WayFinder Vodafone chiude, una nuova vittima di Nokia Ovi Maps

12 Marzo 2010 0



Nel Gennaio 2009, Vodafone si apprestava a  chiudere un accordo da 20 milioni di sterline (30 milioni di euro) per comprare la svedese Wayfinder. Mossa molto coraggiosa che avrebbe permesso al gigante Inglese di entrare nel mondo dei navigatori e dei dispositivi di geolocalizzazione. Con l'arrivo di molte case e di nuove piattaforma WayFinder ha iniziato a trovare diversi concorrenti sopratutto nel settore Mobile.

Nokia sicuramente è l'azienda che ha dato un colpo molto forte al mercato dei navigatori introducendo Nokia Ovi Maps gratuito. Questa mossa ha praticamente tagliato le gambe a WayFinder che adesso è costretta a chiudere.

Anna Cloke di Vodafone esprime cosi la motivazione di tale scelta:

"Non possiamo avere speranze per un qualcosa che gli altri danno in modo gratuito".

Ecco quindi una nuova vittima di Ovi Maps, che se da un lato offre una esperienza ottima e gratuita a tutto vantaggio degli utenti, dall'altro taglia le gambe a software che stavano e stanno cercando ancora di emergere.

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 437 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Surface: tutte le novità presentate da Microsoft

Recensione Amazfit Verge Lite: ottimo smartwatch ma vale la pena comprarlo?