Debian 9 (stretch) rilasciato ufficialmente dopo 26 mesi di sviluppo

19 Giugno 2017 121

Dopo ben 26 mesi di sviluppo, il progetto Debian arriva ufficialmente alla versione 9 (Stretch). Per molti è il sistema operativo multipiattaforma più aperto al mondo, supportato da oltre 56,000 pacchetti precompilati nativamente per ogni architettura prevista dal progetto e tradotto in tantissime lingue tra cui l'italiano. Il nome Debian è stato coniato dal fondatore del progetto, Ian Murdock, mancato il 28 dicembre 2015 ed al quale è stata dedicata proprio questa versione.

Il supporto a partire da questa versione è garantito per i prossimi 5 anni ed ancora una volta la nuova versione di Debian contiene molto più software rispetto alla precedente, jessie; la distribuzione include più di 15346 nuovi pacchetti, per un totale di oltre 51687. La maggior parte del software nella distribuzione è stata aggiornata: più di 29859 pacchetti software (corrispondenti al 57% di tutti quelli presenti in jessie). Inoltre, un notevole numero di essi (oltre 6739, il 13% di quelli di jessie) è stato rimosso dalla distribuzione per diversi motivi.

Questi i principali cambiamenti di versione:

  • Maggior supporto per CD, DVD e BD
  • Maggior sicurezza e gestione degli eseguibili
  • MariaDB sostituisce MySQL 2.2.4. Migliorie ad APT e alla struttura degli archivi
  • Nuovo mirror deb.debian.org
  • Passaggio a GnuPG «moderno»
  • Un nuovo archivio per i simboli di debug
  • Nuovo metodo per assegnare nomi alle interfacce di rete
  • Novità dal Blend Debian Med
  • Il server Xorg non richiede più di essere root
  • L'ambiente grafico KDE passa dalla versione 4 alla 5
  • il kernel Linux passa dalla versione 3.16 alla 4.9
  • LibreOffice passa dalla versione 4.3 alla 5.2
  • La libreria grafica QT si aggiorna dalla versione 4.8 alla 5.7

Gli sviluppatori hanno inoltre migliorato il supporto a UEFI, rientrodotto Mozilla Firefox e Thunderbird al posto di Iceweasel e Icedove, aggiunto il supporto all'architettura hardware 64-bit little-endian MIPS (mips64el) e rimosso quella PowerPC.

Debian 9 può essere installato in maniera indipendente, oppure tramite procedura di aggiornamento dalla versione 8 "jessie" precedente. Per maggiori informazioni e download potete consultare la pagina dedicata, a questo indirizzo.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 179 euro.

121

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Psyke Dady

versione exe mi andavano con wine. Io provai con guitar pro 5 portable.
Ora sinceramente è un po' che non testo però

Marco Gregorio

Mah... mai vista una cosa così in tanti anni su repo Debian ufficiali... Quella roba capita se inizi ad installare roba che non è prevista nei repo ufficiali, pacchetti singoli da trattare con dpkg e via dicendo... Neppure su Sid, che uso regolarmente da un paio d'anni (smazzandomi i problemi che capitano regolarmente, visto che a intervalli di 2 settimane tira giù mezzo giga di roba)

c0s87

Vero, ma le distro avendo la totalità ( o quasi ) i sorgenti accessibili, sarebbe stupido, diverso in ambienti chiusi........

LordRed

io no, ma qualcuno più esperto suppongo lo avrà fatto

Marco Gregorio

Non è che se è opensource allora non ci possono essere magagne... Ti sei mai letto il kernel, per dire?

Massimo A. Carofano

Gli exe da me testati si.
Sostanzialmente dal menu contestuale puoi:
- eseguire utilizzando Crossover;
- installare utilizzando Crossover.
Ovviamente se è un exe relativo ad un Installer (esempio Office 2016) clicchi direttamente l'opzione di installazione..

c0s87

Funzionano anche sulle versioni dei software win portable senza installazione?? non ho mai usato software win su lunix quindi sono a 0 come conoscenza....

nico magosso

Guarda, ho usato per molti anni Ubuntu, soprattutto con photoshop sotto wine e la piattaforma Steam con i migliori titoli. mi sono trovato talmente bene come stabilità con Ubuntu 14.04 che non ho più cambiato ne foemattato fino a qualche mese fa quando ho scoperto Deepin.

Nel mio caso lo trovo stabilissimo e resistente ai miei esperimenti (he he) e ci uso con orgoglio photoshop cs5 in maniera anche abbastanza pesante.

Il tutto sa di "nuovo" e "fresco", mentre Ubuntu un po mi aveva stancato, non posso dire che quelli di ubuntu facessero tanto per destare sorprese a livello di gui. .

Massimo A. Carofano

Condivido pienamente, anche perche il DDE su altre distro è una trasposizione dello stesso, mentre su Deepin (Debian Based) funziona sicuramente come "vogliono" gli sviluppatori..

densou

no no ssd aftermarket ;) di suo aveva un meccanico 250gb :( su chat irc m'han consigliato di andar su kernel 4.11.x perché erano le mainline precedenti a soffrire del throttling bug su alcune cpu, NON c'entravano le distro. Pertanto il suggerimento è stato di metter lo zen kernel da ppa (chiamato liquorix su *buntu): finalmente la ventola non strilla come al solito :) mannaggia a me che però ora fa il boot quando gli pare che non avevo "pulito" da grub parametri tweakati prima di metterci tale kernel non standard.

c0s87

no anzi preferisco pacman, ma sai voglio dare una possibilità a chi ha cerato la distro..... XD

muradreis

L'installazione di una sessione su arch è quanto di più minimale riesca a vedere, infatti. Puoi toglierla immediatamente dopo, con tutti i pacchetti non più richiesti. Io ho fatto così, e devo dire che deepin mi ha convinto parecchio. Poi oh, se proprio vi piace apt.. provatelo così :-)

c0s87

La stabilità e la sicurezza, debian prima di essere rilasciata viene testata e corretta a fondo........... passare a questa o rimanere con ubuntu sta a te deciderlo, debian lo trovi con tutti i desktop ad oggi esistenti..........
P.s. come nei commenti sotto i software non sono super aggiornati.......

rusp95

quali sono le differenze con ubuntu? mi consigliate di passare a questa?

c0s87

Sapevo di Manjaro, ma voglio provare direttamente la distro ufficiale, va detto che per mia natura amo il minimale ( meglio se text ), quindi sarebbe andare contro quello che faccio di solito, ma un tentativo ( come a tante altre grafiche ) lo voglio fare..........

muradreis

Se usi Arch, fai molto prima a crearti una sessione DDE, hai di tutto e di più, perfino i software Deepin (deepin manager, music ecc.ecc.). Così hai tutti i vantaggi di deepin.. e di Arch insieme

Lorenzo Del Bello

Provalo, è una distro ben diversa dalle solite cagate

NicoRoma90

ArchLinux tutta la vita pure io... ci si dovrà sporcare molto di piú le mani, ma almeno si impara dove metterle!

densou

è un acer aspire ma con amd NON atom, e no, l'ssd è mio e messo a parte (di suo aveva un meccanico da 250gb :( )

simone

Io ho installato Deepin un mese fa circa e devo dire che fino ad oggi si muove molto bene. Mi piace .

MasterBlatter

ma è un aspire one primi modelli con ssd da 8gb??

MasterBlatter

si, solo rimani con sw non aggiornato come libreoffice e chromium ad esempio, per aggiornarli si devono mettere temporaneamente i repo stretch

Massimo A. Carofano

Puoi usare Crossover, che é gratuito su Deepin, mentre freeware sulle altre distro. Per le altre distro conviene usare Wine quindi..

densou

se tolgo Xubuntu, mi serve qualcosa BEN e COMPLETAMENTE localizzato ita (fosse solo x me, non ci sarebbe problema) e kernel con aggiornamenti continui di versioni, perché AMD open ne beneficia un sacco anche se su vecchia integrata. MATE mi ha sempre dato problemi con standby e impostazioni energia schermo (sta là), netbook, fisso, ....
Inoltre, con Xubuntu è bastato poco, ma altre che avevo provato, c'era pure da far diversi tweak (e non sempre funzionanti) per ottimizzare visto che - palese ;) - il netbook ha un ssd. <- senza tweak, mi andava la cpu a 100% in throttling e/o pure il disk load.

c0s87

Non ho piu un raspberry pi , ma la versione arm di debian non gira bene ??? lo chiedo sinceramente......

c0s87

Ero ironico XP...... se vogliono spiare non prendono di mira il pc, ma la rete.....

LordRed

Tutto il codice di deepin è open source, se ci fosse qualcosa di strano qualcuno se ne sarebbe accorto, o sbaglio?

Oliver Cervera

Non ti so dire...

MasterBlatter

Prova raspbian x86

MasterBlatter

Spero rilascino a breve termine raspbian basata su 9 allora

MasterBlatter

Ni alcuni driver hanno suddetti anche con quelle più blasonate

MasterBlatter

Significa che non sono nei repo

MasterBlatter

Capisce che le patch incluse coprano la dipendenza dal SW closed

Oliver Cervera

Piiiiiiiiiiiiiiiiiccolo errore eh :D

Oliver Cervera

I driver dubito che siano migliorati :)

c0s87

mm sembra un sistema con molto potenziale......... al momento a casa ho 3 macchine che girano sotto linux.
1) Amd fx 6 core con freeNas e 8 HD
2) intel i3 6100 con sopra fedora 25 ( il prossimo mese passo alla26)
3) Un core 2 duo e6700 con Arch
Questo deepin mi attira sinceramente appena posso lo provo in virtuale sulla macchina da cui sto scrivendo ( sotto win 10 pro )... a lavoro uso al 90% server linux based, ma anche li poche sono debian based........

Oliver Cervera

Assolutamente! E anche la maglia sporca.

Massimo A. Carofano

Cerca "Deepin_Linux_Italia" con una @ davanti..

Österreicher

No. Mi mandi il link Telegram?

Psyke Dady

il mio pc si è adattato meglio a deepin. Meno consumi (ho guadagnato circa 30-40 minuti di batteria) più fluidità e non mi danno errori la sospensione e l'arresto del sistema (spesso il pc non riusciva a chiudersi con ubuntu, e dovevo dare poweroff da terminale). L'ho trovato anche molto stabile come sistema.

Tuttavia devi accettare anche molti compromessi rispetto ad ubuntu, meno personalizzazioni, le versioni dei programmi sono vecchie e alcune è difficile aggiornarle, non funzionano i ppa nativamente, puoi installare le software properties per averle ma funzionano comunque maluccio.

Ottimi sono la community (quella su Telegram ad esempio, o su google plus), il traduttore che fa un lavoro immenso per la community italiana (ringrazio Massimo Carofano) e inoltre vorrei segnalare che il team di sviluppo di deepin risponde a quasi tutti i feedback, implementando spesso le funzioni richieste in poco tempo e cercando di stare al passo con le richieste di tutti. Cosa che la Canonical non fa

Nicola Fiorillo

Forse l'informazione già ce l'hai, ma hai provato ad utilizzare con apt-get l'opzione "--no-install-recommends"?

c0s87

mi riferivo al suo lasciare ubuntu per deepin ;)

^^

Purtroppo i computer delle catene hanno installato Windows e le persone non hanno voglia di "mettere dentro il programma del computer" (mi sono sentito dire pure questo). Linux non è per tutti.

Massimo A. Carofano

Più che ad Ubuntu, direi a Debian, essendo Debian Based!
Provala, magari non su macchina virtuale..imposti il mirror italiano Garr e poi aggiornala!
A fine mese esce Deepin 15.4.1..

^^

Si. Per la plebe incapace ci sono Winzozz e MelaOS.

P.S.: Sto scherzando. Ma Linux non è utilizzabile da chiunque. Bisogna avere dimestichezza con la Bash, con i pacchetti... Bisogna essere degni nel senso di essere capaci ad UTILIZZARE un computer: non solo per Solitario, Word e Facebook.

c0s87

Appena posso lo provo, mi state facendo venir voglia XD........ uso tante distro non debian based.... Arch ..fedora...CentOS... ed altre non mi sino mai piaciute quelle su debian, ma un tentativo mi sa che lo faccio........

Lorenzo Del Bello

1) Puoi vedere tutti i codici sorgente per confermare che non sei spiato
2) È molto stabile (hanno modificato il kernel per ottimizzarlo), è bello (hanno completamente riscritto l'interfaccia grafica), è pronto all'uso (tutti i software principali e non bloatware, sono già preinstallati), puoi usare le app Windows! (Grazie alla collaborazione con Crossover), in futuro verrà aggiunto il supporto per poter installare le app Android... e molto altro! Cosa aspetti a provarlo?

c0s87

Ti fidi dei cinesi ??????? XD
Scherzi a parte come si comporta ?? che migliorie apporta a ubuntu????

Andrej Peribar

L'ho letto ieri anche io.
Bene!

ottone

e allora che torni in austrachia

LG

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Apple

Buon Compleanno iPad Air 2: 3 anni e come non sentirli con iOS 11 | Video

Android

Recensione Motorola Moto X4: Snapdragon 630 e tanta concretezza