HTC 8X: recensione completa by HDBlog

21 Novembre 2012 32


HTC 8X arriva sul mercato a distanza di circa un anno dall'ultimo rinnovamento della line-up di Windows Phone del produttore taiwanese. Sul finire del 2011 era spettatato ad HTC Titan il compito di rappresentare la proposta hi-end dei terminali basati sul sistema operativo della casa di Redmond. Un anno dopo, HTC 8X è commercializzato con altre premesse e con un approccio differente per rivestire al meglio il ruolo di top di gamma.

La nuova premessa è rappresentata dal fatto che HTC 8X non occupa un ruolo di secondo piano nella complessiva line-up ma, al contrario, insieme ad HTC 8S, è uno dei pilastri sui quali poggia la nuova strategia del produttore. Android e Windows Phone sono destinati ad assumere pari importanza nel complessivo catalogo di  HTC ed al nuovo top di gamma spetta il compito di dare il via alla nuova stagione commerciale dell'azienda.

HTC 8X utilizza anche un approccio differente rispetto al top gamma WP della precedente stagione. In controtendenza rispetto ai principali competitor, HTC 8X è dotato di un display che non stabilisce nuovi record in termini di dimensioni. E' lontana la sagoma imponente dell'HTC Titan, che ha lasciato il posto ad un device elegante e compatto, che punta a colpire il pubblico con il design definito dallo stesso produttore taiwanese "iconico".

DESIGN, COSTRUZIONE e HARDWARE

Dopo aver fotografato, ripreso e condiviso le foto e i video che ritraggono la scocca del terminale con lo scopo di evidenziarne il design, ci rendiamo conto che HTC 8X appartiene a quella cerchia di dispositivi che dovrebbero essere visti e maneggiati dal vivo, perchè non in grado di trasmettere in foto e nei video lo stesso feeling che restituiscono quando si iniziano a maneggiare. Da questo punto di vista, dovrebbe essere una delle priorità di HTC dare il via ad una distribuzione curata negli store italiani per dare modo ai potenziali acquirenti di toccare con mano lo smartphone.


A nostro avviso, HTC ha fatto con l'8X un lavoro encomiabile in termini di progettazione e basterebbe mettere uno accanto all'altro HTC 8X e i Windows Phone 8 concorrenti per far evaporare di colpo le presunte ipotesi di plagio. Noi lo abbiamo fatto con il Lumia 920 (ved. QUI), non potendo fare a meno di concludere che la differenza tra i due dispositivi è consistente. Non parliamo di superiorità di uno sull'altro, nè tanto meno di "bellezza", concetto decisamente soggettivo, ma di semplice diversità (impossibile, in altri termini, scambiare uno con l'altro dopo averli visti dal vivo).

Lo studio di progettazione One&Co ha profuso un notevole impegno per fare in modo che la scocca unibody in policarbonato del device possa assecondare il concetto stesso dei Live Tiles della UI di WP8. Se si osserva  frontalmente lo smartphone prevalgono le linee squadrate, che si trovano in perfetta armonia con i motivi altrettanto squadrati dei Tiles. HTC 8X non è solo apparenza, tuttavia, ed i suoi progettisti hanno correttamente scelto di bilanciare gli aspetti estetici con quelli ergonomici. Basta osservare la parte posteriore del device e i bordi arrotondati, che rendono la presa molto comoda, per rendersi conto di tale circostanza. L'unica concessione fatta all'estetica a scapito dell'ergonomia  riguarda il pulsante di accensione collocato non solo superiormente, ma anche a filo con la scocca e quindi non così immediato da attivare in ogni circostanza.

La scocca di HTC 8X è di tipo unibody con una finitura estremamente piacevole al tatto e resistente (pur avendo usato il dispositivo senza alcuna custodia, alla fine delle nostre due settimane di test non abbiamo notato alcun graffio o imperfezione nelle finitura). Peso e dimensioni, inoltre, lo rendono molto comodo da maneggiare e impugnare. A chiudere un quadro molto positivo contribuisce un assemblaggio eseguito senza alcuna sbavatura.

HTC 8X utilizza inoltre la nuova piattaforma hardware degli smartphone Windows Phone 8 di fascia alta, ovvero quella che si articola nel sistema SoC Qualcomm S4 dual-core da 1.5 GHz e 1 GB di RAM. Raddoppiato, quindi, sia il numero di core, sia il quantitativo di memoria RAM rispetto all'hardware dei WP di seconda generazione. La piattaforma Qualcomm S4 sarà probabilmente nota agli utenti HTC, visto che l'One S è stato il primo device ad integrarla la primavera scorsa. Nonostante i mesi di militanza nel mercato, si tratta di un hardware ancora attuale, soprattutto se chiamato a muovere un sistema operativo "leggero" com Windows Phone 8. Non manca un parco connessioni decisamente completo, comprendente oltre alle consuete connessioni WiFi e Bluetooth, anche il chip NFC, novità di WP8. Gradita l'integrazione di Beats Audio che fa avvertire la sua presenza anche sfruttando le cuffie in dotazione.

La principale critica che ci sentiamo di muovere all'hardware riguarda la dotazione di memoria integrata pari a 16 GB non espandibili (nonostante WP8 supporti tale possibilità). Un quantitativo che potrebbe non essere adatto a chi fa largo uso del device per archiviare una gran quantità di contenuti multimediali. Da un top gamma con memoria non espandibile, 32 GB di memoria sarebbero stati un taglio di memoria più congruo. L'integrazione tra Windows Phone e SkyDrive compensa in parte i limiti derivanti dalla dotazione di memoria "ridotta".

Hardware

Design e materiali

DISPLAY

Il display di HTC 8X è caratterizzato da molto luci e poche ombre. In primo luogo si tratta di un display HD (con risoluzione 1280x720 pixel)che, grazie alla diagonale dello schermo da 4.3", fa salire la densità di pixel al valore di 341 ppi, migliorando non poco la definizione dei caratteri e delle immagini. Lo schermo ha una buona luminosità, una saturazione dei colori corretta, un'ottima resa dei bianchi e mantiene una buona leggibilità in esterna.

Ci sarebbe piaciuto ritrovare anche nel display di HTC 8X la stessa qualità dei neri ed il medesimo angolo di visione dello schermo di HTC One X, ma, purtroppo così non è. Il display di HTC 8X mostra i suoi limiti quando è osservato fuori asse ed i neri tendono a virare verso tonalità grigie perdendo corpo. Un display quasi perfetto, penalizzato dalla circostanza appena descritta.


Nelle galleria di scatti che seguono il display di HTC 8X è stato messo a confronto con quello del compagno di scuderia HTC One X e di iPod Touch 5G  (che condivide il medesimo display di iPhone 5) in esterna:

ed in interna:

SOFTWARE E VELOCITA' di SISTEMA

L'anima software di HTC 8X è rappresentata dalla più recente release del sistema operativo di Microsoft. Si tratta di una piattaforma che appare molto più matura ai nostri occhi rispetto a quando l'abbiamo incontrata per la prima volta nell'ottobre del 2010. Un sistema operativo che sembra aver assunto una sua precisa indentità, combinando la reattività e la piacevolezza di utilizzo di iOS e con alcuni elementi di personalizzazione e di flessibilità di utilizzo tipici di Android. Non sappiamo ancora quali delle due anime prevarrà in futuro, ma è certo che, al momento WP8 è un'originale combinazione della filosofia progettuale di un sistema operativo tendenzialmente molto chiuso e di un altro votato all'estrema personalizzazione. A metà strada tra le due filosofie si trovano gli inconfondibili Live Tiles, un'idea che non si può fare a meno di definire originale, così come inconfondibile è la UI che la traduce in realtà.

WP 8 è meno "chiuso" rispetto al passato. Offre la possibilità di utilizzare HTC 8X senza Zune per trasferire i file e gli altri contenuti multimediali, permette di scambiare dati via Bluetooth, di interagire tramite i chip NFC e di rendere ancora più "personale" la schermata home, sia grazie alla possibilità di sfruttare i nuovi Live Tiles ridimensionabili, sia utilizzando una maggior numero di applicazioni che li sfruttano al meglio.


WP 8 mantiene inalterata la sua filosofia "antropocentrica" che pone l'utene e la sua cerchia di contatti al centro della UI e non asseconda in maniera incondizionata l'approccio tipicamente "app-centrico" di iOS.  La home viene strutturata in base alle proprie esigenze e l'integrazione con i social network avviene con una immediatezza che ricorda le migliore soluzioni mobile da questo punto di vista (a noi fa tornare in mente la piattaforma MeeGo Harmattan utilizzata dal Nokia N9). Ottima la gestione della posta elettronica ed altrettanto convincenti sono gli strumenti dedicati alla produttività personale a partire dalla suite Office e dai servizi Cloud di SkyDrive.

L'ultima release del sistema operativo di Microsoft apporta inoltre numerosi cambiamenti rispetto alle precedenti release non immediatamene visibili, condividendo parte del kernel di Windows 8. Pur trattandosi di ottimizzazioni "invisibili", gli effetti sono tangibili. Chi proviene da una precedente smartphone WP 7.5 non può fare a meno di notare non tanto una reattività della UI aumentata (anche quella dei WP 7.5 era a dir poco convincente), ma una risposta delle applicazioni migliorata. Le applicazioni vengono avviate in maniera in molti casi immediata ed i ritardi nell'avvio sono molto più contenuti rispetto al passato.

Lo store di applicazioni impone all'utente che proviene da piattaforme differenti un fisiologico periodo di "esplorazione" per trovare le medesime app o app in grado di svolgere le medesime attività. Non tutto si trova immediatamente, ma esplorando adeguatamente lo store, alla fine si trova quello che si cerca. L'idea che ha accompagnato i due anni di vita del sistema operativo secondo cui l'ecosistema non è così solido come quello di iOS e Android non è stata del tutto disattesa dall'ultima release del sistema operativo. Di strada da fare c'è ancora per rendere l'ecosistema di applicazioni così robusto come quello delle altre piattaforme concorrenti, ma la circostanza è piuttosto fisiologica per  un OS che ha due anni di vita sulle spalle. Ci sentiamo in ogni caso di smentire chi vuol far passare l'assioma che WP è sinonimo di app di scarsa qualità.

Bisognerà mettere in conto una fase di transizione dal precedente parco software alla nuova piattaforma WP8, ma in questi giorni ci siamo resi conto che la risposta degli sviluppatori è stata pronta e che, man mano le app più importanti vengono aggiornate per supportare in maniera ottimale l'ultima release dell'OS di Microsoft. In questa fase di transizione potrà capitare di utilizzare applicazioni non in grado di sfruttare al meglio la rinnovata piattaforma hardware e software (ci è capitato, ad esempio di usare app non in grado di sfruttare completamente la nuova risoluzione del display essendo state ottimizzate per la risoluzione WVGA che rappresentava quella standard di WP 7.5), ma le prospettive restano in ogni caso molto incoraggianti.

Alle considerazioni generali sulla piattaforma WP8 devono sommarsi quelle sulle (poche) personalizzazioni software apportate da HTC. Come ricordato nei nostri precedenti articoli, il produttore taiwanese ha fatto del suo meglio, ma crediamo che da questo punto di vista lo sforzo sarebbe potuto essere anche maggiore. Ritroviamo alcune personalizzazioni gradite (come l'HUB Sense, la gestione software di Beats Audio e alcune funzioni del telefono intelligente), ma manca, ad esempio un software di navigazione preinstallato in grado di tenere testa a Nokia Drive. Non ritroviamo, infatti HTC Locations, integrato nei precedenti device WP di HTC. Secondo quando dichiarato da Nokia, Drive dovrebbe essere disponibile in futuro anche per altri WP8, ma per ora dell'apprezzato software di navigazione non c'è traccia nello Store. Uno sforzo maggiore sarebbe stato necessario tenuto conto che Nokia è stata in grado di differenziare i suoi Lumia proprio grazie ad un corposo set di applicazioni esclusive.

Reattività

Ecosistema

MULTIMEDIA e CAMERA

HTC ha posto una particolare cura nella realizzazione del comparto fotocamera di HTC 8X, dotandolo di due moduli di buona qualità. Entrambi sono luminose (f 2.0), entrambi possono contare sulla tecnologia ImageChip che migliora la resa delle foto, quello posteriore ha risoluzione pari a 8 megapixel, mentre quello frontale ha prestazioni decisamente superiori alla media, quando si passa ad esaminare l'angolo di campo ultragrandangolare (ved. nostra precedente prova). HTC 8X è lo smartphone WP da consigliare a chi fa largo uso delle videochiamate e degli autoscatti proprio per tale caratteristica.


Passando ad esaminare le prestazioni qualitative della fotocamera, possiamo evidenziare delle performance discrete sia in diurna che in nottura. HTC 8X, così come ci è capitato di notare con altri smartphone del produttore taiwanese offre inoltre delle prestazioni molto buone nel caso delle riprese ravvicinate. Il sistema di autofocus si rivela sufficientemente pronto anche in caso di scatti macro (N.B. gli scatti che seguono possono essere visualizzati nel formato originale collegandosi ai seguenti articoli e clicckando su ciascuna immagine QUI e QUI).

Purtroppo il quadro non è tutto positivo, anche a causa di alcune limitazioni introdotte dalla piattaforma Windows Phone. Ad esempio, difficilmente si può ovviare intervenendo in qualche modo manualmente per migliorare la resa delle riprese video in notturna che rappresentano uno dei principali punti di debolezza del device. Non del tutto comprensibile, poi, è la scelta di non integrare tra i filtri della fotocamera l'applicazione esclusiva di HTC "Ottimizzatore foto" che dovrà essere aperta separatamente per applicare gli interessanti effetti (nulla di grave, ma considerata la novità dei WP8, sarebbe stato opportuno sfruttarla).

Complessivamente la prestazione di HTC 8X nel comparto fotografico è sostanzialmente allineata sia a quella dei suoi compagni di scuderia basati su Android, sia a quelle di molti terminali di fascia alta concorrenti. Non si può fare a meno di rilevare tuttavia, che l'integrazione della tecnologia PureView del Lumia 920 ha ridefinito gli standard qualitativi in ambito smartphone e da questo punto di vista è indubitabile che HTC 8X, pur dotato di una buona fotocamera, non riesce a tenere testa al suo principale concorrente in ambito Windows Phone.

INTERNET E NAVIGAZIONE WEB

Windows Phone 7.5 offriva una buona esperienza d'uso durante le attività di web browsing, ma Internet Explorer 10, integrato in Windows Phone 8 fa salire ulteriormente l'asticella delle performance. Notevole è il boost di prestazioni nella gestione del protocollo HTML5 ed ai massimi livelli l'esperienza d'uso in uno scenario quotidiano. L'unica piccola "pecca" del browser è il mancato supporto ad Adobe Flash, ma, come è noto, la stessa piattaforma Android si sta orientando al progressivo abbandono di tale standard.

Flash a parte, Internet Explorer 10 offre prestazioni al top durante lo svolgimento delle più comuni operazioni di web browsing. Lo scrolling della pagina, il pinch to zoom, il panning e la rotazione dello schermo vengono compiuti con una piacevolezza che è quella tipica della piattaforma mobili più perfomanti. Se un gap rispetto ad altre piattaforme concorrenti va individuato non riguarda di certo il browser web.


AUTONOMIA e RICEZIONE TELEFONICA

L'autonomia di HTC 8X ci ha soddisfatto e non abbiamo avuto difficoltà a raggiungere la fine della giornata. Chi proviene da piattaforme differenti dovrebbe familiarizzare con il meccanismo di chiusura delle applicazioni in background che, se non gestito correttamente può portare ad un consumo di batteria indesiderato. Si tratta di un sistema forse non così intuitivo se non lo si conosce a sufficienza, ma molto pratico una volta padroneggiato. La chiusura delle applicazioni avviene, infatti, tramite il pulsante "indietro", mentre premendo il tasto home si torna alla schermata Start, lasciando l'app aperta in background. In presenza di app particolarmente avide di energia l'apertura in background può comportare un impatto negativo sulla batteria. Conoscendo tale meccanismo di funzionamento e gestendo oculatamente le nostre app, la durata della batteria anche con la connettività dati sempre attiva ci ha permesso di arrivare senza difficoltà a fine giornata.

Nessun appunto per quanto riguarda la qualità dell'audio, sia sfruttando l'altoparlante interno, sia utilizzando il terminale con il vivavoce. Il suono con l'altoparlente interno è sufficientemente corposo ed offre un livello sufficiente per effettuare le chiamate anche in luoghi affollati. Non abbiamo riscontrato particolari difficoltà a mantenere sempre attiva la connessione dati sfruttando il protocollo HDSPA nelle zone che frequentiamo solitamente, nè altri problemi di ricezione.

Autonomia

Ricezione

CONCLUSIONE PREGI E DIFETTI

Quando si passa a mettere sul piatto della bilancia i lati positivi e quelli negativi di HTC 8X, ci si rende conto che la maggior parte degli elementi di debolezza sono riconducibili a fattori esterni al device. Dal punto di vista hardware e software siamo in presenza di un terminale che, senza seguire la moda dei super smartphone con schermi da oltre 4.3", si presenta al pubblico con una scocca curata ed un pannello LCD di qualità elevata (che pecca solo per quanto riguarda l'angolo di visione).


Lo scenario di mercato in cui si colloca HTC 8X è uno dei suoi elementi di debolezza. Lo smartphone deve scontrarsi con un peso massimo del mercato Windows Phone 8, il Lumia 920 che, a parità di prestazioni velocistiche, offre molte feature extra costando "solo" poco di più e può contare su strumenti di promozione che, almeno nel nostro mercato, sono superiori a quelli messi in campo da HTC. Altro elemento estraneo al device che, tuttavia, potrebbe condizionarne il successo riguarda la stessa piattaforma software che, pur con tutte le qualità evidenziate nel corso della nostra recensione, potrebbe non convincere il vasto pubblico alla ricerca di un sistema operativo più rodato, con una maggiore anzianità di servizio sul mercato e un ecosistema ancor più solido.

HTC 8X e Windows Phone 8 tuttavia, hanno diversi "armi" da giocare rispetto alle proposte concorrenti. Lo smartphone potrebbe colpire il potenziale acquirente con un design e una costruzione da primo della classe e con un form factor adatto a chi cerca dispositivi leggeri e facilmente controllabili anche con una sola mano. Il secondo potrebbe avere le carte in regola per parlare ad un pubblico molto ampio, grazie alla dote unica che gli permette di combinare intuitività ed immediatezza, senza trascurare buone possibilità di personalizzazione delle home che diventa una realtà dinamica ed in continuo aggiornamento, con un sempre crescente numero di applicazioni che utilizzano i Live Tiles.

Impossibile poi non inquadrare WP8 nel più complesso ecosistema che include Windows 8 e Windows RT. Tratto comune alle tre piattaforme è l'inconfondibile UI, circostanza che potrebbe rendere molto semplice passare dal PC allo smartphone senza soluzione di continuità per quanto riguarda l'esperienza d'uso. Un ecosistema dal potenziale notevole, che potrebbe esprimersi al meglio nel corso del 2013, ponendosi come una reale alternativa ad Android e iOS.


In conclusione, ci sentiamo di promuovere con una votazione elevata il device, al quale si possono muovere ben poche critiche dal punto di vista hardware e software. La dotazione di memoria integrata si sarebbe potuta forse aumentare, il display per essere perfetto avrebbe dovuto evidenziare un angolo di visione impeccabile ed il prezzo del terminale, per quanto allineato a quello dei vari top gamma, potrebbe non riuscire a tenere testa a quello del Nokia Lumia 920.

HTC 8X, tuttavia, ha una sua precisa identità che passa per un design che dovrebbe essere oltre che osservato, anche toccato con mano. Uno street price inferiore al prezzo di listino potrebbre rendere il device adatto chi cerca un Windows Phone 8 che non fa rimpiangere le prestazioni velocistiche dei contendenti, ma si presenta con una scocca leggera e molto curata.

HTC dimostra spesso di  essere in grado di realizzare terminali molto validi in sè, ma, spesso, non commercializzati con la dovuta determinazione nel nostro paese. Ci auguriamo che HTC 8X possa essere percepito dal pubblico come una delle migliori soluzioni per entrare nel mondo di Windows Phone 8 e non semplicemente come il "clone" di altri device. Determinante sarà far toccare con mano il device nei punti vendita, curando in maniera ottimale la rete distributiva.

Voto finale


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
kurt

ciao vorrei chiederti delle informazioni, soprattutto riguardo alla qualità delle chiamate, autonomia e fotocamera: quali sono le tue opinioni in quanto utilizzatore di questo cellulare? anch'io sarei interessato all'acquisto

cridic

Tenevo d'occhio questo terminale da diverso tempo. Trovato qualche giorno fa da Unieuro a 289,90. Ottimo per tutti gli aspetti. Usabilità (intesa come integrazione hw/sw) superiore a tante porcate adndroid, interfaccia veloce, leggera e gradevole, peso limitato e ottima ergonomia ne fanno un ottimo terminale. Le manchevolezze relative al sw (navigazione, ecc.) sono state colmate.

Jacopazzo99

concordo....io ho preso in mano anche il 920....è assurdo. 185 grammi....è un'arma contundente!!! per quanto mi riguarda sceglierò sicuramente un 8s, o se dovesse scendere in fretta di prezzo, 8x!

Gio

No facevo un discorso sull'hw, anche quelle cose vanno incluse e non solo CPU e gpu...in effetti a rileggere si capisce poco , sorry

Da Rio

beh fotocamera, display e ricarica wireless (??????????) nell'8X non mi sembrano al top del top... Mi sa che ti confondi col lumia

Gio

1 giga di ram mi pare sia nel 95% dei casi....il processore ci sarà anche da 8 mesi ma non mi pare che il tegra 3 ci sia da tanto meno, eppure tranne qualche smartphone non lo usa quasi nessuno, questo per dire che magari è cmq valido anche se poco usato...batteria da 2000, quante ne trovi in commercio? dimentichi poi la fotocamera, il display, la ricarica wireless...anche quelli fanno parte dell'hw.
centra poco la scelta di valori...se uno guarda solo cpu e gpu allora anche il nexus 4 tra 3 mesi vale 7 perchè magari è uscita la gpu ultima che lui non monta.
il valore lo si da vagliando tutto l'hw a bordo del terminale, non 3 cose che a te piacciono.

Da Rio

1 GB di RAM, un processore che esiste da 8 mesi, una GPU che non è eccelsa, una batteria normale, mancanza di espansione con SD... a me sembra che questo hardware non possa meritare più di un 7, poi possiamo discuterne all'infinito, ognuno ha una scala di valori propria...

Gio

Cioè?

Gio

Scusa ma tu dai il massimo per la completezza hw a device che hanno il top in commercio e poi a scalare per gli altri...visto che usa processori nuovi direi che il voto ci sta.
Per quanto poi possa valere il fatto che do 10 o 8 a un prodotto così senza valutare comune funziona con l'os e i programmi.

Gio

Bella rece, esaustiva e abbastanza completa...migliore di tante che ci escono ultimamente.

Gio

Hai sbagliato news, qui si parla di wp8! Win 8 inoltre si può usare come win 7 con alcune piacevoli aggiunte...tutte ste perenni critiche sinceramente cominciano a puzzare di fazioso.

Dave

Ho preso in mano il lumia 820, è pesantissimo.. Immagina il 920... Credo che questo sia il più grosso problema di lumia. Peccato davvero per i "soli" 16gb. Se pensi che la versione low cost dell'HTC ha si 8gb, ma è espandibile e costa un pezzo meno... Cmq questo è davvero un ottimo telefono...

sc

a livello estetico mi piace molto di più del lumia, sopratutto per le dimensioni più contentute che permettono di usarlo con un' unica mano (cosa che con gli smartophone top di gamma android è del tutto impossibile purtroppo)..la fluidità e la reattività però è ottima in tutti i wp perfino in quelli fascia medio-bassa, quindi la maggior parte che dovrà prendere un wp8 top di gamma non guarderà molto questo aspetto e sceglierà sicuramente il nokia sia per il "nome", ma anche per la fotocamera migliore e il navigatore integrato (io ragionerei così almeno)

KAKKATC

Ke kagata windows 8 e hanno anche la pretesa di installarlo sui portatili nuovi che uno per lavoro per aprire un programma deve tutto sto casino!
Microsoft se non fosse per la compatibilità di alcuni software che uso per lavoro ti avrei già mandato a...

Burkinaboy

Ottima recensione..Sono innamorato di questo smartphone da quando l'ho visto, e più ne leggo più mi piace, solo due cose non mi sono del tutto chiare: prezzo e disponibilità italiana...qualcuno mi può illuminare??

DenisFerrara

Ma infatti loro per me meritano 10, 9 ad un quadcore con display HD e 8 ai dual s4 con display HD!
Poi ricorda che WP come ios è molto leggero e quindi non necessita di hw potentissimo per avere le stesse prestazioni!

Da Rio

io invece direi che un 7 sarebbe stato meglio, perchè altrimenti al nexus 4, padfone 2, optimus G, droid DNA dobbiamo dare 11 di hardware... poi boh, rimane un voto, e come tale è personale a chi lo da...

DenisFerrara

Lo snapdragon s4 dal core ha mostrato più volte di riuscire a restituire prestazioni reali pari ai quadcore exynos e tegra 3 montati dalla concorrenza, quindi su quel versante non lo disdegnerei! E pure la GPU si è fatta valere ed è in linea con la mali 400 overcloccata che troviamo sul gs3!
DIrei quindi che l'8 è pienamente meritato!

Da Rio

8 di hardware mi sembra un pò tantino (sia per CPU/GPU/RAM che sono cose che non a tutti interessano, sia per storage e batteria) , sul mercato attualmente c'è molto di meglio... Per il resto mi fido della recensione dato che è un terminale fantasma negli store italiani e quindi non si può provare :)

KingArthas

Sono l'unico che nota una certa pigrizia nel ricevere i comandi touch suo nuovi WP8?

Eugenio Rusnac

fatta bene giusto perchè non l'ha fatta Niccolò che non è imparziale sull'os..

DenisFerrara

@salvatore carrozzini, ottima recensione come sempre, poco da fare siete i migliori del settore nel panorama italiano! :)

Condivido pienamente tutto quello che avete scritto! E personalmente trovo questo 8x il migliore tra i windows phone proprio per la portabilità e la maneggevolezza date dalle dimensioni contenute. Io ho appena acquistato un nexus 7 e ora come ora non me ne farei nulla di un telefono con diagonale maggiore di questa. è semplicemente perfetto se si ha già un device più grande con il quale godersi il browsing e la multimedialità! Per un utilizzo mobile è assolutamente perfetto!

PS le app nokia possono tenersele XD

Edoardo

Si, hai ragione! il divario software verrà colmato con l'introduzione di app di sviluppatori x che sostituiranno quelle native... Aspettiamo :)

Vetz

prima recensione fatta come si deve per WP :)
Bravi! Però penso che il L920 sia superiore...e non solo per il peso xD

M_90

beh si i sw nokia fanno la differenza, però credo che noi ce ne accorgiamo adesso perchè per il momento lo store windows è ancora ristretto, ma nel momento in cui ci saranno tutte le app importanti e lo store si riempirà sempre di più anche questa lacuna potrebbe essere colmata.

Edoardo

Ottima recensione anche a mio avviso. Per l'utilizzo che ne faccio del mio smartphone 16 gb vanno più che bene. L'integrazione con le cuffie Beats audio è ottima. L'unica pecca, a mio avviso, che lo porta in una situazione di minoranza rispetto al Lumia 920 è il ridotto parco applicazioni native fornite dalla casa produttrice. Htc "offre" meno rispetto a Nokia.

IulianPeride

L'unica cosa che non mi piace:
Il display è da 4.3" ma la lunghezza del device è la stessa di oneX che ha il display da 4.7". Lo so che è la stessa risoluzione ma uno schermo più grande ha i suoi preggi e a pari lunghezza del device preferirei uno schermo più grande che una maggior densità dei pixel.
Il resto sembra buono ma htc è sempre un pò sotto il livello dei top gamma sia su android che su wp8

Sims

*recensione =S

Sims

Concordo...una recenzione di questo calibro ci voleva anche per il Lumia...qua hanno preso punto per punto obiettivamente mentre di la era un miscuglio di pareri di una persona che ancora non si era integrata al 100% ne SO....

Io invece credo che il problema maggiore di tutte le antagoniste di Nokia sono le applicazioni...c'è poco da fare, nokia ha ottime app esclusive e se il Lumia 920 fa il botto vedrete come aumenteranno ancora di più! in più i 16 GB sono una mossa falsa, ma vabbe...

Ripeto...complimenti per la recenzione!

M_90

ottima recensione, però io avrei dato 9 o anche di più nella navigazione web perchè i wp8 hanno una piacevolezza e una fluidità pari e/o superiore ad ios e hanno anche il cambio di user agent integrato nelle impostazioni. comunque alla fine è il wp8 più bello ad oggi sul mercato imho, ma, almeno per le mie esigenze, quei 16 gb sono davvero molto pochi e su questo preferisco ativs o l920. per me htc ha fatto un ottimo lavoro, ma su certi aspetti, +o- marginali avrebbe dovuto e potuto lavorare di più.

N#O#R#U#L#E#S

ottima recensione

noez88

Mi è piaciuta questa recensione, con una votazione numerica bella e chiara.... potete migliorarla facendo un riassunto finale in tabella di tutte le votazioni numeriche in quanto si riescono a notare meglio i "difetti" e i pregi di qualsiasi terminale. Una sorta di indice di recensione :)

Ve li ricordate? HTC Touch HD e Touch Pro 2: riprova dopo 12 anni | Video

Recensione HTC u12 Life: non eccelle ma fa tutto bene