HTC Desire 600 e 200: HTC dà il via al nuovo sistema di denominazione dei suoi smartphone

26 Maggio 2013 15

htc_desire_600

HTC Desire 600, presentato ufficialmente nel corso della settimana appena conclusa, e HTC Desire 200, che è stato recentemente certificato dall'autorità per le telecomunicazioni taiwanesi, al di là delle caratteristiche tecniche, hanno catturato l'attenzione anche in virtù del nuovo sistema di denominazione dei modelli.


Il primo HTC Desire

Il primo smartphone Desire era un modello di fascia alta, presentato a febbraio del 2010 e commercializzato nella primavera successiva. A tale modello sono seguiti, nel corso degli anni, ulteriori modelli di fascia alta e medio-alta (ved. HTC Desire HD e Z), mentre la gamma Desire si è progressivamente spostata sul segmento medio-basso ed entry level (ved. HTC Desire X e Desire C).

La tradizionale identificazione dei modelli tramite lettere o coppie di lettere è giunta al termine con l'introduzione di HTC Desire 600 e 200.

Una circostanza recentemente confermata dai portavoce di HTC Ucraina (ricordiamo che l'Ucraina, insieme alla Russia, è uno dei mercati in cui verrà commercializzato HTC Desire 600):

Il nuovo sistema di denominazione ci permetterà di comunicare in modo chiaro la struttura delle nostre linee di prodotti. E' più semplice ed offrirà ai consumatori la possibilità di scegliere il dispositivo giusto per le esigenze completamente diverse

I nuovi modelli della linea Desire sono identificati da un suffisso a tre cifre. La prima, che può assumere i valori da 9 a 1, individua i modelli con una dotazione hardware più o meno potente (a cifre maggiori corrispondono modelli di fascia più alta), mentre le ultime due cifre identificano le varianti dello stesso modello. Alle tre cifre possono seguire ulteriori suffissi testuali (es. Desire 600 "Dual-SIM").


La sostanza degli smartphone HTC non muta, ma il sistema di identificazione rendrà più immediato l'identificazione del modello in base alla dotazione di serie.

Resta ancora da dimostrare la volontà di HTC di commercializzare altri modelli della linea Desire nel nostro mercato. L'ultimo esponente della linea Desire commercializzato in Italia è stato il terminale di fascia medio-bassa Desire X nei primi mesi del 2013.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 689 euro oppure da Yeppon a 786 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Igor

Condivido, stessa cosa per me, peccato soffrisse di alzheimer, con qualche applicazione e già ti diceva che non aveva memoria, peccato. Ma gran terminale.

BeK

Si lo so ma in 0.3 CM potrebbe anche starci

Luke_Friedman

Intendeva che in 0.3 mm non ci entra una tastiera -.-

BeK

Cm volevo scrivere...

Andrea

Ed il Desire S ve lo siete scordati?! Signor Telefono!

Giova91

hai presente quanti sono 0.3mm??

BeK

Se mettono metti lo spessore dell'iphone come base in più quei 0.3 mm per la tastiera ci può stare

Salvatore Di Trapani

Esatto! :) la vedo dura, ma la tecnologia va sempre avanti, non penso sia così difficile in fin dei conti!

Guest

Il mio desire x comincia a vergognarsi di chiamarsi desire.

Name

Praticamente la stessa denominazione che stava usando anche la vecchia Nokia con le serie N, C, E, X unite ai numeri, a seconda della serie, da 1 a 9 a seconda della fascia.

BeK

Magari con uno spessore al di sotto del centimetro

Orsi Doc

io l'ho regalato a mia morosa e va alla grande ha cambiato solo la micro sd e adesso è perfetto.. ovviamente esteticamente era stupendo!!!

Salvatore Di Trapani

a me piacerebbe rivedere smartphone con schermo mediamente grande (4,7 pollici massimo) con la tastiera estraibile in orizzontale. Ho amato i vecchi smartphone con questo design :)

R4nd0mH3r0

l'ho avuto anche io, è stato il mio primo android, davvero un bel ricordo di quel cell, se ne facessero uno simile con hw aggiornato sarebbe mio

Davide Mosezon

Il mio Htc Desire di tre anni si sente ancora giovane per essere cambiato!

Ve li ricordate? HTC Touch HD e Touch Pro 2: riprova dopo 12 anni | Video

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene