Project Soli al Google I/O 2016 è concreto: controllo dispositivi senza tocco

21 Maggio 2016 35

Al Google I/O 2015, Google mostrò alcune particolari iniziative provenienti dai laboratori della sezione ATAP, la divisione sviluppo del gigante della ricerca da cui sono nati Project Ara, Tango e così via.

Lo scorso anno fu presentato il progetto Project Jacquard, un particolare tessuto dotato di sensori tattili che permettono di controllare applicazioni (come ad esempio un lettore musicale) o altri sensori attraverso lo sfioramento di una parte del tessuto.

Oltre a Jacquard, Google ATAP mostrò anche Project Soli, un piccolissimo sensore delle dimensioni di poco meno di due centimetri quadrati che funge da radar per il rilevamento di oggetti collocati nello spazio. Oltre a essere piccolissimo, Soli funziona perfettamente anche quando coperto, ampliando quindi il campo d'utilizzo del sensore che potrà essere collocato sia su smartphone che sui nuovi vestiti smart a cui sta lavorando la sezione ATAP.

Al Google I/O 2016 Google ha mostrato i progressi di Project Soli evidenziando come questa tecnologia non solo sia in stadio avanzato di sviluppo, ma sia già stata implementata in alcuni prototipi di partner su orologi e casse (LG e JBL). Di seguito vi lasciamo un video in cui si vedono i due prodotti e il video Google in cui vengono mostrate le potenzialità di Soli.

Project Soli in video:

Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 405 euro oppure da ePRICE a 509 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sbovva

Non ne ho idea, ma potrebbe essere facendo riferimento al pre 8,1 era. UI orribile a parte, con 8.1 Microsoft ha abilitato tutte le kernel mitigation bloccando la gran parte delle richieste provenienti da utente / applicazione verso kernel space, buffer overflow prevention, uboot ecc.

Rick Deckard

Che io sappia windows è stato escluso da Google per problemi di sicurezza...

Kiiro

concordo su quasi tutto, infatti sia l'anno scorso che quest'anno spero(speravo) che cambino la linea macbook pro che è uguale dal 2012 ed ha hardware vecchio (haswell), tuttavia aspetto comunque in quanto il mac mi serve per sviluppare in swift ed usare logic.
E poi comunque il mio paragone linux con OS X ovviamente non riguarda l'OS in se bencì la "facilità" con cui si programma.
Ed è per questo che le major software usano mac come strumenti di sviluppo.
ciao

p.s. per produttività intendo lavoro di ufficio

sbovva

Se programmazioni non fa parte della produttività!!! Partendo dal presupposto che OSX come System base è alquanto lontano da Linux come ha ormai prese larghe distanze da Unix / FreeBSD. Guarda il layout del sistema, file configuration, shared library ecc ecc. OSX resta comunque più vicino ad un OS Unix like che Windows a prescindere dalle versioni.

Detto questo, per queste corporate, soprattutto Google, un OS vale l'altro, poiché utilizzano Android Studio in sync con chissà quanti github o code repository locali e remoti. Un ide, a prescindere da quale e che codice compili, se multi piattaforma funziona allo stesso modo sia su Windows, che OSX, Linux ecc.

Quindi, OSX che Windows diventa veramente un fattore preferenziale, a meno che non devi sviluppare per iOS dove Apple ha fatto 13 imponendo l'utilizzo di xcode rilasciato solamente per OSX, poiché questa è stata la loro strategia principale per far adottare Mac a corporate del calibro di Google ecc.

Cosa manca ad OSX nel mondo desktop? Assolutamente niente, anzi, molti proprio come me hanno deciso di abbandonarlo dopo 9 e più anni di utilizzo principalmente per la ossessione di Apple di far diventare OSX una brutta copia di iOS, a scapito di performance e perdita di un immagine professionale. Sinceramente a molti questa cosa proprio non è andata giù. Come se non bastasse, per avere un Mac, iMac o Macbook pro con un hardware decente devi sborsare 2000 e più euro per avere un prodotto sicuramente bello e di prestigio estetico ma robustezza 0, e se ti cade un macbook pro sono dolori.

Cosa manca ad OSX nel mondo enterprise? Non ne parliamo proprio.

Per concludere, con Windows 10 Anniversary Update Microsoft rilascerà ufficialmente Ubuntu for Windows, ovvero Linux Subsystem for Windows, il quale ha la potenzialità di far girare Linux kernel con Gnu/Linux /Ubuntu subsystem nativo su NT Kernel, e dico nativo e non in parallelo. Quindi per Linux Developers o coloro che avranno bisogno di utilizzare una distribuzione Linux, potranno compilare codice nativo in Ubuntu in Windows senza ricorrere a macchine virtuali. Non so se rendo l'idea.

Una volta il Mac era visto come una macchina di lavoro professionale, utilizzato esclusivamente da professionista, designer, audio producer e sviluppatori. Adesso invece lo si vede solo in mano a gente fashion e sempre meno nel settore produttivo.

Saluti

Kiiro

non sono proprio il tipo da dire tutto il resto è fuffa, però visto che stiamo parlando di programmare, non di produttività (nella quale windows eccelle) o content creation, un sistema Unix like è preferibile (quindi linux o OS X).
Il motivo per cui preferiscono OS X a linux ( che sono equivalenti ) probabilmente è la più immediatezza dell'OS (questo non lo so, ma credo che ci sia un motivo per il quale tutte le sw house usino mac per programmare) e la assistenza offerta da apple per le enterprise (?).
OS X "non ha bisogno" di essere innovato perchè non ha nulla in meno rispetto a windows 10 (discorso iOS android a parte perchè ammetto l'infinità superiorità di versatilità di android), al massimo sono i mac che hanno bisogno di una ventata di freschezza.
Ciao

sbovva

Google come AppNexus, Oracle e la maggior parte dei devoper Unix / BSD hanno sempre preferito MacOSX a Windows come Desktop workstation almeno da Tiger ad oggi. Dico che fino a due anni fa non c'era alternativa per chiunque fosse alla ricerca di un OS solido dove lavorarci. Adesso comunque, la situazione si è ribaltata e molte multinazionali si stanno ricredendo poco a poco.

Microsoft con Windows 10 ha fatto centro sia in home Desktop che in Desktop Enterprise ed è multi architettura, cosa che in Microsoft non si era mai vista. Di Apple ha ritagliato tutte le parti buone e per il resto ha consolidato un'ottima piattaforma desktop, piacevole da usare, intuitiva e notevolmente sicura, adatta a tutti gli utilizzi.

Per non parlare poi delle soluzioni enterprise sia mobile che workstation offerte da Lenovo, Dell e HP. Qui veramente tocchiamo il massimo della professionalità, performance e stabilità.

Adesso tu mi dirai, ma che mi frega a me I love Apple e tutto il resto fuffa.. Questo è un altro discorso dove non ho interesse nell'intraprendere, ma se Apple non si sveglia e ricomincia ad innovare in OSX e ritorna a separare iOS da OSX, tempo non molto, non appena vengono a termine leasing e mandati, Apple perderà la partnership con quelle poche multinazionali che ha acquisito negli ultimi 5 anni circa.

Saluti

geepat

"lavorano con Chrome OS"
Syntax error! Syntax error! Syntax error!

FedeC6603Z

in google chiedono con cosa si voglia lavorare e ti danno il computer per poter sviluppare al meglio (OS X, Windows, Linux).
A detta di un mio amico che lavora in Google Chrome OS è ottimo per programmare.
Poi che io sappia google ha sviluppato anche una versione di ubuntu interna "goobuntu"

cip93

Se ci sarebbe stato un'altro sarebbe stato un competitor.. Dove?? Io non ne vedo

Kiiro

magari perchè sono ottimi per programmare

oooooooooh noooooooooo la apple fa schif0 in tutto è vero

amicog

me lo sono sempre chiesto anche io.... al max un linux....

Pacio

Come mai in Google non lavorano con Chrome OS? Tutti PC Apple..

netname

No no no no... Io voglio quello a controllo con il glande ... Altrimenri zero...

CAIO MARI

Concordo perfettamente, le grandi innovazioni arrivano grazie ad una serie di coincidenze favorevoli, così fu anche per la relatività di Einstein agli inizi del '900 (lavorò su leggi fisiche e scoperte di quel periodo per arrivare alle sue strabilianti conclusioni), se non ci fosse stato lui probabilmente avremmo un ritardo scientifico di 10/20 anni, ma un singolo non fa mai nulla da solo partendo da zero

bldnx

L'invenzione lì consiste nel come non nel cosa

Danylo

apple ha inventato l'iphone, quando gli smartphone esistevano gia' da anni.

Sagitt

ARA appena uscirà deluderà molti, tutti si accorgeranno che è un progetto ambizioso ma a vicolo cieco... adatto forse agli sviluppatori e smanettoni.

MayuriK

Questo si è che è un grande progetto, non vedo l'ora che si diffonda.
Stessa cosa per Project Tango e Project Ara, in particolare quest'ultimo lo aspetto da un po'...

Carmine Crocco

Così la finiremo di sporcare lo schermo del telefono.

Raffael

Davvero bello questo progetto

bldnx

Questi due progetti hanno un enorme potenziale, come anche Tango......ma vogliamo vedere qualcosa di concreto

bldnx

Le persone sono i mezzi non i promotori delle innovazioni, quando si arriva ad un determinato punto il passo successivo diventa fisiologico.....adesso vedi Google ed Apple solo perchè fungono da ostacolo ad altri per arrivare alle loro stesse conclusioni, se non ci fossero loro adesso ci sarebbero altri al loro posto a fare circa le stesse cose. Se Apple non avesse inventato iPhone rivoluzionando il mondo mobile, qualcun altro avrebbe fatto qualcosa di simile, magari un anno dopo, o un paio. Pensa che Darwin fu costretto a pubblicare velocemente le sue teorie sull'evoluzione mentre le stava ancora affinando perchè un altro biologo gli inviò una lettera chiedendogli le sue opinioni su una teoria del tutto analoga alla sua

RobyMax1

Sì, forse hai ragione. Però di Apple è molto più orientata all'end-user, Google lavora in molti campi di cui a noi non arriva niente.
Si completano, e va bene così.

RobyMax1

Symbian è stato spremuto a sufficienza. E' durato anni e non era adatto ad una totale rivoluzione.

talme94

Ci sarebbe qualcun altro

Sagitt

carino ma penso nessuno comanderebbe uno SW cosi.. su altri terminali può tornare utile

iclaudio

be da symbian classico a symbian belle c'è un abisso la nokia stava procedendo ...considera che viaggiava e viaggia ancora su terminali datatissimi...mettici un hw attuale e potenzia il software può fare le stesse cose dei sistemi attuali

Maninm

No va be dai non esageriamo, Symbian tutto bello ma lasciamolo dove sta.

Gerardo Napoli

Porno-olgrafico e siamo al TOP!

pelonero111

senza google ed apple ci sarebbe stato ancora symbian..

Marcomanni

Non voglio pensare che le altre case non ci sarebbero arrivate, ma queste due avevano il vantaggio di un marchio con un forte appeal, possibilità economiche, e soprattutto per entrare nel mercato non potevano limitarsi a fare prodotti già visti.
I brand che già facevano dispotivi mobili non avrebbero avuto tanta fretta, in modo da spalmare le vendite in molti più anni.
Detto questo mi dispiace, la vera differenza lha fatta apple, Google in qualche modo ha seguito la scia.
E negli anni apple ha solo presentato prodotti concreti, Google tante cose che neanche sono arrivate in commercio o chissa quando lo faranno.

Squak9000

Avrebbero sicuramente presentato l'ultimo update si Windows XP...

Squak9000

Pornografìco forse...

RobyMax1

Certe vole mi chiedo dove saremmo senza Google (ed Apple, di cui non sono cliente ma che apprezzo indubbiamente).
Mi rispondo...WM2006 - 2016 edition...

M_90®

ok adesso ci manca solo un display olografico :D

Blackberry

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Asus

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

LG

Video anteprima LG Q6: da agosto in Italia con display 18:9 Full Vision

Android

RECENSIONE Wiko Wim, doppia fotocamera e Snapdragon 626