclock sulla GPU, caratteristica quest'ultima che però non ci ha sopreso più di tanto. Sappiamo bene che la GPU Hawaii necessita di modifiche di voltaggio per salire in frequemza; un'operazione che consigliamo più che altro ad esperti o smanettoni che si dedicano all'overclock.

Infine il prezzo. Online abbiamo trovato la scheda a un prezzo medio di 340 Euro, cifra a nostro avviso giusta. Potete commentare la recensione anche nel nostro forum a questo link.



22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giorgio Zaffonato

Anche la 270x è molto buona, prima avevo la 7870, non era male ma volevo esser pronto per sparare ultra tutti i titoli odierni e reggere la prossima generazione grafica già da subito.

Svasatore

Guarda io con la 270x sparo tutto al massimo in FHD e considerando che il 4k ci metterà un bel po' prima di arrivare e le attuali consolle faticano con il FHD senza filtri, ho idea che tu per 3 anni ti godrai qualsiasi gioco al massimo!

Giorgio Zaffonato

Sì volevo stare al sicuro per un po', non passerò mai al 4k

Svasatore

La usi con un monitor in FHD? Mi sa che sarai bello che tranquillo per 2 anni!

Giuseppe Barletta

ho provato ma non va'. come faccio a farlo andare?

Deidara

rivatuner server

Giuseppe Barletta

ragazzi qualcuno sa il programma che posso usare con mantle per vedere i frame? fraps e msi afterburn non vanno

Luka Pochi

325 euro? Ma dove? Sul sito di topolino?
Il prezzo minimo che si trova online di questa scheda è 366 euro =.=

Michel

Ecco, così rende di più l'idea. Grazie per aver ascoltato il suggerimento.

Giorgio Zaffonato

L'ho acquistata da un mese e ne sono veramente contento. È un vero portento, inoltre consuma relativamente poco restando ad un prezzo contenuto, la 780 costa ancora troppo.

Salvatore80

grafico aggiornato ;)

Michel

Credimi, ultimamente ce ne sono un sacco di finti espertoni.

Michel

Appunto...doveva essere quasi identico...dato che la differenza è veramente poca. Così sembra che tra la nvidia e l'amd ci sia un abisso.

WaWaWuWa

l'ho pensato anch'io, ma dopo ho capito che l'hanno fatto così perchè la differenza tra le amd è così minima che altrimenti il grafico veniva identico su tutte e tre

NaXter24R

50w di differenza con una 780 non sono pochi, però c'è una bella differenza di temperatura. Ottimo il prezzo invece.
A livello di rumore prodotto dalle ventole come va?

Alessandro Capello

vabbè ma uno poco esperto in informatica non sa manco cosa vogliono dire quei numeri e sicuro non si mette ad assemblare un pc da se =)

Alessandro Capello

beh 325-340 € per queste prestazioni non sono male...!

SoUlSnAkE

ottimo ma la mia intenzione sarebbe di passare direttamente al 4k quindi credo che se ne riparla per il prossimo anno

Giuseppe Barletta

ragazzi qualcuno sa il programma che posso usare con mantle per vedere i frame? fraps e msi afterburn non vanno

Salvatore80

no, semplicemente il software dei grafici a volte fa quello che gli pare e non parte da zero.

Michel

La scala dei consumi è fuorviante. E' stata fatta da qualcuno pro Nvidia. Non è sbagliata ma vista di sfuggita sembra che la 780 consumi 1/4 della 290. In realtà la differenza è del 10%. Non mi piace questa scelta di scala. Non è una polemica, assolutamente, è più per "aiutare" persone magari meno esperte di informatica.

simo

chissa se con questa hanno risolto il problema del underclocking delle frequenze...

Recensione Alimentatore Corsair RM1000x 80Plus Gold: look rinnovato, stessa qualità

Recensione Intel Core i5-11600K. Rocket Lake-S alla prova dei fatti

Recensione Lenovo Yoga 9i, notebook premium ma a che prezzo!

Recensione Monitor MSI OPTIX MAG274QRF-QD: gaming al top e non solo