Rumor | Galaxy S5 non monterà un sistema di ricarica wireless basato sulla risonanza

22 Gennaio 2014 54


Lo scorso Ottobre, un rumor ha ipotizzato l'intenzione di Samsung di applicare il sistema di ricarica wireless a risonanza sui nuovi dispositivi della gamma 2014. Sostanzialmente si tratta di una tecnologia che permette l'utilizzo della ricarica wireless a distanza decisamente maggiori di quanto sia fattibile ora con quella basata sull'induzione, rendendo possibile la ricarica perfino a stanze di distanza.

Tuttavia, secondo i media Coreani, sembra che questa feature non sarà presente sul nuovo top di gamma Samsung. Il motivo? Non di certo la difficoltà di portare tale tecnologia sul nuovo S5, dal momento che pare già essere pronta per l'utilizzo, ma un più semplice mancato appeal della ricarica wireless sui consumatori. Pare infatti che la casa Coreana abbia valutato la feature come "non commerciabile", dal momento che non spingerebbe gli utenti verso l'acquisto del dispositivo e preferisce tenerla fuori per questo giro, in modo da poter ridurre i costi del device. Il mercato dei dispositivi dotati di ricarica wireless non è mai stato molto attivo, dal momento che non viene percepito come un qualcosa di innovativo, complici anche le limitazioni attuali della tecnologia che, costringendo l'utente a poggiare il dispositivo sulla base di ricarica, non rappresenta un netto vantaggio rispetto alla ricarica tradizionale.

Avreste preferito la presenza di questa caratteristica? Usate e trovate comoda la ricarica wireless?

Samsung Galaxy S5 è disponibile su a 300 euro.
(aggiornamento del 26 febbraio 2021, ore 05:39)

54

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gios

Seriamente, ma scrivi tanto per scrivere?

Ad ora nei tuoi commenti ci sono tanti luoghi comuni perscati qua e la da giornaletti online e trasmissioni come le iene.....

Gios

Risponda chi ha messo meno 1, vorrei sapere cosa ho scritto di sbagliato grazie!

Io ho risposto punto su punto correggendo in maniera precisa, di contro ho sentito qualunquismi e disinformazione

Gios

MA che discorso del cavolo è?!?!

Le hanno prodotte ed imposte perchè degli ambientalisti ignora-nti lo hanno imposto senza pensare alle conseguenze.....sic et simpliciter

Gios

C'è un trasformatore che abbassa la tensione per non fulminarti quando suoni il campanello:)

Se una cosa la fai tu o la faccio io poco cambia, se una legge impone un cambiamento anche a chi se ne infischia le cose cambiano notevolemte....o sbaglio?

Ripeto sono laureato in ing elettronica con indirzzo verso tecnologie e dispositivi, i pannelli fotovoltaici sono iperinquinanti, e come al solito si limitano le considerazioni ad un parametro e non si estendono ad altri che non si conoscono.

Inanzitutto 20 anni sono un tempo non solo ideale ma del tutto inesistente; un pannello fotovoltaico ha nella realtà una vita utile di si e no 10 anni (5 nel caso di celle a concentrazione) e il rendimento dopo 10 anni di esposizione crolla a livelli molto bassi.
L'inquinamento iniziale è letteralmente peggiore di quello distribuito in quanto hanno bisogno di una quantità di energia (non pulita) molto elevata per la produzione, materiali come fosforo, arsenico, terre rare e simili la cui produzione è altamente inquinante. Poi c'e da considerare lo scarso rendimento dei pannelli (15 per cento per quelli commerciali ) il terreno che viene tolto all'agricoltura e alle piante per installare i pannelli (uccidendo dei filtri naturali dell'aria).
A questo vi è da aggiungere che i pannelli vengono per lo più prodotti in paesi come la cina senza rispettare alcuna norma sullo smaltimento dei rifiuti industriali.

Di contro (Anche li la legge) esistono dei filtri che sono in grado di purificare il 99,9 per cento dell'aria che fuoriesce dalle ciminiere ....vengono installati ma mai accesi perchè energeticamente costano cari....

Gios

1)"Sì, ma ora ti faccio una domanda: se lo studio dimostrerà che le oe fanno venire il cancro, cosa succederà? Niente... tutti continueranno a usarle. E' uno studio inutile..."

Quindi secondo te ora si dovrebbe fare qualche cosa per prevenire una cosa ignota, e nel caso in cui divenga nota non si farà niente?!?! Che ragionamento è????

Non cerchiamo la causa delle cose perchè tanto non facciamo niente?

Io parlo di scienza e di metodo scientifico e non di "continueranno tutti ad usarle". Cosa si farà:

si calcolerà una dose minima giornaliera che non produca danno alla persona;

si creranno schermature verso il cervello, si penserà a tornare ai cavi al posto del wifi, si identificheranno le frequenze dannose e se ne useranno altre investendo sulla progettazione di dispositivi a frequenze molto elevate (vedi l'adozione del grafene)......

Le soluzioni sono molte e di sicuro non sono "facilemente visibili" per chi non ha competenza in materia.

2)Sui libretti d'istruzioni dei cellulari c'è scritto "E' consigliabile tenere il dispositivo a una distanza minima di 2 cm dall'orecchio perché alcuni studi sembrerebbero confermare che le onde emesse fanno male".

Questa scommetto che l'hai sentita dalle iene....di la verità;)!! Fanno disinformazione allo stato puro.

Quella dicitura serve a rispettare i SAR e i valori di campo elettrico che la nostra legge (pensa persino la nostra) impone come massimi permessi, ed è presente da molti anni sui libretti di istruzione e nei nostri codici legislativi (ci ho fatto persino una lezione a progettazione di antenne.....quindi fai te, nessuno nasconde o scopre niente ora, si tratta solo di ignor-anza dilagante in materia)

Sotto una lunghezza d'onda (2 in alcuni casi)di distanza non esiste un modello fisico/matematico per descrive le onde EM emesse da un'antenna per via di effetti di bordo molto complessi da calcolare

Ti cito l'articolo...e guarda cosa troverai....SAR (Specific adsorption rate data)

http:// inchieste repubblica it/it/repubblica/rep-it/2011/05/13/foto/il_telefono_meglio_tenerlo_a_distanza-16194672/#1

Le iene come molti giornali hanno una ignor--anza pazzesca in materia e mistificano in modo imbarazzante la realtà solo per aumentare letture e audience

In conclusione, ti consiglio di leggere delle pubblicazioni scientifiche di valore, cercandole su google scholar et similar e non affidarti a pseudo giornalsiti e girnaletti on line oppure peggio ancora a teatrini come quello delle iene!

EDIT
nell'articolo che ho citato hai per caso trovato scritto "perchè alcuni studi dicono che fanno venire il cancro" (tra l'altro studi inensistenti) oppure per uniformarci alle specifiche di legge numero...........ripeto....hai visto le iene di la verià;)

Filarono

Le metti sotto l'asfalto e hai risolto il problema...

Filarono

Sì, ma ora ti faccio una domanda: se lo studio dimostrerà che le oe fanno venire il cancro, cosa succederà? Niente... tutti continueranno a usarle. E' uno studio inutile...

Sui libretti d'istruzioni dei cellulari c'è scritto "E' consigliabile tenere il dispositivo a una distanza minima di 2 cm dall'orecchio perché alcuni studi sembrerebbero confermare che le onde emesse fanno male".
Tu hai mai visto qualcuno telefonare col cellulare a 2 cm dall'orecchio? Io ancora no...

Filarono

I pannelli solari/fotovoltaici inquinano sul momento di più, però ti danno energia per minimo 20 anni - a differenza di una centrale a carbone che dovrà rimanere in funzione sempre.

Concordo sul fatto delle TV in standby, ma basta mettere una ciabatta che spegni la notte.
Concordo sul fatto dello sciaquone. E c'è chi fa di più riempiendo la cassetta con lo scarico dei lavandini per risparmiare.

Non dare la colpa allo stato e alle leggi. Se tu pensi che una cosa è giusta, falla! Non aspettare che mettano una legge per obbligarti a farla. E' per questo motivo che siamo rovinati in Italia, perchè tutti fanno i comodi loro solo "perchè non c'è una legge che ti oggliga".

p.s.: quella dei campanelli non la sapevo. cos'hanno che non va?

Filarono

Non è che nessuno sa cosa siano, è che non si vedono e non fanno danni subito.

Anche la corrente elettrica è invisibile. Però prova a toccare 2 fili...

Filarono

Non ce l'ho messo io il mercurio nelle lampadine. Prima di produrle sapevano che il mercurio avrebbe inquinato l'abiente. Perché le hanno prodotte?

encore27

Stai tranquillo, non ti volevo offendere. Il mio intervento era solo mirato a ironizzare sul tuo commento.
P.S. Un saluto dai miei neuroni :D

Pietro Padulano

Io mi trovavo meglio con il Nokia 8210

Gios

Il punto di quello che volevo dire e che hai rilevato è che molto spesso in questo paese si parla con la presunzione dell'ignoranza, e che le soluzioni che queste persone trovano spesso sono più dannose di quelle che avevamo.
Un esempio sono le lampadine alogene, un altro la truffa dei pannelli solari (sono laureato in ing elettronica specializzato in dispositivi e tecnologie di produzione.......credimi i pannelli inquinano più di una centrale a carobone a parità di produzione...)

Pensa che basterebbe reintrodurre per legge un tasto si spegnimento fisico nelle tv\radio per risparmiare una quantità impressionante di megawatt all'anno......oppure imporre di sostituire tutti i campanelli con uno con un circuito simile ai telecomandi/alimentatori dei letti elettrici per risparmiare altri MW......vietare la vendita delle cassette degli sciacquoni che non hanno la doppia cassetta per pipì/popò (quanto è intelligente usare 10 litri di acqua per scaricare 300ml di urina!?!!?!).....

Tante piccole cose per fare tanto......

Il prpblema è sempre 1 chi ci governa è incompetente ed ignor..nte (se va bene....in più ladri e mafiosi se va male) e chi li vota non è meglio di loro in media

Gios

Quelle sono pseudo notizie, come un TAR italiano (un giudice laureato in legge) che ha decretato che le onde em fanno venire il cancro (generico...) o sempre un tribunale italiano che ha condannato dei geologi per aver detto che non ci sarebbe stato un terremoto imprevedibile, ma non ha ancora condannato uno dei costruttori edili che ha costruito non a norma uccidendo persone!

Il punto è uno esiste (ad oggi) una prova con nesso causa effetto che correli una forma tumorale specifica o diverse alle onde em a varie frequenze?!?

Per esempio perche solo nel range delle onde millimetriche?!? E quelle centimetriche?!? O nell'ordine di mezzo metro?

Parlando seriamente con studi comprovati scientificamente validi e non buffonate para ministeriali estere al momento si hanno solo studi statistici che NON hanno (sottolineo non) fornito alcuna incidenza relativa nell'insorgenza di particolari forme tumorali ma in gruppi vasti di forti utilizzatori di telefonia mobile una incidenza bassissima di forme tumorali la cui causa non è imputabile con certezza alle onde em o ad altri agenti.
Al momento, sempre parlando scientificamente e seriamemte , su nature e riviste di fisica medica sono usciti alcuni articoli di studi interessanti che cercano di capire se le onde em a RF interagiscano con una molecola di calcio presente nelle nostre cellule neuronali.
Come dicevo prima è partito uno studio con il metodo del doppio cieco che cerca in modo esatto di verificare se le onde em facciano o non facciamo venire il cancro e in particolare ogni forma specifica: sono stati presi due gruppi di cavie da laboratorio (con una vita media di 5 anni) verranno alimentate con lo stesso cibo (sano e controllato) , ventilate con aria purificata e con acqua identica priva di elementi camcerogeni.
Un gruppo verrà posto in una camera schermata priva di ogni tipo di campo em l'altro verrà esposto per tutta la vita dalla nascita ad onde em.

Una volta che tutte le cavie saranno morte di morte naturale o per malattia verranno eseguite le autopsie e verrà stabilita la causa di morte. Se le cavie dei due gruppi avranno sviluppato in media le stesse malattie le onde em saranno sicure, se al contrario le cavie del gruppo esposto presenterà particolari forme tumorali avremo la prova del 9 e potremmo anche trovare il messo causa effetto studiando il tipo di tumoro insorto.

La scienza si fa così non andando a misurare una zona di interferenza em costruttiva con un picco di campo elettrico e urlare al sortilegio..... Sarebbe bastato aprire o chiudere due porte per farlo sparire pensa te!!

Aggiunta
Nel frattempo è stato pubblicato un articolo dove hanno dimostrato un lieve !miglioramento di pazienti con malattie neuro degenerative trattati con lievi campi em ad media frequenza.

Quando parlo di articoli non mi riferisco a BBC o repubblica o giornaletti vari ma a riviste di pubblicazioni scientifiche e di ricerca

l300.ss

"Ha" mio modesto parere incomincia a contare i tuoi neuroni.
Mi dispiace che sai scrivere solo questo, e offendere per cose così futili le persone. Che peccato.

l300.ss

Si lo so.
Perchè ogni tanto non ci facciamo un pò di risate invece di prendere sul serio tutto?

l300.ss

Si tutto corretto. Come era corretta la notizia che in 4 biblioteche pubbliche a Parigi hanno disattivato il segnale delle reti Wifi dato che si verificavano episodi di vertigini, dolori muscolari, nausea, insonnia, tutti sintomi detta come allergia al campo magnetico da Wifi. Tutto questo in linea con quanto già accaduto in Inghilterra, Canada, Germania. Se non mi sbaglio anni fa la BBC avevano dimostrato che in un'aula di una scuola con impianto Wifi aveva un campo magnetico tre volte più potente di quello emesso da un ripetitore Gsm. Inoltre, sempre se non mi sbaglio, le bande radio utilizzate nell'UMTS hanno frequenze assai vicine a quelle del Wifi. Dietro a tale tecnologia low-cost ci sono svariati giri di soldi.

Eugenio Volcov

per le lampadine è da galera e denuncia , ma siamo in italia.. per farti un esempio quasi la totalità dei supermecati Romani almeno , promuovono lampadine della airam "incandescenza alogena" che si bruciano talmente spesso che finisci per inquinare .. guarda te se devo andare in ferramente a prendere le philips. per il mio "campo" non ho il problema siamo a 47 metri sul mare , lotto più in alto di tutti da un lato la riserva dall'altro abitazioni.. i campi irrigati concimati inquinati sono quelli della campagna romana

l300.ss

Solo per puro svago di lettura:
http:// www.corriere.it/esteri/07_dice.... shtml

Non c'è nessuna prova ad oggi che indichi che tale connettività sia dannosa, ma neanche il contrario. L'OMS per esempio tende ad escludere i rischi ma non al cento per cento

Gios

La domanda che ti pongo è: hai fatto le analisi chimiche del terreno e dell'acqua del campo? Qualcuno garantisce che il tuo terreno sia più salubre di quello di una coltivazione? Se una persona a monte della tua falda acquifera o del tuo campo concima e irriga il campo con pesticidi et similar inquina anche il tuo.

Io sono uno di quelli che studiano le onde EM e dico di fatto e non per sentito dire che l'unico studio scientificamente valido partito da poco durerà almeno 5 anni (tempo per la morte naturale di tutte le cavie).

Ps se ti interessa:
Dove butti le lampadine a risparmio energetico, tanto volute dagli ambientalisti? Quasi tutti nel cassonetto, perchè non sanno che contengono MERCURIO altamente inquinante e lesivo per la salute di animali e uomini; tra le altre cose è indicato nelle etichette delle lampadine solo in carattere 0.0000000001 che tali lampadine contengono mercurio e che devono essere riciclate in aree apposite....(in sostanza nel breve perido stanno inquiniando di più queste lampadine rispetto a quelle a filamento!!)

Gios

Non sono persone che la pensano come me ma che come hanno una cultura sulle onde EM......

Ripeto il latte sta dando evidenze di essere un potenziale agente cancerogeno....vedi trasmissioni che dicono di non berlo o mamme terrorizzate? No!!
Sulle onde EM si perchè nessuno sa cosa siano!

Giuseppe

Non ci credo... marketing del ca... cioe nn credo che avrebbe ricaricato tanto velocemente quanto un cavo ma... andiamo... a chi non farebbe comodo?

Filarono

E che c'entra? Un conto è che ti esponi a onde NECESSARIE, un altro è che ti esponi a onde di cui potresti benissimo fare a meno (visto che collegare un filo per la ricarica non è un grande sforzo).

Alle persone che la pensano come te dico sempre: anche dell'amianto si diceva che era innocuo. Sappiamo tutti com'è finita...

Eugenio Volcov

sei uno di quelli che usano eternit? il latte ? una persona adulta non ne ha bisogno (berrò si e no 1 bottiglia al mese) ;) e per il resto non ho problemi abito in periferia di roma vicino alla tenuta di castel porziano e ho orti in casa e non le insalate concimate con dio sa cosa che crescono in 2 settimane con 4 raccolti al mese .. per i centri estetici per le unghia e abbronzature beh li ti do ragione ma personalmente trovo che la gente che oggi giorno frigna per farsi le unghia e abbronzature finte possono anche morire di cancro , quello ce l'hanno già al cervello solo per farle certe cose.

Michele Gurrado

Hummm.. a sto punto sono tentato dalla promozione samsung che fanno finl al 23 febbraio: se compro un s4 italiano mi valutano il mio s2 150€...

Gios

Quindi non bevi più il latte?!?! Sai che sta dando evidenze di agente cancerogeno?!?!

Tra 5 anni diranno se si o se no! Al momento vedo branchi di scimmie ammaestrate che urlano alla luna per paura delle onde em( senza sapere cosa siano.....sono magia per il 99 per cento della popolazione) e che nel frattempo si espongono per ore ed ore alle radiazioni ionizzanti note come UV (realmente cancerogene) e non contente ci espongono i polpastrelli per 30 minuti alla settimana per farsi le unghie oppure ancora meglioesposizioni per 1 ora per abbronzarsi......e adesso senza leggere le indicazioni comprano gli epilatori a luce pulsata UV che ha la potenza necessaria a bruciare il bulbo di un pelo figuriamoci che danni fa alle cellule circostanti (NB è ben indicato nelle specifiche di evitare l'uso o di limitarlo a seconda del fototipo)

Ma tanto onde em.....uuuuuuuu...cancro......mah!!

Lucaaa

É ufficiale.. monterà un innovativo sistema di caricamento batteria.. wireless.. CON CAVO!

F---6

Prima si dice che fanno di tutto e poi si smentisce tutto

Eugenio Volcov

pensa se tra 5 anni ti dicono bravi cojoni vi siete irradiati con onde ad alta frequenza e radiazioni negli ultimi 10 anni avrete il cancro a 60 anni.. non credi che cmq sia meglio prevenire o almeno non farne uso eccessivo?

papuele

infatti...mi trovi pienamente d'accordo...e aggiungo che forse Samsung, dicendo che la funzione non sia commerciabile, non si riferisca tanto all'appeal che tale tecnologia avrebbe, ma intenda sostenere che ancora non ci siano le possibilità legislative per portare tale tecnologia sul mercato...chissà...magari ho detto una cagata...

Gios

Mi sono perso uno studio scientifico che correli con causa effetto le radiazioni non ionizzanti a particolari forme cancerogene oppure è una "ricerca" nello stile le iene o mistero?!?!?!

(l'unico studio sensato è partito pochi mesi fa e darà risultati solo fra 5 anni)

vsfabio4

purtroppo sono riuscito a romperlo!:D scherzi a parte, lo smartphone ce l'ho già da 2 anni, è un Xperia S e fa fedelmente il suo lavoro, per ora lo tengo. Quando deciderò di cambiarlo, sicuramente non punterò sul top o il medio di gamma Samsung: in casa i miei hanno avuto rispettivamente S2 ed S3, e ho dovuto constatare che mentre, S2 è ancora in uso e fa quello che deve fare tutt'oggi, S3 è già stato venduto per essere sostituito con S4. La mia personale conclusione è che Samsung ormai è troppo spinta su inutili particolari, e un S2 di tre anni agisce come un S4 di qualche mese, a livello pratico. Ritengo S2 il miglior modello Samsung mai messo in commercio, soprattutto perché uscì prima che i telefoni cominciassero ad avere schermi da 4,8' in su. Ad oggi, l'unico top di gamma che mi interessa è lo Z1 compact, gli altri vanno troppo oltre le mie dimensioni ideali.

Andrea Zaffardi

30 secondi nel microonde per una ricarica completa :)

Roberto Bove

Fatti un 3310... :)

losteagle17

Bah... prima dicevano che avrebbe avuto camera da 16Mpixel, poi da 20Mpixel, inizialmente avevano parlato di OIS, poi avevano negato, quindi hanno detto ... forse ... insomma quando uscirà lo sapremo !

vsfabio4

spero che questo S5 non abbia neanche lo schermo, hai voglia dopo la portabilità!altro che padelloni scomodi e inutili!

easyway

guarda che l's4 non emana nesssun onda magnetica testato io eh

cizzu

Forse non si mette bene a fuoco il problema...
L'ENERGIA che ha 1 litro di benzina è molto ma molto più grande di quello che può fornire la migliore delle batterie (sempre a parità di 1 litro di volume). Si parla di un rapporto di 40:1 circa.. Parlo di Energia!
Quindi è ovvio che il petrolio è stato quello più sfruttato sin da subito perchè dava un sacco di energia disponibile nella combustione e sebbene un motore termico abbia rendimenti di circa 30% l'energia utilizzabile rimane comunque tanta!
Se parliamo di POTENZA la cosa peggiora ulteriormente perchè le batterie possono fornire voltaggi di 2-4 V (il potenziale massimo teorico raggiungibile sarebbe la batteria F(gassoso) -Litio con 6 V) ed amperaggi bassi quindi i W (=Volt*Ampere) sono bassi... la benzina beh non c'è molto da capire basta che vedi con che velocità avviene la combustione e detonazione...

Con questo voglio dire che la cosa fondamentale è la densità di energia che un sistema può immagazzinare e in quanto tempo può cedere questa energia.

Ad esempio un super condensatore (3000 Farad) caricato a 3 V ha un'energia immagazzinata molto più bassa di una batteria MA una potenza decente in quanto si può scaricare molto velocemente (vedi il meccanismo di stop &start delle macchine odierne).

Forse in futuro con le batterie Litio - aria si potrà puntare ad avere densità di energie paragonabili a quelle delle fonti a petrolio, ma ora siamo ben distanti e comunque le potenze delle batterie a mio parere sono destinate ad essere surclassate da quelle dei combustibili fossili.

Mettici dentro la difficoltà di stoccare i reagenti per poter ottenere corrente elettrica rispetto a quella di avere un serbatoio di benzina et voilà: nel 2014 le vetture elettriche sono ancora roba da ricconi.

Apocalysse

No, segue sempre sempre il percorso con meno dispersione ^^

Tizio Caio

ma se iio uso il telefono ci sto proprio in mezzo!! XD o cmq arriva sulle mani :)

Apocalysse

La "risonanza magnetica" che non ha niente a che vedere con quella del dottore, non funziona come una trasmissione dati nell'etere. Se funzionasse in quella maniera, dovrebbe avere un'antenna di un paio di mt e ed essere in linea con un'altra antenna equivalente dato che i segnali seguono sempre una diminuzione col quadrato della distanza, ma sia un apparato trasmittente che ricevente che funge sulla risonanza magnetica è grosso meno di un pacchetto di sigarette e non ha una vera e propria antenna.
In soldoni le 2 bobine vanno in risonanza tra loro e l'energia trova il percorso più conveniente per andare da una all'altra, se tu ci sei accanto da te non arriva niente ^^

NaXter24R

Non dico questo, prendi i motori a combustione, molti sono progettati "male", nel senso che potrebbero consumare molto meno e dare molto di più. Chiaramente si guarda al costo dello sviluppo però non è utopico pensare che con un 1000cc si possano avere più di 150cv e consumi ridotti. Sta tutto nelle tecnologie utilizzate.

Apocalysse

Veramente i motori elettrici hanno subito una evoluzione incredibile negli ultimi 20 anni, sono più leggeri, più potenti e consumano meno (scusa se è poco). Le batterie anche loro sono in evoluzione costante, le vedi sia in quelle al litio che in quelle da modellini, quindi anche li non c'è niente da dire.
La nostra tecnologia è quella che è, i miracoli non esistono, il futuro immediato è l'ibrido poi quando le batterie evolveranno ulteriormente vedremo. Se pensi che basta usare la bacchetta magica per avere durata da benzina / gasolio, sei fuori strada e di molto :)

Apocalysse

Grande distanza significa 3, massimo 4 metri con rendimento del 20% e non sarebbe usabile come intendi :)

hoochiecoochie

È sempre stato così e sempre lo sarà

encore27

"Ha" mio modesto parere i tuoi neuroni sono già stati danneggiati!

Pinco Pallo

Nessuno investe sui motori elettrici perchè sono già perfetti da anni e anni, quello che manca è solo un modo per fargli arrivare corrente senza usare delle scomode prolunghe ;-)

Michele Gurrado

Davvero niente OIS?

Giorgio

Bella idea, ma quanti miliardi di euro costa e quanti problemi fisici porta?

NaXter24R

Solo una parola: Petrolio...
Sono un "fan" del motore a combustione però lo capirebbe anche uno stupido che non ci sono gli investimenti giusti nei motori elettrici...

Ha senso un TV 8K nel 2021? Ecco cosa possiamo già vedere in Ultra HD

Samsung vs. Apple: confronto tra tutti i Galaxy S21 e tutti gli iPhone 12

Recensione Samsung Galaxy S21 Plus: la perfetta via di mezzo

Confronto iPhone 12 vs Galaxy S21: una lotta che si ripete anche nel 2021