NGM Forward Active: La recensione da HDblog.it

24 Dicembre 2013 26

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

In questa "pausa" Natalizia che non ci vede in vacanza su isole tropicali ma semplicemente risulta priva di annunci importanti da parte dei vari produttori che si preparano al CES 2014, abbiamo programmato una serie di prove di smartphone che vi mostreremo nel corso dei prossimi giorni. Tra questi troviamo un buon ventaglio di NGM, smartphone Dual SIM ampiamente pubblicizzati in Italia che abbiamo deciso di provare in maniera approfondita affrontando più o meno tutta la recente gamma di prodotti. Oggi vi proponiamo NGM Forward Active, un "top gamma" se guardiamo prezzo e dimensioni e un dispositivo che trova due principali punti di forza: batteria e materiali. Avrà anche debolezze? Scopriamolo nella recensione.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

NGM Forward Active si basa sulla collaudata piattaforma Mediatek MT6589WT Quad Core da 1.5GHz, Cortex-A7 che permette di avere una buona potenza per gestire bene tutta l'interfaccia di Android e i programmi presenti nel Play Store e alla quale il produttore ha associato 1GB di RAM che, sebbene non moltissimi, sono comunque sufficienti per rendere l'esperienza quotidiana piacevole.

La batteria è una potete 3200mAh che va ad alimentare CPU e display da ben 5.7 pollici HD con tecnologia Iridia e protezione Dragontrail. Il reparto multimediale offre una 13 megapixel posteriore e una 5 megapixel anteriore.

Forward Active, come detto nell'apertura, si distingue per i materiali e la scocca. Troviamo infatti alluminio su tutto il corpo dello smartphone con solo la parte superiore e inferiore in plastica, bianca nel nostro caso, per non schermare il segnale delle antenne (sopra) e permettere l'apertura e l'accesso ai vani SIM (sotto). Non sono presenti espansioni e memoria e batteria sono purtroppo fisse. Se per la batteria il problema non si pone, la mancanza della microSD è un po' limitante visti i 16GB di memoria che potrebbero non bastare a tutti.

Con dimensioni pari a 163,5x81x7,9mm e un peso di 184 grammi, Active non è certamente piccolo ma considerando volume e materiali non possiamo certo criticare il peso per forza di cose non contenuto. L'ergonomia non è massima e con una mano l'utilizzo diventa difficoltoso nonostante alcune modifiche software atte ad agevolare l'usabilità. Rimane pur sempre un Phablet se cosi vogliamo chiamarlo e se non si hanno mani grandi sarà necessario usarle entrambe.

Display:


Come accennato parliamo di un pannello da ben 5.7 pollici che non offre una risoluzione Full HD ma che trova nell'HD una scelta vincente non tanto per definizione in ppi, quanto nell'accoppiamento alla batteria che ne permette un'autonomia davvero record, ma lo vedremo dopo.

Iridia | TFT Touchscreen Capacitivo Multitouch | Dimensione 5.7" | Risoluzione HD - 720x1280 | Protezione Dragontrail

NGM chiama la propria tecnologia Iridia e si basa sull'utilizzo di un TFT che permette di avere una buona qualità, colori abbastanza saturi, contrasti buono e una gamma cromatica gradevole in tutte le condizioni. I neri sono meno intensi rispetto agli ultimi LCD IPS ma comunque non si hanno particolari problemi o cambiamenti di tonalità se non ad angolazioni particolarmente estreme.

Il Touch è ottimo, capacitivo ovviamente e in grado di rispondere senza problemi ai nostri comandi con una reattività e precisione che non ci hanno mai dato problemi durante tutte le prove. Nota finale il sensore di luminosità non ha nessun tipo di incertezza.

Batteria, Audio e Ricezione:


NGM Forward Active è un Dual SIM ovviamente e offre un alloggiamento che si trova nella parte inferiore con slot SIM Standard dunque niente micro o nano SIM ma le vecchie e care schede telefoniche che ci accompagnano ormai da decenni. La gestione delle SIM è praticamente la stessa e identica di tutti i Mediatek e non trova reali differenze rispetto ad altri modelli. Essendo un Dual Standby se chiameremo con una SIM l'altra risulterà irraggiungibile ma potremmo scambiare il 3G da una SIM all'altra direttamente dal menu impostazioni associando ovviamente un numero predefinito per chiamate, dati e messaggi e ancora modificare colore e alcune opzioni per SIM.

La ricezione è buona e assolutamente nella media sia per la parte telefonica sia per la connettività wireless e GPS (tra l'altro incluso un software di navigazione proprietario). Non manca la possibilità di registrare le telefonate.

L'audio in capsula è buono, pulito e forte. Tramite lo speaker posteriore in chiamata abbiamo un po' di distorsione al massimo volume, assente però durante la riproduzione multimediale.

Arriviamo adesso al capito batteria che mi ha davvero stupito. Sono abituato ad utilizzare Mediatek e prodotti Dual SIM ma l'accoppiata display HD e capacità di 3200mAh mi ha permesso di arrivare a sera nella classica giornata stress con 30% e 40% di batteria residua in due giorni di uso. Nei restati sono riuscito a fare quasi due giorni pieni. Un valore veramente importante che sicuramente è da tenere bene in considerazione nella scelta finale di questo prodotto se si ricerca la massima autonomia possibile.

Software:


Android 4.2.1 è la distribuzione presente durante il test e con la quale il device viene commercializzato in Italia. Se la politica aggiornamenti non è nota al momento, l'interfaccia è fondamentalmente quella stock di Android ma non mancano le sorprese. NGM ha infatti personalizzato alcuni aspetti software permettendo di rendere l'esperienza quotidiana su un display cosi grande più facile e confortevole.

Troviamo infatti alcune gesture, riprese dal Galaxy S4, che permettono l'utilizzo della mano e del sensore frontale per sfogliare immagini, musica, rispondere a chiamate o altro ancora. Abbiamo la possibilità di spostare la tastiera a destra o sinistra per agevolare la scrittura e, cosa sicuramente interessante, la possibilità di fare un pinch con 3 dita per ridimensionare tutta la UI e renderla più piccola. Si tratta della stessa trovata che Samsung ha inserito nel Note 3 ma ancora più immediata da attivare grazie alla gesture meno complessa.

Oltre a questo è possibile attivare un particolare tasto di controllo sulla schermata, posizionabile dove vogliamo in qualsiasi momento, che permette di accedere ai collegamenti home, back e impostazioni oltre al blocco del telefono. Comodo in molte occasioni, un po' troppo in evidenza in altre.

Navigazione Web che non delude e che risulta gradevole come tutti i Mediatek. Non si hanno problemi con siti pesanti, compilazione di form, pinch, pan e zoom. Il caricamento e il render delle pagine avviene con tempi più che discreti sia in wi-fi che in 3G grazie ai 42Mbps supportati (ovviamente dipende dal vostro operatore).

Nonostante la presenza di un solo GB di RAM siamo rimasti piacevolmente colpiti dall'assenza di lag importanti e non abbiamo mai avuto ricaricamenti della Home all'uscita da programmi, giochi o applicazioni pesanti. Insomma, il software è ben ottimizzato e nonostante la potenza non eccezionale del processore, tutto si muove bene e la percezione che si ha è più che positiva.

Multimedia e fotocamera:


Uno dei punti critici degli smartphone, sopratutto dei Dual SIM che vantano ottiche con milioni di megapixel, è la reale qualità fotografica e resa delle immagini scattate. Sebbene Active offra i soliti e sovrabbondanti 13 megapixel, in generale approviamo questa camera. Gli scatti in macro sono di buon livello, in condizioni di luce buona i problemi sono scarsi e il tallone di Achille lo si ha solo nella qualità delle panoramiche non sempre perfettamente a fuoco. Stupisce invece la qualità al buoio dove il rumore digitale è contenuto anche senza flash. Con il Flash invece abbiamo un ottima qualità grazie anche alla pre-illuminazione della scena prima dello scatto reale.

Per quanto riguarda la registrazione video la qualità rispecchia quella fotografica e sono buoni in Full HD. L'audio purtroppo non è corposo e risulta ovattato e chiuso non riuscendo a stupire.

Chiudiamo con il reparto multimediale che permette di gestire immagini e video con una velocità molto buona, senza ricaricamenti o lag e con una resa visiva sicuramente importante. La grandezza del pannello aiuta ma, come detto sopra, il display offre una buona gamma cromatica e dunque si guarda con piacere. Di conseguenza guardare un video, film o serie TV è un'esperienza immersiva e anche l'audio della cossa posteriore è di buona qualità e alto. Nessun problema con i formati video più diversi e buono il software musicale e graficamente particolare.

I giochi riescono ad essere usati anche se pesanti e recenti. RR3 ne è un esempio e sebbene non tutti siano ottimizzati l'ampia scelta presente nel Play Store non lascerà sicuramente l'amaro in bocca anche a coloro che cercano il divertimento in mobilità su questo NGM.

Conclusioni:

NGM Forward Active è un classico Dual SIM con quel qualcosa in più che non ti aspetti. Batteria, materiali, buon display e ottimizzazione generale che non fa rimpiangere la scelta sono i fattori distintivi principali. Purtroppo la mancanza di una memoria espandibile e un prezzo troppo vicino a quello di smartphone top gamma più blasonati non permette di valutare troppo positivamente il prodotto. Se il prezzo fosse circa 100€ in meno sicuramente sarebbe un best buy per chi cerca un Dual SIM completo ed elegante.

Voto: 7.7


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gippo

secondo me spacca...questo prodotto....anche secondo me il prezzo dovrebbe essere un pò più basso...

Adriano

Va che è una bomba, batteria che non finisce mai a 200€...solo le foto sono un pelo sotto tono.

Massimiliano

l'ho comprato una decina di giorni fa e ne sono soddisfattissimo... pagato 226 su amazon

Daniele Mameli

Meglio zopo zp990...dai 220 in su ...fhd 6inch mediatech mtk6589t e su scelta 1 o 2 gb di ram

Marco Zuccaro

Il prezzo giusto di questo terminale è 249 AL MASSIMO. Guardate Huawei G700 a 199 su amazon.

io sono nappo

prezzo giusto 299, prezzo a cui dovrebbe essere venduto di listino 399.
prezzo ngm, 499.

Guest

Anche se pero c'è da ammettere che i peggiori de vice android in quanto a fluidità sono i Samsung

fire_RS

479 dagli stockisti

losteagle17

A 499,anzi qlc di meno uno si compra un NOTE 3 Europa, forse un pò meno autonomia ma un signor Phablet!

RSX™

Finalmente un NGM con la serigrafia in orizzontale e non in verticale xD

Stark

perché è samsung e vende. ma se ngm vuole giocare con i grandi deve puntare sulla convenienza. se vedo un ngm, un lg, un sony o un samsung allo stesso prezzo stai certo che ngm sarà la mia ultima scelta. quella dotazione hw e quel prezzo non vanno d'accordo. meizu, oppo, xiaomi insegnano.

M_90

vero

Torto

io ho aperto l'articolo per quella topa di blake lively

Carl

Bè, Samsung a 599 ci mette il Galaxy Mega

Carl

Quoto: l'htc one è un insulto al design

carlomangano

appena l'ho visto senza leggere nemmeno l'articolo ho detto voto 0.

ma non avete gusti.

Adriano

Huawei g700 a 200 euro, un ottimo device.

Adriano

Prova il G700 di Huawei...

Guest

Punti di vista. HTC One a me fa schifo. Oltre ad avere bordi eccessivi e non essere fluido quanto n5

Vrss98

e soprattutto troppo più bello del nex 5 :P

Stark

whaaat 499?!
interessante comunque la riduzione dello schermo, lato software hanno fatto un buon lavoro

Guest

piu bello di htc one

my_leon

Mi pare un buon prodotto .. cerco un dual sim con standard elevati da tempo .. in particolar modo la durata della batteria è un plus importantissimo per un dual sim (privato e lavoro) .. azienda italiana e ciò nn mi dispiace :) .. appena trovo qualche buona offerta ci faccio 1 pensiero ....
..Buone festeeeeee

Salvatore

non male. Un buon prodotto. In fin dei conti se si vuole un dual sim credo che valga la pena. Certo, il prezzo è alto e viene in mente subito nexus 5, che però non è dual sim. Mercati diversi. A 300 euro sarebbe un ottimo acquisto.

mauy00

Appena ho sentito il prezzo ho pianto dalle risate

mattiaaloe

Chissà se NGM lotterà mai contro i big del mercato.
Lo volete GROSSO?

Recensione LG Velvet: il nuovo design ci piace ma serve un rinnovamento software

Recensione Huawei P30 Pro New Edition: può ancora dire la sua

Recensione Poco F2 Pro: vale davvero la pena? Confronto con Realme X50 Pro

Live Batteria Wiko View 4 (5.000 mAh): terminato alle 23.00 con il 47%