NASA: su Encelado c'è "cibo" per i microbi

14 Aprile 2017 61

L'hanno determinato gli scienziati della NASA studiando le sue eruzioni gassose, grazie alla sonda Cassini; rimane però da capire se ci siano microbi che lo mangiano.

Ieri sera la NASA ha annunciato un'importante scoperta nell'ambito della ricerca della vita extraterrestre: su Encelado, una delle lune di Saturno, sono presenti tutte le sostanze chimiche idonee a nutrire microorganismi. Encelado è già da tempo "osservata speciale" per la presenza di un enorme oceano sotto la sua crosta ghiacciata; le nuove conclusioni, già pubblicate sulla rivista Science, sono state raggiunte studiando la composizione delle eruzioni gassose prodotte periodicamente dalla luna. I dati sono stati raccolti nell'ottobre 2015 dalla sonda Cassini, lanciata nel lontano 1997 e che dal 2004 raccoglie informazioni su Saturno, e hanno evidenziato la presenza di sostanze fondamentali a sostenere la vita come noi la conosciamo: idrogeno, carbonio, ossigeno e azoto.

Secondo i ricercatori, la causa più probabile delle eruzioni gassose è un'attività idrotermale in profondità, esattamente come avviene sul nostro pianeta. Dalle fratture della crosta terrestre fuoriesce materia incandescente - lava, gas - e il contatto con l'acqua fredda crea istantaneamente enormi quantità di vapore. È proprio in prossimità di questi fenomeni che si ammassa la maggior quantità di sostanze nutritive: ed è una delle ipotesi più accreditate per l'inizio della vita sulla Terra.

Quindi sì, il "cibo" per i microorganismi su Encelado c'è; ma ciò non implica automaticamente che ci siano microorganismi a consumarlo. Anzi, le probabilità sono relativamente basse: la concentrazione di idrogeno rilevata nelle eruzioni è molto alta, indice che non ne viene "mangiato" molto. Lo studio non ha inoltre rilevato tracce di alcune sostanze necessarie alla riproduzione.

Lo smartphone più richiesto del momento? Samsung Galaxy S8, in offerta oggi da Punto com shop a 495 euro oppure da Amazon a 560 euro.

61

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
angel88tx .

Finito il propellente che si fa

saetta

Non hai capito una mazza, cmq buona Pasqua

fdgfree

No, di vita extraterrestre s'è sempre parlato. Solo che al contrario di altra gente che parla a vanvera, per passare dalla teoria alla pratica ci vogliono prove, soprattutto per capire quanto le teorie abbiano senso e quanto la realtà possa essere diversa dalla fantasia. Quindi non le convinzioni di quelli che dicono che omini verdi vengano nottetempo a rapire ignari terrestri lasciando testimonianza del loro passaggio tanti bei disegni geometrici tracciati nei campi di grano.

Diobrando_21

Più o meno c'è scritto proprio cosi nella genesi.

Diobrando_21

Si ma così c'è il rischio di contaminare anche quell'ecosistema...anche li a far danni? Io ci andrei cauto....

saetta

Incredibile come nel giro di un paio di decine di anni si è passati a parlare fequentemente e con cognizione di causa di vita extra terrestre mentre prima chi parlava di vita aliena erano solo gli ufologi e il progetto seti

saetta

Ecco i ritardi dei miei pacchi

franky29

Esagerato lol

franky29

Shhhpazzatura morbida!

Bananone

Mi piace Encelado
Dolce e un po' salato
Encelado al cioccolato

ciro

Grande citazione

Daytona

batteri ne avrai solo 100 miliardi che vivono all'interno del tuo corpo lo sanno lo sanno

faber80_

o quantomeno andateci coi lanciafiamme.

SteDS

Non riesco a trovare informazioni a riguardo, notizie di batteri in grado di vivere in condizioni estreme e di metabolizzare arsenico, uranio e altre sostanze per noi tossiche si, ma niente di documentato su forme di vita non organiche e loro composizione.
Hai qualche link?

Ibenfeldan

Ah, questo è sicuro...

Maurizio Mugelli

credo si confonda con Europa, comunque Io per quanto non e' adatto alla vita residente e' perfetto come forgia chimica per le basi proteiche e per spararle in giro per il sistema solare via vulcanismo e bassa gravita'.

yourrisk

Quella notizia è stata smentita parecchi anni fa. In pratica, nonostante vivano in ambienti maledettamente ricchi di arsenico (che potrebbe benissimo scambiarsi col fosforo chimicamente parlando), hanno evoluto delle proteine fortemente selettive per il fosforo che fa si che questo venga assimilato e utilizzato per gli acidi nucleici proprio come tutti gli altri organismi terrestri. È anche vero che in estratti del batterio in questione (il ceppo GFAJ-1 di Halomonas, un appartenente ai Proteobacteria) è stata riscontrata la presenza di arseniati, ma non svolgono alcuna funzione biologica al posto del fosforo. http:// www. lescienze. it/ news/2012/07/12/ news/batterio_arsenico_fosfoto_dna_smentita_vita_all_arsenico_halomonas-1142770/

Tito73

Sarebbe il top assoluto!

Tito73

Tanta roba di vero interesse, almeno per me,...Qua invece sono in troppi intrippati a salvarsi l'anima....Boh!

Ibenfeldan

Su Io mi pare difficile che ci possa essere qualcosa di vivo... Con una temperatura media di -140°K e picchi attorno ai 2000°K la vedo difficile per qualsiasi cosa, soprattutto perchè quel satellite è un vulcano ambulante... https://uploads.disquscdn.c...

"Io possiede una sottile atmosfera, composta principalmente da diossido di zolfo (SO2) con minori percentuali di monossido di zolfo (SO), cloruro sodico (NaCl), zolfo atomico e ossigeno.[73] L'atmosfera è fortemente influenzata dalle radiazioni presenti nella magnetosfera di Giove, che la depredano costantemente dei suoi costituenti, e dagli episodi di vulcanismo sulla luna, che contribuiscono a ricostituirla.[73] Presenta una struttura non uniforme, con una densità maggiore in corrispondenza dell'equatore, dove la superficie è più calda e dove sono collocati i principali coni vulcanici;[74] qui si concentrano anche i principali fenomeni atmosferici. I più evidenti dalla Terra sono le aurore (che su Io sono quindi equatoriali e non polari).

L'atmosfera mostra variazioni significative nella densità e nella temperatura in funzione dell'ora del giorno, della latitudine, dell'attività vulcanica e della brina superficiale. La pressione massima varia tra 3,3 × 10

Alessio Alessio

Sbaglio o c'è anche un magazzino di Amazon su Encelado?

k87

ah questa non la sapevo, ora mi leggo il link..io sapevo di quelli trovati nei geyser, nei vulcani, sull'himalaya e nelle fosse oceaniche :) questi mi sono sfuggiti

Maurizio Mugelli

no, in una cava di uranio in disuso

k87

quelli delle fosse oceaniche dici?

Maurizio Mugelli

www iflscience com/environment/scientists-find-bacteria-thrive-uranium/

Helix

Questo non lo sapevo :D

Maurizio Mugelli

hanno trovato perfino dei batteri (colibatteri originariamente credo) mutati al punto di adattarsi a "respirare" uranio se per quello...

stopazzo

Ottimo, buono a sapersi..prima volta in 28 anni che trovo qualcuno con cui parlare di "ste robe"....grazie!!;)

Lukinho

Ci vorranno comunque 20 anni circa...prima di progettare ed inviare qualcosa...

Helix

Eppure ne hanno trovati in vita, proprio negli ambienti proibitivi e molto simili alla terra primordiale. Se trovo qualcosina in più la condividerò :)

Helix

No, hanno proprio un tipo di dna mai visto sulla terra, seppur similare a quello "comune" nella struttura :)

Maurizio Mugelli

l'avvento dei primi cianobatteri e relativa ossigenazione della terra ha spazzato via quasi tutte le forme precedenti di vita non basate su cicli di ossidazione, non abbiamo neppure idea di come fossero conformati nella maggior parte

stopazzo

Mmmmm...credo siano comunque basati sul carbonio ma che semplicemente vivono/resistono a condizioni estreme..vulcani/geyser bollenti sottomarini/ghiacci..

stopazzo

...cezzionale!

stopazzo

è la teoria più plausibile che sento da 2000 anni a sta parte..

Joel

Le lune dei giganti gassosi sono immensamente più interessanti dei pianeti rocciosi dell'interno

Maurizio Mugelli

"Tutti questi mondi sono vostri..."

Maurizio Mugelli

un incarto di mcAliens con mezzo burger avanzato.

Helix

Sulla terra esistono microbi che non sono basati sul carbonio, bensì sull'arsenico (mi pare, non ricordo bene), e sono degli estremofili da vulcano.
In linea teorica, nonostante vivano con noi sulla terra, sono da considerare alieni :)

M_90®

tra l'altro stanno valutando alla nasa una missione con un drone- sommergibile(tipo quello che si vuole mandare su titano), in grado di entrare negli sfiatatoi (invece di bucare la crosta di ghiaccio) fino ad arrivare nell'oceano liquido sotto il ghiaccio. stupendo :D.

asca26

interessante...quindi il libro della genesi, e la descrizione delle fasi della creazione in sette giorni, in realtà troverebbe origine da un eco calendario della differenziata di qualche alieno con alto senso civico...

MartinTech

cmq si sbrigassero a trovare un sostituto, da come stiamo trattando la terra tra poco avremo seriamente bisogno di una alternativa. In ogni caso sconsiglio LV-426, ovunque ma non lì. Se qualcuno della NASA frequenta HDBlog e sta leggendo: NON LV-426!

SteDS

Bhe si, possibilità infinite. Poi noi diamo per scontata l'associazione fra vita e composti organici, ovvero basati sul carbonio, in realtà potrebbero svilupparsi forme di vita basate su altri elementi e quindi che interagiscono con habitat del tutto differenti, chi può dirlo..

Maurizio Mugelli

d'altra parte se lasci una carbonara al sole per qualche ora finisce per piacergli assai...

DKDIB

Ai batteri non serve la carbonara (ed infatti non sanno cosa si perdono...).

SteDS

Tacos, per la precisione

Helix

Ciò che dici tu verrà fatto nel 3000 :D
https://uploads.disquscdn.c...

Maurizio Mugelli

e chi ti dice che non siamo derivati da monnezza aliena :)

Federico

Infatti.
Proprio all'inizio della catena alimentare è inevitabile che il primo alimento sia tecnicamente non vivo.
Altrimenti non potrebbe esistere un primo elemento vivo della catena alimentare... si andrebbe avanti all'infinito fino alle particelle sub atomiche :)

asca26

Quindi basterebbe cominciare a buttare la nostra immondizia in giro per le galassie.
I batteri da qualche parte troverebbero nutrimento e fra qualche milione di anni magari si evolveranno in forme di vita complesse e si potrà dire che la nostra civiltà consumistica e viziosa è stata generatrice di tante specie aliene.

Alta definizione

RECENSIONE GoPro HERO 6 Black: 4K 60 fps e tanta, tanta qualità

LG

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Apple

Buon Compleanno iPad Air 2: 3 anni e come non sentirli con iOS 11 | Video