Apple Store, uno strumento di vendita efficace

17 Luglio 2011 18


Le strategie Apple sono da sempre il bersaglio preferito di analisti e critici. In effetti di motivi ce ne sono ma il mercato è un mondo dove tutto è concesso purchè sia lecito. La società californiana sta crescendo tantissimo e ciò è dovuto anche alle strategie di marketing e vendita al dettaglio.

David Berman è un analista che si occupa di marketing che ha analizzato le vendite negli Apple Store degli Stati Uniti valutandole intorno ai 4,6 miliardi di dollari solo nel primo trimestre del 2011, per un totale annuo che si aggirerà intorno ai 23,2 miliardi.

Nessuna azienda è riuscita a fare così bene e soprattutto nessuna può vantare una distribuzione commerciale simile a quella Apple. Basti pensare che solo in Italia il numero di Apple Store sarà a breve il triplo di quello di un anno fa.

L’iPhone è stato senza dubbio il prodotto della svolta. Guida la classifica dei prodotti Apple più venduti con una crescita del 113% rispetto al 2010.

L'assistenza e la competenza di coloro che lavorano nei negozi della mela è probabilmente ciò che distingue Apple dalle altre nella vendita al consumatore. C'è da dire che non sempre i prodotti di Cupertino vengono venduti in questo modo, anche il web fa la sua parte, ma è ancora lontano dai numeri registrati per gli Apple Store.

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 401 euro oppure da Media World a 479 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Apple annuncia i processori proprietari per Mac basati su architettura ARM

macOS Big Sur ufficiale: benvenuti processori Apple

iPadOS 14 ufficiale: ecco come cambia iPad

iOS 14 ufficiale: tutte le novità, widget inclusi