Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS

15 Luglio 2017 399

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il Moto Z2 Play è la seconda generazione del Moto Z Play, più sottile, più leggero ma sempre compatibile con i MODS, accessori magnetici che permettono di espanderne le funzionalità.

DESIGN, MATERIALI ED ERGONOMIA

In dotazione, oltre ad una cuffia auricolare di tipo "in-ear", ci sono un caricabatteria rapido, cavo dati ed una MODS "Style Shell" in tessuto.

Il Moto Z2 Play ha uno spessore di poco meno di 6 millimetri e pesa 145 grammi. Non è resistente ad acqua e polvere con certificazione IP ma è protetto da un'esposizione moderata all’acqua. La scocca è realizzata completamente in metallo mentre la parte anteriore è protetta da un vetro Gorilla Glass della Corning. L’uso con una sola mano è facilitato da una funzione software che permette di ridurre l’interfaccia.

Lateralmente ci sono i tasti per la regolazione del volume ed il tasto zigrinato di accensione. Sulla parte inferiore, oltre al connettore USB Type-C con supporto alle specifiche 3.1 è anche presente il jack audio da 3.5mm ed il microfono principale.

Sulla parte superiore c'è il secondo microfono ed il cassettino estraibile che, oltre alle due SIM card in formato Nano, può anche ospitare una microSD per espandere i 64GB di memoria integrata di tipo eMMC 5.1 di cui 13GB occupati da files di sistema. la microSD è anche utilizzabile come memoria predefinita.

La fotocamera posteriore è decisamente sporgente rispetto alla scocca, sporgenza che può essere compensata utilizzando la "Style Shell" che viene offerta in dotazione. Su retro c'è anche il terzo microfono ed i connettori magnetici per utilizzare i Moto MODS. Il Moto Z2 Play è compatibile anche con tutti i MODS già realizzati per la generazione precedente di Moto Z.


Il sensore per le impronte è rapido nello sblocco è può essere anche utilizzato per navigare nell’interfaccia al posto dei classici tasti funzione. Un tocco segnalato da una breve vibrazione fa tornare alla home, un tocco più prolungato segnalato da una vibrazione un po’ più lunga fa spegnere il display Un tocco di circa un secondo ci fa accedere a Google Now. Swipe verso destra e sinistra per tornare indietro o accedere al multitasking.


Sulla parte anteriore ci sono anche i sensori di luminosità, prossimità ed una fotocamera da 5 megapixel con doppio flash LED. La capsula auricolare viene anche utilizzata come speaker di sistema.

SNAPDRAGON 626 E 4GB DI MEMORIA RAM

Il processore è lo Snapdragon 626 di Qualcomm, un octa core da 2.2GHz con processo produttivo a 14 nanometri, GPU Adreno 506 e 4GB di memoria RAM di tipo LPDDR3. Questo processore fa parte del Motorola Mobile Computing System che comprende anche due coprocessori, uno dedicato alla gestione continua dei sensori ed uno al riconoscimento del linguaggio naturale.


I punteggi di benchmark sono nella media per la sua categoria ma è nell’uso quotidiano che si apprezzano le qualità di questo smartphone. Le applicazioni sono rapide nell’avvio, li 4GB di RAM sono ben gestita ed i giochi più impregnativi riescono a girare senza problemi a framerate elevati. Anche sotto stress la temperatura si mantiene sempre abbastanza bassa.

A completare il comparto hardware abbiamo anche il Wi-Fi dual band con supporto ai protocolli a/b/g/n, il Bluetooth 4.2 ed il GPS assistito con GLONASS. Non mancano l’NFC e la radio FM.

SUPER AMOLED DA 5.5 POLLICI CON MOTO DISPLAY

Il display è un Super AMOLED da 5.5 pollici con risoluzione Full HD ed una densità di 401ppi, un pannello di buona qualità che offre ampi angoli di visione, anche se come tutti gli AMOLED ha i bianchi che tendono un po’ all’azzurro ad inclinazioni più accentuate, ed un’elevata visibilità alla luce del sole.

Tramite impostazioni possiamo solo scegliere se avere dei colori più saturi o un po’ più naturali. Non manca la possibilità di attivare la modalità notturna programmabile ed il Moto Display che consente di visualizzare le notifiche a display spento o di mostrare alcune informazioni quando solleviamo il device o ci passiamo su la mano.

BATTERIA, AUDIO E RICEZIONE

Ottima l’autonomia offerta dalla batteria integrata da 3000mAh che grazie anche all’efficenza energetica del processore ed al display AMOLED che non richiede molta energia ci permetterà di usare questo smartphone intensamente per una giornata completa senza problemi.

Tramite il caricabatteria rapido Turbo Charger in dotazione, comunque, in poco più di un’ora riusciremo a riportare la batteria al 100%. Come sistema di risparmio energetico troviamo unicamente quello messo a disposizione dalla piattaforma Android che riduce prestazioni, dati in background e funzionalità.

Il Moto Z2 Play è disponibile sia in versione Dual SIM che Single SIM, tramite operatore. Motorola ha personalizzato la gestione delle SIM offrendo la possibilità di scegliere quale utilizzare sia manualmente o in modo automatico, in base al nostro tipo di utilizzo, una funzione decisamente interessante,


La ricezione è buona cosi come ho molto apprezzato la qualità audio in chiamata tramite capsula auricolare, corposa e con un buon livello sonoro. La capsula auricolare, come detto, funge anche da speaker di sistema ma in questo caso il volume non è particolarmente elevato, mancano le tonalità basse e c'è anche un po' di distorsione.

ANDROID ALLO STATO (QUASI) PURO

Poco da dire sul sistema operativo, Android 7.0.1 quasi allo stato puro, arricchito solo da qualche funzionalità. Per accedere all'app drawer basta una swipe verso l'alto mentre con uno swipe verso destra accediamo a Google Now. Nelle impostazione della home possiamo scegliere se avere o meno Google Now ed attivare la possibilità di ruotare l'interfaccia per utilizzarla anche in orizzontale.

Con Moto Actions possiamo attivare alcune funzioni tramite gesture: ad esempio, è possibile scuotere il device per azionare la fotocamera, muoverlo rapidamente per attivare la torcia o capovolgerlo per silenziare una suoneria. Con Moto Display possiamo gestire le notifiche a schermo spento.

FOTOCAMERA (SPORGENTE) DA 12 MEGAPIXEL

La fotocamera posteriore ha un sensore da 12MP con apertura f/1.7 e doppio flash LED. La fotocamera frontale è invece da 5 megapixel con apertura f/2.2, obiettivo grandangolare e doppio flash LED.

L’interfaccia fotografica rappresenta una delle poche personalizzazioni fatte da Motorola alla piattaforma operativa Android. Poche ma essenziali le funzionalità disponibili tra cui una modalità manuale con regolazioni separate, slow motion e video con risoluzione massima 4K a 30fps.

La qualità fotografica è molto buona quando scattiamo in condizione di illuminazione ottimale. La messa a fuoco è rapide e le foto offrono una buona regolazione dell’esposizione, un accurato bilanciamento di bianco e colori e non ci sono particolari artefatti dovuti alla compressione.

In condizione di scarsa illuminazione, l’ampia apertura del sensore consente di avere foto non molto rumorose. Oltre la sufficienza le foto scattate tramite la fotocamera anteriore mentre i video sono fluidi, dettagliati ed anche ben stabilizzati.

CONCLUSIONI

Il Moto Z2 Play è uno smartphone completo e molto piacevole da utilizzare. Ha una buona dotazione hardware, gira bene, fa belle foto ed ha anche un’ottima autonomia. Le MODS sono un interessante valore aggiunto che ci permette di espandere le possibilità ed in cui Motorola crede molto continuandone costantemente lo sviluppo. L’unica nota dolente è il prezzo di listino: 499 euro che non gli permettono di essere molto competitivo in una fascia di mercato in cui c’è davvero molta competizione.

MATERIALI ED ERGONOMIAPRESTAZIONI ED AUTONOMIAMODULARITA' TRAMITE MODSMICROSD SENZA SACRIFICARE SIM
PREZZO DI LISTINO ELEVATOWI-FI NON ACQUALITÀ' AUDIO IN VIVAVOCE

VOTO: 8.4

8.5 Hardware
5.9 Qualità Prezzo

Motorola Moto Z2 Play

Compara Avviso di prezzo
Motorola Moto Z2 Play è disponibile online da Amazon a 414 euro. Per vedere le altre 4 offerte clicca qui.
Motorola Moto Z2 Play è disponibile su a 428 euro.
(aggiornamento del 25 luglio 2017, ore 11:21)

399

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio.C

la scocca non sarà a filo fotocamera perchè usano quell'oblo per evitare lo spostamento/rotazione dei MOTO MOD. del resto è possibile. io aggiungerei il display amoled. a quel punto mio al day one. sono innamorato dei motorola anche se non ne ho mai avuto uno e sono troppo interessato ai moto mod.

Ema

raga secondo voi scatta meglio le foto questo moto o asus zoom s?

Oliver Cervera

lezzMMC, Wifi N e 500€, ma dove vanno?
Wifi N l'hanno fatto apposta, che cani, dato che il 625 supporta l'AC :(

Lorenzo Pianini

Leggendo i commenti mi pare di capire che vi siete scagliati sull'autonomia ridotta di questo telefono, sulle componenti hardware ecc.....Leggendo parecchie recensioni e guardando parecchie video-recensioni con tanto di live test batteria la mia impressione è completamente diversa da quelle che leggo.

Il mercato di oggi sopratutto in questo periodo non presenta nessuna vera e reale differenza
tra qualità prezzo. One plus era l'unica in grado di poter sovvertire questo binomio ma con il One plus 5 anch'essa si è allineata al mercato .
Questo Perché?
Perché l'utenza media lo compra. Non gli interessa cosa c è dentro gli interessa che sia il TOP

Arsenalicorn

Cornicioso, scaffale anche questo!

xan

il punto è che io sto criticando l'articolo che viene letto anche da persone meno tecniche. il fatto che noi 2 queste informazioni siamo in grado di ricavarle da soli non implica che sia giusto ometterle

fedefigo92

Dopo aver visto l'autonomia dello z e dell'u11 sto imparando che l'autonomia dipende al 50% dal software.
Ad esempio l'lg g6 dura con 3300mha come il moto z,ha dei consumi in standby pazzeschi il g6.

Mister chuck revenge

Ma se il medico sono io secondo te cambia qualcosa?

The Jackal™

Nulla di male, ma il discorso è a senso unico

The Jackal™

Sul prezzo siamo d'accordo, ma sicuramente entro pochi mesi lo tireranno in faccia a meno di 300€

xan

ma che discorso è: quindi è giusto che non venga menzionata una cosa perchè te sei in grado di ricavarla da solo.

la prossima volta che vai dal medico, lui ti guarda e ti dice: "si perfetto ho capito cosa hai, so curarti. ciao"

Cicciput77

Moto voice e il led di notifica hanno funzioni completamente differenti. Non è un discorso difficile da capire: il led, seppur non indispensabile, da Delle possibilità di gestione che il moto display non da (anche se ha altri vantaggi).

Mister chuck revenge

Lol...non ho bisogno di leggere le recensioni, sono perfettamente in grado di valutare l hw, anche perché i recensori al 99% non hanno una laurea in ingegneria informatica.

MIHAI BOGDAN BOJAN

Se non lo vuoi proprio toccare c'è moto voice che ti legge la notifica anche da lontano.

Cicciput77

Si ma se io vedo che il telefono non emette luci (nel caso del led presente) nemmeno lo prendo in mano. Il moto display ti costringe ad un'integrazione fisica col telefono (lo devi toccare..). A quel punto accendere il display non è più uno sforzo..

MIHAI BOGDAN BOJAN

A me sul moto x2014 si accende a intervalli e continua a farlo finché non fai swipe verso sinistra.

MIHAI BOGDAN BOJAN

Il led non ti da la possibilità di avere un'anteprima di quella notifica quindi devi per forza sbloccare il tel per vedere di che cosa si tratta. Moto display invece lo fa.

xan

leggi le recensioni del z2 play su tutte le testate giornalistiche, nessuno dice che è molto/troppo simile al z1 play, senza considerare che nessuno dice che ha il 17% di batteria in meno

xan

ti rispondo per punti:
- 1 mm di differenza e 20 g di differenza a fronte di una batteria il 17% più piccola non è una rivoluzione
- 625 vs 626 : abbiamo uno 0.2 ghz in più e basta
- oltre alla versione 3/32 ce ne è anche una 4/64 ok buono
- la fotocamera guadagna in focale e perde megapixel, sarà un passo avanti ma non mi sembra una rivoluzione
- il flash frontale e radio ok ma niente di importantissimo

forse non 99% ma almeno 90% si.

un chiarimento: ho sempre comprato e fatto comprare nexus e moto e/g sulla fascia piu passa, da quando google è impazzito con i pixel sono passato a full motorola come consigli per gli acquisti, ad oggi secondo me motorola è il miglior produttore al mondo.

ma purtroppo mi sta calando molto negli ultimi anni:
- aggiornamenti non piu tempestivi come una volta, ho un moto g4 play che ancora non riceve nougat ad esempio
- sta aumentando a dismisura il numero di modelli che commercializza (18 nell'ultimo anno e mezzo) e secondo me sta perdendo un po la qualità
- questo modo z2 play è molto simile al modello precedente ma nessuna testata giornalistica ne parla e la cosa è molto scorretta secondo me

Mister chuck revenge

Al momento no.
Lo sto riprovando e sta dimostrando una ottima autonomia, magari Htc 10 o g5 mi avessero fatto questi risultati, oltre 4 ore in LTE uso stress e 5 misto wifi.
Un plauso a Motorola che con gli aggiornamenti sw ha lavorato molto bene.

Cicciput77

Concordo che il moto display serva a poco, perchè una volta che devo avvicinarmi al telefono , accendere con uno sfioramento il display non mi costa nulla. Il led di notifica ti permette un colpo d'occhio a telefono anche relativamente distante. Molti non lo capiscono e dicono che l'uno sostituisce l'altro, ma non è così.
Inoltre è solo una scelta a livello software, perchè i Moto hanno un led , bianco, che si attiva quando il cell è sotto carica e non ha sufficiente potenza per accendere il display (è come se ti dicesse : sono vivo, stai tranquillo..) . Mi domando perchè , una volta inserito il componente hardware , non lasciare all'utente la possibilità di usarlo come led di notifica o meno....

drake

bah, cose strane. da denuncia.
io avrei bypassato unieuro e mi sarei rivolto a motorola direttamente.

sMattoZ1

Peccato però, tutto il resto sembra interessante (design bellissimo imho)

Zeronegativo

Eh sì, peccato per l'autonomia ridicola :(

Zeronegativo

Moto x(2013), arriva sul mercato con il sistema rivoluzionario di comandi vocali Always on, perfettamente funzionanti in italiano.
4 anni dopo, l'italiano non funziona più. Ah, l'evoluzione! Almeno abbiamo la possibilità di agganciargli dietro oggetti di dubbia utilità.

Mister chuck revenge

Questo sicuramente xD

Alessio B.

Non sai di cosa parli. Falla finita che magari trovi qualche altro fenomeno come te che ti crede pure. Non è che sei Santos?

riccardik

penso che sia superflua. comunque controlla il task manager e guarda quanta ne usi di solito, magari potrebbe anche servirti

Mako

1 giga di ram non cambia la vita, la bussola ci sta, lo schermo che sia oggettivamente migliore non lo so, se preferisci il super amoled meglio per te. Esteticamente il p2 è anonimo, il g5 de gustibus

PassPar2

Vabbè se hai voluto sempre spendere poco per avere qualcosa che somiglia a qualcos'altro di migliore qualità non attaccare chi fa notare la cosa.

Yuto Arrapato

quindi la spesa per la ram me la risparmio dici? ok grazie del consiglio!

riccardik

no no certo ;) ma per uso office con un ssd secondo me va benone

Yuto Arrapato

eh ma ho visto qualche video sul tubo e non l'ho mica capito se sia ampliabile o meno la ram. COsì come se è cambiabile la batteria.

comunque ti assicuro (per un uso basico ovvio) che non è poi così lento... sto solo aspettando termini al garanzia per fare l'upgrade

riccardik

diciamo che non è che possa fare miracoli l'ampliamento di ram, però 20 euro puoi anche pensare di buttarceli :) devi comunque ricordare che un celeron è quello che è lol

Alessio B.

Vai a studiare tr0ll che le scuole riaprono tra poco..

Stefano Spazio

Sul retro del mio p2 è scritto: manufactured by Motorola Mobility, in questo caso anche il p2 è prodotto da Motorola, come il k6note, e il k6. Ripeto che li costituisca l'uno o l'altra x me cambia poco o niente, a parte la UI, ma perché li ritengo entrambi prodotti validissimi, al contrario il prezzo di listino di questo z2 play è veramente eccessivo.

Ema

Pensavo che dall'app le foto venissero caricate alla massima risoluzione...

Yuto Arrapato

Asus x540s
Il nome del modello :)

Gieffe22

non capisco la correlazione xD Anche queste son troppo piccole per valutarne la qualità in ogni caso (ma conoscendo bene la d3300 personalmente saranno sicuramente ottime) xD

LastSnake

Ero curioso di conoscere le risposte degli utenti del blog, che magari possono sapere cose che io non so. Che c'è di male?

PassPar2

No, è un misto di copie di iphone, frontale samsung, posteriore htc. Si sono scatenati per assomigliare al meglio, con dentro hardware cartonato al top e ottimizzazione da schifo. Basta ammetterle le cose e poi fate come vi pare.

Alessio B.

Il mi mix è copia di eppol vero?

Alessio B.

Motorola non esiste più. Questi sono Lenovo Moto g e Lenovo Moto Z.

Riccardo

Allora usano nomi di m... Quasi uguali

Ema

Nikon d3300 con 18-55... :

https://uploads.disquscdn.c...

Mister chuck revenge

Veramente è infinitamente superiore, ma stai paragonando una Ferrari ad una panda, fasce diverse

sMattoZ1

Era per rispondere al fatto del "hanno pompato il prezzo a 500€", quando in realtà era pompato già dall'anno scorso :)

The Jackal™

Ora non so se è questo il caso, ma bisognerebbe capire che se l'azienda X ingloba l'azienda Y, non è detto che la produzione di Y sia affidata alle fabbriche X. Il marchio Ferrari appartiene alla Fiat, ma sulle, supercar di maranello, di fiat non c'è proprio un tubo.

Da quel che so io, Moto G e Moto Z sono prodotti ancora da Motorola e non da Lenovo, che invece produce tutto il resto della gamma usando il brand motorola

The Jackal™

Comunque già 414€ su amazon, ciò vuol dire che negli altri store online costerà da subito 380€ o anche meno, tempo due mesi scenderà sotto i 300..
Dai 270€ in giù diventerà davvero interessante

Stefano Spazio

Lenovo ha comprato Motorola, non vedo come un marchio su una scatola o una scocca possa cambiate le cose

Lo zaino dei sogni: oltre 5500€ di gadget tecnologici per veri maniaci | Video

Blackberry

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Asus

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

LG

Video anteprima LG Q6: da agosto in Italia con display 18:9 Full Vision