Guida acquisto: Le migliori videocamere a 360° | Ottobre 2017

28 Settembre 2016 23

Siamo ufficialmente entrati nel mondo della realtà virtuale e aumentata, all'interno del quale stanno nascendo tanti prodotti interessanti che consentono di sfruttare tali tecnologie sia in registrazione che in riproduzione. Un reparto che sta riscuotendo molto successo è quello delle videocamere a 360° che permettono di registrare video sferici ovviamente compatibili con i vari visori VR presenti in commercio. Spesso sono caratterizzate da 2 o più obiettivi che, attraverso una elaborazione software, riescono a produrre video e foto di alta qualità. In questa guida all'acquisto vi consiglieremo quelle che, secondo noi, sono le migliori attualmente disponibili sul mercato. Vi invitiamo a dare uno sguardo anche alle 5 migliori action cam, ed a tutte le altre guide presenti all'interno della nostra sezione dedicata che potete raggiungere cliccando sul link che trovate qui sotto.

Oltre a quelli presenti in questa guida, ne esistono altri, magari altrettanto validi e performanti, che per diversi motivi abbiamo deciso di non inserire. Potete commentare questo articolo consigliando il vostro prodotto preferito anche se non è presente in questa lista.

Le migliori videocamere a 360°

Xiaomi Mijia Mi Sphere

Se acquistare un prodotto importato e privo di garanzia non vi spaventa, potete prendere in considerazione la Mijia Mi Sphere realizzata da Xiaomi, una videocamera 360 dal prezzo contenuto e caratteristiche degne di nota. Partiamo subito dal suo design squadrato a forma rettangolare con una scocca compatta, sottile, molto leggera e, sopratutto, certificata IP67, ossia resistente ad acqua e polvere. La stabilizzazione a 6 assi e le due lenti da 190° con apertura focale 2.0 permettono di registrare video in 3.5K a 30fps di buona qualità, anche dal punto di vista dell'audio. La batteria da 1.600 mAh offre una autonomia massima dichiarata di 75 minuti alla migliore risoluzione in modalità streaming WiFi, quindi trasmettendo il filmato in diretta sul proprio smartphone o tablet. Non mancano le modalità Time-Lapse, Slow-Motion ed un'app proprietaria utile per gestire la Mi Sphere e per effettuare l'editing dei contenuti realizzati. Durante la nostra prova abbiamo riscontrato un surriscaldamento eccessivo continuato, una problematica fastidiosa al tatto che comunque non ha inficiato il corretto funzionamento della camera 360.

IN SINTESI:

  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Scocca leggera e certificata IP67
  • Video in 3.5K a 30fps
  • Surriscaldamento anomalo durante l'utilizzo

- Xiaomi Mijia Mi Sphere | GearBest a 190€ |

LG 360 Cam

Nonostante sia stata presentata nel 2016, la LG 360 Cam rappresenta ancora oggi una buona alternativa economica degna di essere menzionata all'interno di questa guida all'acquisto. Riprendendo il design dei prodotti Theta, risulta particolarmente comoda e leggera da impugnare, con due ottiche da 13 MP ciascuna posizionate nei lati più larghi. Sono proprio quest'ultime il punto forte di questa videocamera che garantisce ottimi scatti a 16MP ed una buona qualità video con una risoluzione massima di 2K. E' presente un piccolo sportellino all'interno del quale troviamo la porta USB Type-C e lo slot per micro SD sino a 2TB. Possiede una batteria da 1200 mAh che garantisce fino a 70 minuti di registrazione continua, 3 microfoni per captare un audio su 5.1 canali, BT 4.1, Wi-Fi b/g/n e 4 piccoli LED non tanto visibili sotto la luce del sole. Il rapporto qualità/prezzo della 360 Cam è molto interessante sopratutto quando viene proposta sotto la soglia dei 200 euro.

IN SINTESI:

  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Video in 2K
  • Tascabile e leggera
Samsung Gear 360 ( 2017)

La Samsung gear 360 (2017) ha una estetica decisamente differente rispetto a quella del precedente modello con una comoda impugnatura molto utile per effettuare riprese più stabili ad una risoluzione massima di 4K. Implementa due sensori d'immagine CMOS da 8.4MP con apertura f/2.2 e lenti fisheye, LED ben posizionati che ci notificano l'inizio di una registrazione, avviabile attraverso la pressione del tasto situato lungo il manico, ed anche un piccolo display. Tra le varie specifiche tecniche troviamo una batteria removibile da 1.160 mAh, capace di garantire una autonomia pari a 130 minuti di registrazione continua a 1280p/30fps, ed una scocca certificata IP53, quindi protetta da gocce d'acqua e polvere. Il peso e le dimensioni sono contenute, non mancato il BT 4.1, il WiFi Direct ed una porta USB type-c. Disponibili diverse modalità di registrazione ed una app per dispositivi mobili davvero ben fatta che implementa 5 modalità di visualizzazione dei contenuti multimediali e la funzionalità live streaming per trasmettere in diretta sui principali social network. La Gear 360 (2017) è compatibile con tutti i più recenti smartphone Samsung ed anche con gli ultimi modelli di iPhone.

IN SINTESI:

  • Comoda impugnatura e dimensioni compatte
  • Software e app ben fatti
  • Piccolo display
  • Batteria removibile e scocca certificata IP53
Insta360 One / Pro / Air / Nano

Insta360 è un marchio che realizza videocamere a 360° molto valide poiché garantiscono una elevata qualità offerta spesso a prezzi concorrenziali. Le ultime due nate sono la One e la Pro, due prodotti decisamente differenti sopratutto per quanto riguarda il loro costo. La Pro è la prima camera al mondo compatibile con lo standard Google Street View Auto Ready, ossia capace di condividere contenuti sul portale senza dover effettuare alcuna modifica tramite PC. Sfruttando le 6 lenti fisheye con apertura f/2.4 ed i 4 microfoni integrati, potrà realizzare video sferici in 4K a 30fps (oppure a 8K in post produzione). Presenti, inoltre, una batteria da ben 5.000 mAh, ricaricabile anche durante l'utilizzo, connettività Wifi, una porta USB 3.0 ed una Ethernet.

La Insta360 One è invece la più interessante grazie alle sue tre diverse modalità di utilizzo: può funzionare in maniera indipendente, essere gestita tramite connessione BT oppure collegata fisicamente ad uno smartphone Apple (in futuro sarà disponibile anche con attacco USB Type-C per Android). E' capace di realizzare video ad una risoluzione massima di 4K/30fps e dispone di diverse funzionalità come la FreeCapture, utile per registrare filmati a 360° convertibili, successivamente, in video standard a 1080p, la SmartTrack, per seguire un soggetto in movimento all'interno di una scena e la Bullet Time. Quest'ultima, facendo ruotare la cam sfruttando un selfie stick che viene automaticamente cancellato dalla registrazione, consente la realizzazione di scene in slow motion fino a 240fps di grande effetto (maggiori info qui). Per quanto riguarda il resto delle specifiche tecniche citiamo la stabilizzazione a 6 assi con giroscopio integrato, la modalità HDR, controlli manuali e compatibilità con i formato RAW. Sul sito ufficiale sono presenti diversi accessori da collegare alla Insta360 One.

Oltre a questi due modelli, vi proponiamo anche le videocamere Air e Nano compatibili rispettivamente con device Android e iOS. Entrambe funzionano soltanto se collegare fisicamente ad un dispositivo mobile, garantiscono una risoluzione massima di 3K e vengono offerte ad un prezzo decisamente più contenuto.

IN SINTESI:

  • Modello Pro per professionisti
  • Tante funzionalità interessanti ( One)
  • 3 modalità di utilizzo (One)
  • Air e Nano, economici ma buone qualità generali
Ricoh Theta V

Ricoh torna sul mercato con la nuova Theta V, un concentrato di tecnologia che va ad aggiornare il precedente modello con specifiche tecniche molto interessanti. Sfruttando le due ottiche, la camera è in grado di registrare video a 360° con una risoluzione massima di 4K a 30fps e scattare fotografie sferiche a 14MP. Tutti i contenuti possono essere condivisi sui principali social network, su Google Maps oppure guardati su un monitor/tv. La Theta V, in quest'ultimo caso, può essere utilizzata come telecomando per controllare e gestire la visualizzazione. Implementa un giroscopio, le connettività Wi-Fi e BT, una tecnologia audio chiamata Spatial Audio dotata di microfono a 4 canali ed una memoria interna pari a 19GB. Notevoli miglioramenti per quanto riguarda la velocità di salvataggio e condivisione, la qualità dei filmati e l'autonomia rispetto alle versioni antecedenti. Tra le varie funzionalità, citiamo anche la Live streaming in 4K. Theta V è un prodotto particolarmente performante che farà felice chiunque lo acquisterà sopratutto se abbinata alla custodia impermeabile fino a 30 metri di profondità che verrà commercializzata nei prossimi mesi.

IN SINTESI:

  • Video 360° in 4K/30fps e foto a 14MP
  • Utilizzabile anche come telecomando
  • Spatial Audio con microfono a 4 canali
  • Condivisione diretta su Google Maps e live streaming 4K
Nikon KeyMission 360

La Nikon KeyMission 360 è un prodotto molto interessante presentato circa un anno fa assieme ai modelli 170 e 80. A differenza di questi due, la 360 è una action cam che, sfruttando i due sensori CMOS da 20MP ciascuno, con apertura f/2.0, permette di registrare video a 360° con una risoluzione massima di 4K a 24fps e scattare foto sferiche a 30MP. La scocca è rugged e ben assemblata, garantisce una resistenza ad immersioni in acqua fino a 30 m di profondità, a temperature rigide fino a -10°C, alla polvere e a cadute da una altezza massima di 2 metri. Non possiede nessun display e sarà quindi necessario interfacciarla, tramite Wi-Fi o BT, con il proprio smartphone per entrare all'interno delle impostazioni. E' presente anche la connessione rapida NFC, un microfono stereo integrato, l'Electronic Vibration Reduction e la compatibilità con l'applicazione SnapBridge disponibile sia per iOS che per Android.

IN SINTESI:

  • Video a 360° in 4K e foto sferiche
  • Scocca rugged molto resistente e impermeabile
  • Wi-Fi, BT e NFC
  • Microfono Stereo e sistema di stabilizzazione integrato
Garmin Virb 360

Se cercate una action cam 360 perfetta per gli sport estremi, con caratteristiche top di gamma e non volete badare a spese, la Garmin Virb 360 farà sicuramente al caso vostro. Con una scocca robusta ed impermeabile fino a 10 metri di profondità, questa videocamera offre una risoluzione video massima pari a ben 5.7K/30fps e consente di scattare foto sferiche da 15MP. I filmati vengono stabilizzati attraverso la Spherical Stabilization in grado di appianare qualunque tipo di vibrazione durante la registrazione. Grazie alla presenza di alcuni sensori integrati, come il GPS, il GLONASS, il barometro e l'accelerometro, è possibile sfruttare i dati G-Metrix per realizzare video a 360 gradi compatibili con la realtà aumentata. Presenti, inoltre 4 microfoni per generare un perfetto audio a 360°, uno slot per microSD, una batteria capace di garantire fino ad un ora di autonomia, la modalità live streaming su Facebook o YouTube e ben quattro tipologie di connessione (BT, WiFi, NFC e ANT+). Per l'editing video e fotografico è possibile utilizzare le app ed i programmi ufficiali messi a disposizione da Garmin.

IN SINTESI:

  • Video in 5.7K a 30fps e foto da 15MP
  • Scocca rugged e impermeabile fino a 10m
  • Video a 360 in realtà aumentata
  • Possibili molte modifiche in post produzione
  • BT, WiFi, NFC e ANT+
Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strikeshop a 587 euro oppure da Amazon a 669 euro.

23

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessio Alessio

prendi le cose interessanti delle altre e diventano contro su quella che interessa a te che non le ha.. XD

Gabrix93

ho visto quale video di qualcuno l'ha messa sulla moto e devo dire che neanche vengono male, certo la qualità non è superlativa, stiamo solo agli inizi...

Marqus

Sapreste dirmi degli esempi di uso? servono solo per le dirette sui social, tipo spettacoli che la gente vede il pubblico dietro o altro?

mireste

Mi sarebbe piaciuto leggere come la pensate della 360 Fly...

Dema

Uahahah hai ragione... In quella della GoPro per esempio fa stra ridere:
V prezzo elevatissimo

Luca Bresciani

ho letto solo adesso... :-)

dario

no scusa facevo lo scemo per il refuso nel nome che ti ha regalato il correttore! :D

Luca Bresciani

Cioè?

dario

la ricotta theta s tende un po' a spalmare le immagini.

Tizio Caio

si ok ma hanno messo come positive cose negative, tipo prezzi elevati o "Compatibile sono con pochi smartphone" sembra che si siano dimenticati delle "X" rosse per l'appunto XD

Luca Bresciani

in questo caso non sono d'accordo. È solo un problema di poca conoscenza dei prodotti.
Nella recensione della Gear 360 evidenziavano dei difetti inesistenti.

mds

Loro guadagnano se compri... quindi hanno tutto l'interesse a fartela comprare, diciamo che si è persa un po' di imparzialità (ammesso che prima ci fosse)

Luca Bresciani

NOTA PER LA REDAZIONE:
Ricoh theta S è quella tutta nera.
Quelle colorate sono il modello precedente Inferiore.

Luca Bresciani

Uso anche la ricotta Theta S.
Invisibile nella foto sferica il collegamento tra le due foto dei due obiettivi, ma la qualità è parecchio inferiore alla Gear 360.

Luca Bresciani

Migliore rapporto qualità/prezzo sicuramente la Gear 360.
Presenta un piccolo difetto nel combinare le due foto: si vede spesso una piccola differenza di esposizione tra i due obiettivi.

Luca Bresciani

Sì, ha i tasti fisici per poter essere usata in completa autonomia.
Poi scarichi il programma sul pc e poi guardare le foto senza telefono.

UnDollaro

Senza controllo remoto quindi..

Luca Bresciani

La qualità giusta è 8k.
4K è il minimo indispensabile

Luca Bresciani

Si può usare anche senza telefono

D3stroyah

non ci ho mai pensato alla actioncam 360..bella idea, ma temo non sia abbastanza resistente e/o pensata per questo. O sbaglio? buh. Resto dell'idea che servano almeno 8k res per un video 360. Così non va bene

UnDollaro

La migliore a livello qualitativo, secondo me, è la Gear di Samsung. Però poi, mi pare, ti serve un Galaxy per farla funzionare.. Certo se poi si sale con il budget quella con tante gopro è la scelta migliore.
Io ho provato la Elecam360 ma non ho trovato un contesto in cui utilizzarla al posto di una gopro/action cam.
Le foto sono simpatiche ma poi non puoi condividerle direttamente sui social, idem per i video.. Forse con i nuovi modelli di prossima uscita la qualità migliorerà e verranno implementati anche software di conversione direttamente on camera.. E' un bel mondo questo dei 360 gradi però è ancora molto acerbo (imho).

Gabrix93

sarei propenso a prende quella dell' LG per metterla sulla moto o sul casco, ma devo pensare come attaccarla...

Tizio Caio

Ma non ci sono più le "X" rosse per i "contro"?? Anche nelle altre guide ci sono solo pro, anche per cose negative

LG

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Apple

Buon Compleanno iPad Air 2: 3 anni e come non sentirli con iOS 11 | Video

Android

Recensione Motorola Moto X4: Snapdragon 630 e tanta concretezza