Mercato 2-in-1 in Italia: HDblog intervista Carlo Carollo di Microsoft

14 Marzo 2016 182

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il settore mobile sta cambiando. Se da un lato gli smartphone sono sempre più potenti ed interessanti, dall'altra parte il segmento dei "portatili" sta subendo un'importante transizione. Il mercato dei Tablet ha ormai un trend in discesa e si stanno invece rafforzando soluzioni di mobilità complete che non solo riescono a sostituire i Tablet ma spesso anche portatili e ultrabook.

In generale parliamo della categoria 2-in-1 e dei dispositivi detachable che, sopratutto in Italia, ha dimostrato una leggera crescita in grado di stimolare i produttori nel realizzare e commercializzare proposte di questo tipo.


Microsoft con la realizzazione di Windows 10, ha capito quanto il mercato mobile sia in forte cambiamento e come l'interazione tramite touch screen sia ormai imprescindibile insieme alle forme e dimensioni dei dispositivi che non possono essere più utilizzate come metro di classificazione. Un'esperienza di mobilità intesa nella sua interezza che l'utente può utilizzare su smartphone, tablet, 2-in-1 e PC indipendentemente dal contesto e dal luogo in cui si trova.

Windows 10 è, in questo senso, una vera e propria scommessa in quanto è il primo sistema operativo che cerca di realizzare un ecosistema che si adatti a tutti gli schermi, hardware, forme e grandezze. Microsoft ha indubbiamente cercato di anticipare i tempi e se oggi ancora c'è incertezza su mobile, tablet e gestione continuum, sopratutto legato al mondo delle applicazioni, nel giro di alcuni mesi MS potrebbe avere un vantaggio notevole sui competitor visto che il mercato va proprio in questa direzione.


Scelte che non possono che trovare nei partner stimoli importanti e soluzioni nuove e innovative in grado di portare sul mercato proposte estremamente flessibili e in grado di sostituire, con un solo prodotto, più device. HP, Samsung e Acer hanno dimostrato con Elite X3, Jade Primo e TabPro S quanto un ecosistema flessibile possa dare vita a idee estremamente complesse ma al tempo stesso immediate da utilizzare.

Il mercato sta cambiando, Microsoft cerca di anticipare i tempi e gli OEM sembrano rispondere bene alla chiamata.

Non resta adesso che attendere le novità marchiate MS in campo Tablet e Smartphone, magari tutte legate al brand Surface.

Il windows phone più economico di sempre? Microsoft Lumia 435, compralo al miglior prezzo da Puntocomshop a 61 euro.

182

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
tommaso de luca

La "visione" MS è senza dubbio affascinante.
Chi dice che WIN 10 è un pessimo SO secondo me dice una fesseria; in ambito desktop funziona benissimo ed è il solo SO ad oggi in grado di adattarsi a sistemi classici e touch screen.
L'idea di avere 1 store di app/programmi unico per mobile e desktop è anche questa ottima. Il solo problema è che adesso è vuoto... Ma ha senza dubbio un grande potenziale, vedremo come e se saranno in grado di sfruttarlo.
In ambito mobile invece stentano ancora parecchio, soprattutto a livello terminali e app. Non hanno ne la qualità dell'offerta Apple ne la quantità di Android. Manca un top di gamma vero, cosa importantissima se si vuole l'utenza business, e mancano le app "cazzone" per vendere i base di gamma. Risultato: non vendono. E continuum sarà, forse, una bella cosa domani; oggi è un giochino da wow effect e basta.
Insomma ad oggi si ritrovano con un SO ottimo, con dei terminali top di gamma ottimi (Surface), ma senza app e terminali mobile. Se non si mettono a pari alla svelta il grande progetto rimane inevitabilmente monco...

Max

Appena saranno disponibili presso i gestori telefonici faranno un incremento esponenziale.

devilko

si ma con questo accento marcato non si può sentire proprio.

Boronius

Mi sembra che più di tanto tempo ad oggi non lo stanno perdendo. Fanno tutto tranne quello

Raiden

Giornalisti?

Raiden

Non ho pc fisso dal 2008. E sinceramente per l'uso che ne faccio mi va benissimo così. Ho un portatile e me lo porto dove voglio oltre ad occuparmi una porzione minore della scrivania. Non a tutti serve un pc fisso e mi sembra assurdo anche far notare questo.

Holy87

Ma è un sito che si chiama Macity, che ti aspetti?

Fabryzio

Beh, ok, ma nel caso che hai riportato, c'è la variabile del primo approccio con windows 10 desktop..dove hai anche la possibilità di operare anche sul mobile..

Fabrizio Silveri

Grazie! :)

Alex4nder

Appunto, poi si lamentano che il mercato PC è in calo.

Luca

Ma io sono calmissimo :)

Andrej Peribar

Parlavamo di utenza media ed uso tablet.

Possibile che non si possa fare un discorso un più articolato senza litigi?

Grazie per il tuo contributo alla discussione.

mao

"Sull'hype è anche il fatto che molti User, ormai sono abituati ai due maggiori ecosistemi mobili ed il transito al momento è difficile che lo facciano anche per una questione di abitudine e di sicurezza nell'uso appunto di molte applicazioni specifiche".
non sono convinto di questo. proprio ieri sera parlavo con una amico (androidiano da sempre) e mi raccontava con entusiasmo e stupore come gli piacevano alcune app appena istallate sul suo pc w10. Sono d'accordo con te sulla difficoltà a far cambiare le abitudini a molte persone, ma credo che se c'è una possibilità è proprio con una piattaforma unificata come w10. Lui è già un utente w10 in più che scarica UA. Questo porterà due vantaggi a MS. Primo avvicina utenti android e apple al suo sistema, facendogli conoscere pregi e difetti. Secondo movimenta il suo piccolo store che ha un grandissimo bisogno di click per convincere sviluppatori a produrre anche per lei.

pietro

32 margio duemilacredici

pietro

beh intel ha sfornato due varianti di x5 e l'x7 tra gli atom....sono i produttori che si ostinano ad utilizzare l'ormai obsoleto (anche se fa il suo dovere) z3735f

mao

mi sembri l'unico che è riuscito a fare un'analisi realistica.

Enrico Garro

Guarda vorrei proprio vedere quanti ,sul totale di quelli che hanno w8/8.1/10, installano app dallo store ( tolte ovviamente le apo installate di default). Per me sono pochissimi

Francesco

a me fa ridere chiamare i5 quelle schifezze cche mettono sui notebook... che non valgono un i3 da desktop

Alex4nder

Io parlo degli Atom.

Fabyo

Condivido molte cose e faccio qualche osservazione.

Dici "non v'è nulla di sbagliato o corretto a priori, solo il futuro lo dirà" parlando delle due soluzioni diverse. Lo condivido, ma proprio per questo motivo il futuro non sarà in grado di dire qual è la scelta migliore, ma solo chi l'ha attuata meglio, e qui appunto veniamo ai problemi di Microsoft. Ma siamo sul filosofico più che sul pratico.

"se MS si fosse mossa sin da subito fornendo due sistemi utilizzabili per entrambe le piattaforme singolarmente, avrebbe incontrato meno difficoltà". In un certo senso l'ha fatto, con Windows RT. L'ha fatto male! Forse sarebbe stato più facile ma il sistema unico (per modo di dire) comunque ha i suoi vantaggi. E' dalle prime TP di Windows 8 che lo ripeto, che dovevano fare due interfacce del tutto separate e lavorare sul rapido passaggio da una all'altra. Ne faccio appunto più un discorso di interfacce che di sistema.
Per quanto riguarda l'essere fuori tempo limite... con ciò che hanno fatto sì! Non hanno portato NULLA, e lo ripeto, NULLA che potesse essere di un qualche interesse per i non appassionati. C'è poco da dire... una buona base di partenza, sviluppo zero! Hanno introdotto delle funzioni che esistevano da chissà quanto con altre soluzioni e lo hanno fatto male, senza nemmeno prendere esempio per bene. Avessero lavorato bene su certe cose il discorso del tempo limite avrebbe potuto non contare. E invece...
D'accordo sulla sostanziale inutilità per la massa di continuum e del Surface phone. Di nuovo si tratta di buone idee di base mal sviluppate secondo me. La gente ha rinunciato al desktop già da tempo, e onestamente credo che l'utenza "business", che vuol dire poco ma vabbè, non sacrifichi di certo tutto il resto per qualcosa come continuum, che tra l'altro pure come desktop è penoso al momento, e se vuoi lanciare una cosa del genere non puoi lanciarla così limitata.
L'unico punto a suo favore è che gli ibridi si stanno diffondendo, e al momento Windows è l'unico sistema pensato (male) per gli ibridi. Un'interfaccia tablet usata come desktop è troppo penosa per poter impensierire i pc (notebook, ultrabook o fissi che siano) e se si avesse bisogno anche solo di un editor di testo (vedi qualsiasi studente) non ci sarebbe proprio confronto. Qui se la può giocare Microsoft, se iniziasse a lavorare con un po' di senno su Windows.
E' il senno che manca... aggiungono e tolgono seguendo gli ormoni dei feedback, programma che è una grandissima perdita di tempo!! La massa non produce mai nulla di geniale, la massa non comincia una rivoluzione ma la segue. Dici che "il loro approccio è costretto dalle circostanze"... io temo che il loro approccio sia semplicemente casuale, altro che circostanze.

Vinlook

Io ho solo capito che il mobile è l'ultima priorità.

Matt7even

Ognuno il suo!

Holy87

Eh già, perché i Core M sono roba riciclata.

Luca

Sovrabbondante per quello che fai tu

lore_rock

I commenti sono una cosa, un articolo volutamente scritto per essere fazioso é un'altra

nothingman

Dipende che lavoro fai.... non è che tutti fanno rendering 3d o encoding video... Per l'uso tipico da ufficio (mail, office, pdf,web) basta e avanza un i5...

Andrej Peribar

Forse sono stato poco chiaro io, ma se hai un fisso ci affianchi un ultrabook/2-1, il ch non è "sostituire". Non dicevo esattamente lo stesso?!

Matteo Pozza

No, se hai un postazione desktop quello che puoi affiancarci è un all in one. Non tanto perché necessiti di potenza esagerata (un i5 con una sceda grafica dedicata é sufficiente a far girare la maggior parte dei programmi di elaborazione grafica/cad presenti nel mercato) ma piu che altro perché hai tutti gli strumenti di un pc in dispositivo dalla grande mobilità: sinceramente di tirare fuori un notebook proprio non ci penso proprio se ho un 2in1 valido.

IlRompiscatole

E pensa che un Applefan (non ricordo di preciso chi) mi disse che secondo lui era un sito obiettivo...

IlRompiscatole

L'articolo c'è stato anche qui.
E dovevi vedere che commenti :-)

Andrej Peribar

Bhe ovvio, resta una signora macchina, ma il discorso con l'altro utente era diverso.

Si parlava come unico device, come sostituto.

Lo dicevo anche io nello stesso commento a cui rispondevi, che "il problema" è insito nel fattore di forma rispetto ad una workstation fissa :)

Matteo Pozza

non come device principale ma come VALIDO sostituto in mobilità... Di un semplice visualizzatore portatile non te ne fai niente in questo ambito

Andrej Peribar

Come device principe?! Un solo monitor max 12" ?! CPU serie U e senza scheda firepro o quadro (questo dipende dal contesto)?! Ne sarei sorpreso, ma chi sono io per giudicare i gusti hw altrui. :)

Matteo Pozza

sarà, ma conosco molti architetti e ingegneri con un surface, e ne sono entusiasti

Enrysoft

Pero'...niente male.

CAIO MARI

Provato per pochi minuti, dovrò testarlo a fondo su qualche macchina, magari quando arriverà Redstone

1AC

Giusta analisi

1AC

w10 é un ottimo sistema operativo; mai provato?

Alex4nder

Se evitassero di utilizzare sempre lo stesso hardware spacciandolo ogni volta per nuovo, il mercato dei "portatili" andrà sempre più a fondo portandosi dietro anche i 2 in 1 a cui si stanno aggrappando mentre vanno a fondo.

CAIO MARI

XD una volta era amore e odio, ora è solo odio :P

c1p8HD

Ahahahaa!! Se non ci fossi, andresti inventato :D Però all'inizio non eri così talebano... invece che migliorare col crescere... :\

CAIO MARI

Pensare che fino al 2013 lo utilizzavo ogni giorno, mi viene il mal di pancia

Andrej Peribar

Ma dici su un tablet/smartphone?!

Onestamente non ho un iPad, ma immagino, con iOs.
Provai per un paio di mesi iPad2 (al tempo), lo trovai molto reattivo.

Non comprendo però cosa non ti torni, è la stessa cosa che dico nel commento che hai votato ed anche nel chiarimento che mi chiedevi su quale sistema sia "efficiente" per un uso tablet. :)

Matt7even

Hmmm dissento... State tutti (e troppi) sottovalutando il fatto di avere uno store anche per desktop... Che riprende la filosofia mobile.
Sottovalutate anche che i "nativi digitali" parlano di app e non di programmi, e non sanno cos'è un .exe ma un .apk sì

R2-D2

Ti faccio una domanda diversa allora....
Se tu devi sistemare una foto, con quale dei due sistemi le operazioni partendo da spento (o sospeso se non lo spegni mai "cof cof") tu impieghi meno tempo?

Matt7even

Strano XD

Matt7even

Questo questo XD

Enrico Garro

Si è vero anche quello. È una strategia a lungo termine, si vedranno i risultati solo fra qualche anno

CAIO MARI

Quando ho letto patrimonio di Microsoft mi è salita la colazione di Natale, per me Windows è il peggior sistema che esista sulla terra, nonostante sia quello con più software disponibile

Simone Vinci

non hai letto ispazi0 allora..su 10 notizie 8 parlano della concorrenza in negativo.
al mwc barcellona ci vanno solo per prendere per il c*lo la concorrenza con risatine e recensioni satiriche e per fotografarsi mentre si ingozzano gratuitamente di cornetti e pranzetti offerti dalle aziende..
ovviamente chi li segue, come ogni individuo fedele al mela, non brilla certo di intelligenza..
Se esistesse un modo per far chiudere quel blog non ci penserei due volte a farlo..

Android

Sfida d'Oriente: OnePlus 3 vs Huawei P9 Plus vs Zuk Z2 vs Xiaomi Mi5

Gli accessori e smartphone perfetti per giocare a Pokemon GO | Guida Acquisto

HTC

Svalutazione top gamma Android 2016: analisi completa | Editoriale

Prime Day 2016: live blog tutte le offerte tech top