Samsung presenta il brevetto di uno smartphone con display pieghevole e estraibile

05 Febbraio 2014 11


Arriva, da parte di Samsung, una nuova serie di brevetti relativi alle future applicazioni e funzionalità dei display pieghevoli. Come prima cosa si parla di un brevetto riguardo un display che non è solamente pieghevole, ma anche arrotolabile e estraibile dal device che lo alloggia. La cosa che colpisce di più è vedere lo schermo utilizzato su un dispositivo molto più "reale" di quelli che solitamente vengono raffigurati nelle immagini dei brevetti che hanno sino ad ora caratterizzato questa tecnologia  infatti, il modello in questione, è abbastanza simile, in quanto a forme, a un device della linea Galaxy.

display pieghevole 1

Oltre a ciò viene mostrato anche un altro prototipo che prevede il passaggio da una funzionalità all'altra con il piegamento del dispositivo. A ogni inclinazione o in base al punto in cui questa viene fatta, corrisponde una diversa funzione che viene attivata, rendendo il device molto versatile, facendogli assumere la forma più congegnale in base all'utilizzo che deve esserne fatto.

Per finire, Samsung ha mostrato anche un display tondo che riprende la natura "multiuso" vista nel precedente progetto e la estende ad applicazioni quali la semplice visualizzazione di foto, le funzionalità di un orologio e persino la possibilità di trasformarsi in un "sveglia", il tutto sempre piegando il device/display in varie angolazioni. Ricordiamo che si tratta di brevetti, quindi le reali funzionalità e potenzialità dei dispositivi, oltre che le tempistiche di sviluppo, sono ancora un mistero. Da essi possiamo solo avere un assaggio della tecnologia di domani.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 545 euro oppure da Amazon a 625 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
bertuz

solita boiata alla samsung

McGremin

ti sbagli,guarda il NEC Medias W,con uno schermo flessibile o pieghevole avresti uno schermo di dimensione doppia rispetto a quello che è realmente il cell,ma senza quella riga che vedi nel mezzo,pur lasciando gli altri componenti rigidi

Matteo Fabris

Altrimenti il telefono non lo pieghi

Giuseppe

Per lo meno sono brevetti un po piu seri e che fanno ben sperare per il futuro

JeanLafitte

non è necessario uno stravolgimento ma solo implementazioni.

ciao

concordo in pieno XD

JeanLafitte

mah

ciao

Ormai gli smartphone hanno raggiunto il limite per quanto riguarda le caratteristiche, quindi sarà necessario uno stravolgimento: sia per quanto riguarda l'estetica sia per quanto riguarda l'uso

McGremin

non serve che i componenti siano pieghevoli,perchè pensi sia necessario che lo siano?

Mauro

Purtroppo i componenti interni non saranno mai pieghevoli. Quindi meglio lasciar perdere, anche perché di scarsissima utilità.

McGremin

il concept di smartphone con display pieghevole piu bello che ho visto fino ad ora è quello di nokia,il nokia morph.
ma la cosa più importante è che si diano una mossa,di concept ormai ne ho visti a bizzeffe ma realizzati nemeno uno(a parte quelle ciofeche di samsung galaxy ground e lg flex,che hanno schermi flessibili ma su scocca rigida)
samsung aveva annunciato dispositivi del genere nel 2014,ma ora si parla del 2015.
gia un modello come il NEC Medias W,se avesse un display pieghevole andrebbe piu che bene

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente

Samsung Galaxy S10+: tutte le novità di Android 10 e One UI 2.0 | Video

Samsung Galaxy Note 10 Plus (4.300mAh): live batteria finito alle ore 21

Recensione Samsung Galaxy A80 (2019): la fotocamera rotante non basta