SpeedX Unicorn, bici da corsa "ammortizzata" con power meter integrato

03 Gennaio 2017 28

SpeedX è una startup cinese che si sta facendo lentamente strada nel mondo del ciclismo. Al CES 2017, che si tiene a Las Vegas in questi giorni, ha presentato Unicorn, la sua terza bici. Si tratta di una bici da corsa con alcune caratteristiche molto particolari, prima delle quali la possibilità di offrire una sorta di ammortizzazione grazie a un telaio flessibile all'altezza della sella. Ecco una GIF animata che rende molto bene l'idea:

Oltre a ciò, la bici integra nel telaio completamente in fibra di carbonio, SpeedForce, un computer con display touch da 2,2 pollici che si incastra sul manubrio. Il computer si può sganciare con un singolo gesto, rendendo molto semplice la manutenzione e l'esportazione dei dati. La SpeedX è anche la prima bici al mondo con misuratore di potenza integrato, nella guarnitura. Il sensore ha una batteria in grado di funzionare per oltre 400 ore ed è certificato IP67 per la resistenza all'acqua.


La bici è disponibile in tre livelli di equipaggiamento. Posto che il telaio, il misuratore di potenza e il computer rimangono invariati, ecco i dettagli:

  • Unicorn X: gruppo SRAM eTap Hydro | ruote Zipp 303 Disc in fibra di carbonio | sella Fizi:k R3
  • Unicorn Pro: gruppo SRAM eTap Hydro | ruote SpeedX in fibra di carbonio | sella Fizi:k R5
  • Unicorn: gruppo Shimano Ultegra Di2 | ruote SpeedX in fibra di carbonio | sella Fizi:k R7

I colori dei modelli sono, rispettivamente, nero diamantato, nero opaco e rosso/nero. La bici è attualmente in fase di raccolta fondi tramite Kickstarter; i prezzi partono da 3.200 dollari (listino 4000) per la Unicorn equipaggiata Ultegra, passando per i 4.000 dollari (listino 5.100) per la Unicorn Pro, e arrivando a ben 5.300 dollari (listino 6.700) per la Unicorn X. Per maggiori dettagli, potete rivolgervi alla pagina ufficiale Kickstarter:

Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge è in offerta oggi su a 265 euro oppure da Amazon a 407 euro.

28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Angelo Ragnoli

Io sono un appassionato,secondo me i prezzi delle biciclette,di livello intendo,sono come minimo il doppio di quello che dovrebbero costare,solo che fintanto quelli come me e molti altri le compreranno...... non esiste che una bicicletta costi anche 10.000 euro,con quei soldi compri una macchina,e non mi vengano a dire materiali etc etc.

Marco Fantin

Haha..

Ikaro

Nono era una salita bella e buona ;) forse ho omesso il fatto che erano fermi ad abbeverarsi :D

Mattia Cognolato

Oki

Alessandro Finotto

Ovvio che ne sottrae, ne sottraggono già solo il fatto di essere in carbonio rispetto all'alluminio, che hanno appunto il pregio di essere le più reattive ma anche scomode e spesso "spacca schiena" e leggermente più pesanti. Le uniche soluzioni che a parere mio non sprecano energia sono nel tubo reggisella, che nelle bici alluminio top di gamma è sempre in carbonio infatti

Marco Fantin

Un cavalcavia non è una salita ;)

Topax

Con 3000€ non compri nemmeno il manubrio della dogma!

Walter Bova

ok che ammortizzazione è tra virgolette, però ce ne vuole a chiamarla così. Soluzione inguardabile, molto meglio quella di Pinarello sulla k8-s

Ikaro

Io in salita li "bruciai" con un grazielletta :D

Paperotto

#tantocontanolegambe

Paperotto

Nella pedalata lo sforzo non passa per la sella, quindi non credo che vada in flessione assorbendo energia, poi bisogna vedere quanta forza serve a flettere quella parte

leo1984

3.200 dollari su kickstarter.... ahahah

Lorenzo

prot prot prot

Marco Fantin

sono fanatici con bici di gran lusso! Da sbavarci dietro... però che soddisfazione quando poi ti metti fai l'andatura, ti giri e quelli sono i primi a staccarsi! zero pietà! avanti tutta!

matteo

non mi sentirei mai di salire su un telaio del genere

matteo

non sono un esperto ma mi viene da pensare che non sia il problema di questo caso. Lo dico a naso perché (non so con che altre parole dirlo) secondo me considerato il punto del telaio in cui avvengono le flessioni e il verso della rotazione che compie la sella, una soluzione così ammortizza i colpi sulla sola ruota posteriore e non toglie energia alla pedalata.

filius.tiziani

Il senso degli ammortizzatori è quello di mantenere la ruota più aderente a terra, tieni conto che non si tratta di un'ammortizzatore simile a quello di una macchina

Fandandi

NI, una cosa che flette fa sprecare energia, e lo si sa bene se si fa MTB, ma probabilmente questa è stata progettata in modo che le forze sviluppate dalla pedalata non si scarichino sulle parti flessibili, un po come i vari cinematismi del carro sulle MTB che riescono (in parte, ma si parla di escursioni molto maggiori che questa) a "differenziare" la pedalata da un urto sulla ruota.

Mirko

Su questo sono d'accordo con te ;)

ILpOOh

Presa

Mattia Cognolato

Ovviamente si.... Allora ti dice uno che nn è arrivato al professionismo, per nn aver passato le visite mediche: basta una Pinarello dogma da 3000€, è più che sufficiente, poi conta l uomo, e ad un certo livello, ciò che prende. i ciclo ombre sono fanatici, che è diverso.

Mirko

Appassionato che ha corso in bici da 5 anni fino a 20'anni... Qualcosa ne capisco...

Mattia Cognolato

Nn capisci un cazzoo infatti sei un appassionato, hai usato il termine esatto

Simone

Una domanda per gli esperti: ma un telaio che si flette continuamente, non sottrae energia al ciclista ? O, almeno, non sarebbe più utile un qualcosa di regolabile (ad esempio sui soli ammortizzatori) in modo da avere una maggiore cedevolezza solo sui terreni che lo richiedono ?

" Ma noi volevamo spendere molto di più... "

Alessandro Finotto

Ci sono già bici con quel particolare passaggio del telaio... Non saprei quanto condividerlo visto che le bici in carbonio sono già di per se abbastanza flessibili, ci perderebbe in reattività magari.
L'idea del power meter e simile ad altri prodotti in arrivo o già sul mercato, potevano fare la campagna solo su quello secondo me

Mirko

Da appassionato di bici non capisco questo prezzi. Decisamente bassi rispetto alla concorrenza, considerando il plus del Power Meter integrato... Scaffale nel dubbio

Sagitt

bici-smart 1..2..3.. :D

LG

LG V30 vs LG G6: le dual-cam nel nostro primo confronto

Android

Live Batteria ASUS ZenFone 4 | Inizio ore 9.00

Android

RECENSIONE Xiaomi Mi A1, IL best-buy di fine 2017

Android

Asus Zenfone 4 e Zenfone 4 Pro nella nostra anteprima