HTC Desire 601: la Recensione da HDblog

19 Dicembre 2013 55

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

HTC Desire 601, ovvero lo smartphone di fascia media secondo il produttore taiwanese. Modello più accessoriato della linea Desire che contraddistingue i terminali di fascia media e bassa di HTC, il Desire 600 torna a far rivivere lo storico brand "Desire" che un tempo identificava i prodotti premium (HTC Desire, Desire HD, Desire Z). Passano gli anni e cambia anche il posizionamento degli smartphone Desire che cedono il posto alla linea di punta "One". Non mutano, tuttavia, i tratti caratteristici della produzione HTC che non conoscono confini temporali: grande cura costruttiva, attenzione per i dettagli e capacità di cambiare il volto al sistema operativo Android con l'interfaccia utente personalizzata Sense, che si è imposta, nel corso del tempo, come la migliore della categoria. HTC Desire 601, così come gli altri modelli della gamma Desire non deve essere considerato semplicemente un "comprimario" nella line-up di smartphone HTC, considerato che a lui spetta un compito importantissimo: migliorare la presenza di HTC nella fascia dei midrange, uno dei segmenti più combattuti del mercato smartphone.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

htc_desire_80

Il comparto hardware di HTC Desire 601 è articolato nel processore Snapdragon 400 dual-core da 1.4 GHz con acceleratore grafico Adreno 305, 1 GB di memoria RAM e 8 GB di memoria interna espandibili tramite scheda microSD. Il display è un'unità SLCD con risoluzione qHD e diagonale da 4.5" che restituisce un valore di PPI pari a 245. Chiude il quadro della caratteristiche tecniche la presenza del doppio altoparlante anteriore BoomSound - non trascurabile valore aggiunto del terminale - e la fotocamera da 5 megapixel. Molto completa la sezione connettività che può annoverare un modulo telefonico 4G LTE, il WiFI e il Bluetooth 4.0 compatibile con lo standard APTX.

SoC , quindi, non propriamente al top, che paga dazio nei confronti di alcuni terminali Android di pari fascia, in un segmento di mercato sempre più competitivo. Come si dirà in seguito, HTC è riuscita a sfruttare al meglio l'hardware a disposizione, offrendo delle prestazioni degne di nota in uno scenario di utilizzo reale.

HTC Desire 601 rinuncia alle scocche unibody in allumino dei terminali One sostituendole con una scocca removibile realizzata in materiali plastici con un finitura gommata, molto piacevole al tatto ed in grado di offrire un buon grip ( per avere un'idea del look & feel, è possibile rilevare un'affinità molto stretta con la scocca del Nexus 7 2013). Buona, quindi, la versatilità di utilizzo grazie alla possibilità di rimuovere la batteria e di accedere al vano della microSD.

Note positive vengono anche per quanto riguarda gli aspetti ergonomici. HTC Desire 601 è un terminale sufficientemente compatto ( 134.5 mm x 66.7 mm x 9.88 mm ) e leggero ( 130 grammi ) da rendere l'utilizzo con una sola mano non solo possibile, ma anche confortevole. L'unica nota leggermente stonata - ma ormai è un dato che riscontriamo su quasi tutti i device HTC - è il posizionamento del pulsante di accensione collocato sul bordo superiore, meno pratico rispetto alla collocazione laterale.

La nota finale per quanto riguarda l'aspetto costruttivo è decisamente positiva. Maneggiando il dispositivo si ha l'impressione di utilizzare un terminale con scocca unibody, grazie ad un sistema di fissaggio della backcover posteriore estremamente solido. Senza entrare nel merito dei gusti soggettivi, ci limitiamo, inoltre, a rilevare la sobrietà del look di HTC Desire 601 nella colorazione black oggetto della prova e la piacevolezza delle sue linee morbide.

Display:


L'unico appunto che si può muovere al display è quello di non adottare la risoluzione 720p che sarebbe stata più congrua per un terminale di fascia media, considerati gli standard della categoria. Un appunto che, tuttavia, si ridimensiona quando si inizia ad utilizzare il dispositivo e si constata che il pannello qHD è di ottima fattura. Luminosità massima, contrasto, saturazione dei colori restituiscono il quadro di un display che non è stato certamente realizzato in economia. Mai problematica la leggibilità in esterna e buona anche la resa fuori asse.

I 245 ppi, inoltre, non appaiono così penalizzanti come possa sembrare a prima vista, considerato che anche nelle sezioni più "critiche" come la lettura dei testi e la navigazione internet, appaiono sufficienti per una fruizione dei contenuti senza eccessivo sforzo visivo. Da rilevare che il meccanismo di riformattazione del testo al livello di zoom, integrato sia nel client di posta elettronica nativo, sia nel browser, rende la lettura ancor più agevole sullo schermo di HTC Desire 601. Sempre pronta la risposta del touchscreen che asseconda l'input dell'utente senza difficoltà.

Batteria, audio e ricezione

htc_desire_82

HTC Desire 601 è un terminale con connettività GSM/GPRS/EDGE quad-band, UMTS/HSPA+ tri-band e 4G LTE. Ottima la presenza del modulo LTE che inizia a diventare una feature sempre più diffusa anche in fascia media. La ricezione è apparsa sempre ottimale nella nostra zona, anche con un operatore che, con altri device, crea qualche difficoltà. Buono l'audio in capsula e molto buono quello del vivavoce che sfrutta il doppio altoparlante anteriore BoomSound.

Note positive vengono anche dal comparto batteria, ben dimensionata in relazione all'hardware integrato. I 2100 mAh sono apparsi sufficienti non soltanto per coprire la giornata di utilizzo, ma anche per superarla senza eccessiva difficoltà. Nel week-end, periodo in cui la nostra attività sul web (mail, messagistica skype, twitter, etc) rallenta, siamo riusciti a coprire le due giornate di utilizzo.

Software:

Il comparto software basato su Android 4.2.2 con Sense 5.0 rappresenta il fiore all'occhiello di HTC Desire 601, grazie alla presenza dell'interfaccia utente Sense e al gran lavoro di ottimizzazione effettuato da HTC che consente all'utente di percepire HTC Desire 601 come un terminale molto più prestante di quanto le caratteristiche tecniche suggeriscono. L'interfaccia utente si muove sempre fluidamente, pur trattandosi di una UI decisamente rifinita sia nell'aspetto grafico, sia nelle funzionalità software. Mai eccessivamente "pesante", mai eccessivamente scarna e troppo simile ad Android Stock. Ottima quindi anche per chi si avvicina per la prima volta al mondo Android e vuol contare sin da subito su una UI "accogliente".

Buona l'esperienza di navigazione internet e non disprezzabile anche il comparto gaming. L'acceleratore grafico non è estremamente potente in senso assoluto, ma è chiamato a gestire una quantità di pixel relativamente contenuta, circostanza che consente di rendere fruibili anche giochi non particolarmente semplici da gestire anche per terminali più prestanti.

La personalizzazione software si estende alle principali applicazioni come il tastierino telefonico, il client mail, l'applicazione per prendere le note ( vista per la prima volta con HTC One max ), la galleria immagini con la visualizzazione per eventi, l'interfaccia utente della fotocamera. Ogni sezione è decisamente curata e, aspetto ancora più importante, si muove sempre con la giusta reattività.

Nota finale per l'aggregatore di notizie Blinkfeed, tratto caratteristico di Sense 5.0, che ci auguriamo di vedere presto integrata anche su HTC Desire 601 nella versione introdotta con Sense 5.5 ancor più ricca di funzionalità ed in grado di renderlo insostituibile per chi fa largo uso anche di Twitter e Facebook.

Multimedia e Fotocamera:


HTC Desire 601 è dotato di fotocamera da 5 megapixel, con ottica f 2.0 da 28 mm, autofocus e singolo flash a LED. Un modulo "tradizionale", senza tecnologia Ultrapixel, in grado di offrire prestazioni in diurna appaiono discrete, con un calo piuttosto marcato in notturna ed in interna senza ausilio di flash. Tale ultima situazione di scatto porta a produrre foto con una perdita di definizione piuttosto marcata e con un rumore digitale che inizia a diventare fastidioso. Prestazione nel complesso accettabile per la media della categoria, grazie a scatti che sono comunque adatti per la condivisione nei canali social. Molto buone le foto macro, grazie alla distanza minima di messa a fuoco che consente di avvicinarsi molto al soggetto.

Curata la personalizzazione software introdotta da HTC nel comparto fotocamera che ripropone un'interfaccia utente del tutto simile a quella integrata in HTC One, One mini e One max, comprendente non solo la consueta serie di filtri immagine, ma anche la funzionalità Zoe che consente di scattare una sequenza di foto e di effettuare, successivamente, degli interventi per selezionare lo scatto e l'espressione dei soggetti migliore o rimuovere oggetti indesiderati.

HTC Desire 601 è in grado di registrare video alla risoluzione massima di 1080p con una buona fluidità. Buona la traccia audio e la capacità, già vista nel comparto foto, effettuare delle riprese molto vicino al soggetto.

La cura dell'interfaccia fotocamera si estende alla galleria immagini, che dispone gli scatti oltre che nella tradizionale visualizzazione per album, anche in quella basata sugli eventi. Per ciascuna sessione di scatti, viene generata un'anteprima animata con gli highlights della giornata.

Restando in tema di multimedialità non possiamo che sottolineare l'ottima prestazione del doppio speaker Boomsound, che rappresenta uno dei punti di forza di HTC Desire 601. Alti cristallini e buona resa complessiva, per quanto un po' carente nei toni bassi. Resta il rimpianto dell'interruzione della collaborazione tra HTC e Beats Audio: l'equalizzazione Beats avrebbe saputo valorizzare ancor di più il buon hardware. La prestazione audio resta comunque superiore alla media della categoria.

Conclusioni

HTC Desire 601 è un terminale che trova nel prezzo di lancio ( 349 euro ) e nella distribuzione avvenuta con un certo ritardo nel mercato italiano i suoi principali elementi di debolezza che, sino ad ora, gli hanno impedito di imporsi in maniera netta nel segmento dei midrange. Tale fascia di mercato diventa sempre più competitiva ed allo stesso prezzo si trovano delle proposte più vantaggiose. Il terminale in sè è molto ben bilanciato in ogni sua parte, con le uniche due note leggermente sottotono della fotocamera solo sufficiente e della risoluzione del display ( per il resto ottimo ).

Superato l'ostacolo del prezzo si ritrova il consueto mix preparato da HTC per catturare l'attenzione del pubblico: qualità costruttiva superiore agli standard della categoria e comparto software personalizzato e ottimizzato in maniera molto convincente. Attenzione, quindi, al prezzo di HTC Desire 601, visto che le offerte in rete lo hanno già portato sotto la soglia dei 300 euro.

Voto: 7.5

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 625 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

55

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Ferraioli

Ciao Denis immagino il tuo htc desire 601 sia no brand!cm va dopo l'aggiornamento che modifica hanno apportato?

DenisFerrara

arrivato l'aggiornamento a kitkat ^^

Roby R.J.

CORRETTISSIMO!!!!!

Roby R.J.

TROPPO GIUSTO!!!

Roby R.J.

CONCORDO,HTC E' UN PO CHE CI STA DILUDENDO!!!!! ;)

Roby R.J.

PRATICAMENTE UN "VODAFONE SMART 4G" MARCHIATO HTC..CHE COPIONI..E SI FANNO PURE PAGARE BEN 150 EURO IN PIU'..EHHH HTC HTC..

albert

per cortesia vorrei sapere se è possibile spostare le app su scheda sd (senza rootare il sistema).
Vi ringrazio

Stefano Battaiotto

Una domanda per Salvatore: il mio Desire601 nella parte inferiore dello schermo ha delle ombre scure (come se fosse illuminato male), soprattutto nell'angolo inferiore destro. Tu le hai notate durante la prova? Suggerisci di mandarlo in assistenza? Grazie

gandalf

Premesso che la linea -One- sembra oramai aver conquistato la sua fetta di clienti, mi permetto.., secondo il mio modesto parere, di bocciare il One mini...che visto il Desire 601, non so perchè mandare in confusione mettendo in commercio dispositivi affini che, visto il costo, mi sembra un pò "na presa in giro" scusatemi.....cosa ha di "MINI" questo fratellino minore? o scende il prezzo oppure si coglie l'opportunità del Desire 601! Anzi, nei giorni che scrivo, manca poco che la differenza HTC One vs Htc one mini- sia poco più che 50-70 euro...E scusate tanto, dove cadrebbe la scelta?? Saluti??

Emanuele Addari

dove? :O

Emanuele Addari

il One mini non ha la memoria espandibile.. un buon motivo per non comprarlo purtroppo

Emanuele Addari

ma con che coraggio mettono una fotocamera frontale VGA? che fa video in VGA? sono pazzi!

Valerio Crivellaro

Ma è sicuro comprare su expansys?anche per un discorso di garanzia.

checo79

potrebbe esere anche un dual krait è snap 400 indica una fascia di cpu

Lillo il commentatore

E verrà aggiornato a KitKat della Nestlè...

Gabrix93

scusa non hanno entrambi snap 400- adreno 305 e 1 gb ram?

edit: sorry leggendo di fretta non avevo notato il "dual core", grazie....ancora peggio ahhah

Salvatore Brillante

Top shopping. 380 garanzia Europa. Ma ora hanno solo garanzia Italia a 410.

matiu2

dimmi in che negozio si compra nuovo un htc one a 380 euro, corro subito a prenderlo!

Eric D. Rossi

Ok grazie! Sì in effetti sono tutti buoni motivi di cui avevo considerato solo la definizione del display.. è che trovavo strano due telefoni dello stesso produttore in due fasce di prezzo diverse con caratteristiche hardware e software quasi identiche! Ma come dici tu le differenze sono in altri aspetti ;)

DenisFerrara

abisso di differenza in termini di definizione, materiali assolutamente non confrontabili, design ed ergonomia totalmente diversi, supporto ufficiale ed ufficioso superiore.. insomma, 100€ ci possono benissimo stare! :P

anonimoconosciuto

come si fa a definirlo compatto...bah

Alessandro Micheli

molta gente compra ancora nei negozi fisici..e il prezzo è quello

Alessandro Micheli

ho aspettato così tanto la recensione di questo telefono che mi è passata pure la voglia di acquistarlo! :-D

esdef

e Andrea???????? un così bel telefono doveva essere recensito da lui!

Eric D. Rossi

Ma secondo voi è così tanto diverso dall'One Mini da giustificare i 100€ in più di quest'ultimo? Cioè, cosa darebbe all'utente finale il One Mini che questo non può dare? Stesso processore, stessa quantità di Ram.. solo il display ha una definizione un po' inferiore..

GoodSpeed

399 era il prezzo di lancio di S4 mini

robix92

Con 199€ c'è il moto g, che dal punto di vista hardware è migliore e come software non è da disprezzare visto che la UI è leggera come quella android stock e ha qualche app Motorola che migliora e facilita l'uso per utenti mento esperti

Salvatore Brillante

A 380€ si trova l'one!

checo79

del motog come hw ha ben poco

checo79

hgo letto l'articolo e stavo pensando, va che bel terminale a 250€ è un best buy poi lego 350€ e ritiro tutto.

dongg

fateli voi i telefoni... vediamo a quanto li vendereste! troppi saccenti in giro! sparatevi... un prezzo giusto di listino sarebbe stato secondo me sui 250-260 euro. poi si sarebbe trovato benissimo ad un prezzo inferiore in giro... rispetto agli smartphone di fascia media medio-bassa precedenti i prezzi htc li ha abbassati! ad oggi si sbaglia di circa 50-80 euro, Ma tutti gli altri produttori lo fanno, tranne chi produce in Cina che la manodopera costa molto meno.

Daniele Mameli

Vi scongiuro.....continuate a stare insieme ....beats su cellulari nn si vede tutti igg

dav

d'accordo per n5 ma s4 mai più.....forse tornerò a samsung quando assumeranno ingegneri capaci di ottimizzare un po il software anziché assumere maghi del marketing per proporre padelle di plastica senza ottimizzazione con 100 sensori solo per l'effetto wow....inutile cercare di dire i lag sono minimi o la situazione non è tanto tragica perché a questo punto visto il prezzo che chiedevano dovevano dare un prodotto degno come altri terminali con pari hardware come htc e xiaomi mi2s che in confronto a s4 volano

io sono nappo

si ma il punto è che htc spara i prezzi sempre a mille e sempre più degli altri produttori, sopratutto sui base di gamma.
questo è un base di gamma e viene venduto al prezzo di un medio di gamma (con cui, però acquisti un TOP di gamma con lo stesso n5 prezzo o 60-70 euro in più s4)

dav

il punto è che i produttori sparano i loro prezzi (più o meno fuori mercato) poi sta a noi essere furbi oppure fare i polli (come quelli che prenderanno lg flex a 900 euro)
P:S: hai detto bene valore di s4 mini per me 200 max 250 euro

io sono nappo

no ma che c'entra???? anche quando è uscito l's4 mini ho detto che valeva al massimo 250 euro.
questo ne vale 170 (volendo esagerare...)

Davide Bazzani

lo trovo un prezzo esagerato....a parte il quantitativo di android che si trovano a quella fascia di prezzo per quella cifra ora posso comprarmi, parlando di WP8, un Samsung ativs a 200 € che non e' nemmeno paragonabile...o se vogliamo sparare sulla croce rossa un lumia 925

dav

perchè l's4 mini valeva per caso 450 euro quando è uscito ?

io sono nappo

285 euro sono comunque un pacco.
visto che si può comprare un moto g da 16 gb a 199 (on line), oppure un xperia t oppure un lumia 920 nel caso di wp, questo vale al massimo 170 euro e l'ho pure trattato.

io sono nappo

vbb dai proprio come succede quando tieni iphone in mano??? solo a me sembra un giocattolo????
il nokia 925 da anch'esso un'ottima sensazione in mano primo perchè ha il vetro curvo (come molti lumia) smussato ai lati è FANTASTICO e bellissimo da toccare... sembra più "morbido" o almeno a me non da la stessa sensazione degli altri e, a questo, si unisce il contorno in metallo.
poi ci sono il sony xperia z e lo z1, sopratutto quest'ultimo, anche se enorme, come qualità costruttiva e materiali l'iphone o un htc one se lo mangia a colazione.
l'htc one è bello ma è scivoloso come una saponetta e c'è differenza tra un FOGLIO di alluminio (come htc one o iphone) e una vera e propria BARRA di alluminio SPESSO almeno 1 millimetro (un foglio di alluminio su htc one o iphone è circa 0.2)
come me ne accorgo dici???
beh ora fa freddo.. lascia i telefoni su un piano per 5 minuti e dopo prendili in mano.... l'iphone e l'htc hanno un semplice foglio di alluminio attaccato dietro (e nei lati) gli altri ai lati hanno una vera e propria barra di alluminio e nel caso di z1, dietro, è anche vetro.

io sono nappo

cioè stai dicendo che lo compreresti pure a 240 euro? alla faccia!

io sono nappo

199 massimo 229 euro di listino, non vale di più.

Mattia Netti

Però l htc desire 601 ha la memoria espandibile, connessione lte, un design originale e non anonimo come quello del moto g, la fotocamera non è la stessa ed avrà android kitkat ;)

Dave

Costa 285 euro on line. Io non ho mai visto il 601 a 350 euro. MAI

Dave

350 Euro? MA di che parli. costa meno di 285 su Expansys.

Mattia Netti

Molto meglio bianco a mio avviso, se lo trovo a 230/240 lo compro sicuramente perché a 299 si trova l'oppo find 5.

Nicola

Io sono del parere che si è vero che a quel prezzo ci sono offerte molto più allettanti, però come si è già detto HTC è la Apple degli Android, e probabilmente solo LG gli si era avvicinata con gli ultimi Optimus G e nexus 4 in vetro anche al posteriore, sta di fatto che per avere materiali alla Apple i costi ci sono, e ci sono anche persone che lavorano per costruire e progettare il cellulare,quindi i prezzi sono allineati al livello costruttivo,io ho htc one, e in tre anni di Android dove ho avuto molti top gamma, non ho mai e dico mai ritrovato una qualità al livello di software e costruttiva del mio vecchio htc Sensation,neanche in galaxy nexus o nexus 4,o galaxy s4.solo htc one mi ha ridato la sensazione di avere realmente 700 euro di cellulare in mano, proprio come ssuccede quando tengo in mano liphone della mia ragazza, e non venitemi a dire che non è vero perché in mano un iphone da una sensazione speciale che solo htc one riesce a replicare avendo lo stesso procedimento di lavoro e gli stessi materiali.

Gieffe22

si ma anche restando in casa htc il confronto con moto g è tristissimo...stesso procio con 2 core in piu e stessa gpu,schermo hd,cam 5 mpx uguale...motog costruito altrettanto bene e avendo android puro non avrà problemi di pesantezza ed + già confermata la 4.4 a gennaio...insomma a me pare ridicolo il confronto...ed è questo il vero problema di htc,,tenta ancora di attuare la politica prezzi di samsung apple,quando invece per "sfondare" dovrebbe stare almeno 100 euro piu giu (almeno)...

Mav92

Blackberry è fallita puntando sempre su design, sicurezza e politica di prezzi da top-brand, htc utilizza android quindi un tracollo totale sembra meno probabile ma non ma dubito che si riprenderanno per magia.
Oramai la massa vuole l's4 che sia mini, maxi o con processore single core vuole quel design, vuole quel marketing aggressivo pieno di sensori, funzioni, applicazioni che all'utente medio serviranno meno di zero. S
amsung ed Apple hanno attuato una politica incredibile per la quale la massa non comprerà mai il Moto g, il moto X, il g2, l'htc one, è triste ma loro sono dei vincenti e noi che ne sappiamo qualcosa consoliamoci con un "se esistono le masse io posso comprare un moto g a 220€". :D

Marco Zuccaro

Doveva uscire a 199 euro, e anche lì avrebbe faticato con la concorrenza.

Ve li ricordate? HTC Touch HD e Touch Pro 2: riprova dopo 12 anni | Video

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene