Secondo gli scienziati il grafene assorbe più luce di qualsiasi altro materiale

01 Marzo 2016 65

Il grafene, materiale ormai celebre per le sue incredibili proprietà quali flessibilità, conduttività e resistenza, è da sempre considerato un materiale poco adatto a catturare la luce a causa della sua estrema sottigliezza (è costituito da un singolo foglio di atomi di carbonio).

I ricercatori dell'università di Surrey, in Inghilterra, hanno tuttavia scoperto un modo alternativo per modificare il coefficiente di assorbimento luminoso di questo materiale prendendo spunto dagli occhi delle falene: una serie di microscopiche protuberanze, disposte in un pattern esagonale, consentono a questi predatori di vedere in condizioni di scarsissima luminosità e, al contempo, di sfuggire ai predatori incanalando la luce direttamente al centro dell'occhio. Evitando così che si generino anche riflessi.


I ricercatori, dopo averne studiato a fondo il funzionamento, hanno creato un foglio di grafene utilizzando una matrice metallica con nano-strutture: il risultato è una conformazione in grado di incanalare la luce all'interno di piccoli spazi tra le nanostrutture, aumentando così l'assorbimento luminoso dal 2-3% fino al 95%;

Questo consente di catturare anche la più piccola quantità di luce avente uno spettro che va dall'ultravioletto all'infrarosso.

Il potenziale di una tale scoperta potrebbe avere esiti rivoluzionari, basterebbero infatti pochi fogli di grafene per migliorare l'efficienza di pannelli fotovoltaici, consentendo di sfruttare bande dello spettro elettromagnetico attualmente inutilizzabili. Mentre, applicato su superfici trasparenti come pareti e finestre, potrebbe generare elettricità per applicazioni smart o l'internet delle cose.

Una scelta che vi fa onore? Huawei Honor 5c è in offerta oggi su a 169 euro.

65

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
saetta

il grafene riesce a fare di tutto , in laboratorio

iSamu

...veramente era ibernato nella carbonite! :D

Repox Ray

Quando verrà adottato in prodotti, dopo qualche anno salteranno fuori studi di morti per tumori ai polmoni riconducibili al grafene.

Di conseguenza, altri articoli/pubblicazioni.

iSamu

Non dimentichiamo che, grazie alla sua estrema sottigliezza (un singolo foglio di atomi), é pericoloso come l'amianto se non peggio!

Lorenzo

?????

R2-D2

Al mio amico Carlo, esperto di assorbimento luminoso questi dati non tornano...
Vi linko una prova eclatante di quanto sostiene
m2 .paperblog .com/i/53/530323/ferragosto-attenti-alle-scottature-L-sMmbwX .jpeg

glukosio

hahahahahahhahahahahaa

franky29

uahahuauahau

Squak9000

Allora... o c'ho problemi io o ha sempre funzionato.

Quelli che dicono: "ma io l'ho tirato fuori prima"... è 'na cazzata

franky29

che tua nonna allora è coetanea di miss italia ahahah

glukosio

mia nonna è del 41 hahahha, no, comunque ho detto 55-60 perchè la musica migliore secondo i miei gusti è tra il 65 e gli 80, perciò sarebbe stata la mia infanzia e la mia adolescenza. e sarei potuto andare ad ascoltare tanti di quei gruppi che oramai sono solo memoria o costano 250€ a biglietto :(

franky29

Ah pensavo dicessi nel 42

franky29

Ahaha OMG così facevano negli anni 60 e si vedevano i risultati famiglie come una squadra di calcio

Ngamer

di piu cè solo il buco nero :P

scrofalo

Finalmente un pò di news sul grafene, cominciavo ad andare in astinenza.

Stefano Scelzi

ma il 95% di poco resterà sempre poco.. xD

Squak9000

ma siiiii anche con le troye!!!!!!!
tutti a farsi i problemi con malattie e zozzate varie e poi finiscono morti in altro modo senza essersi coduti la vita!

Infilate ragazzi! Infilate quanto potete senza distinzioni di razza e sesso!

LOL

nessuno29

se non vai a troye questa regola può anche valere

Guest

Io dico che ne abbiamo abbastanza anche del grafene...

Aniene

L'inutilità del grafene! Corro su kickstarter!

edoluz

Voglio votarti ora

Repox Ray

Hai appena scoperto un'altra proprietà del grafene. Corri a pubblicarla!

Repox Ray

Ma cosa c'entra? Lì è perchè c'era la Forza...

Aniene

E la completa assenza di prototipi di qualsivoglia applicazione.
Sono anni che lo stanno studiando ma di risultati non se ne vedono.

Repox Ray

Si sa già che è cancerogeno (intendo che hanno già pubblicato qualcosa a riguardo). I fogli sono sottili 1 strato atomico. Quindi se sbriciolato genera particelle praticamente bidimensionali, perfette per infilarsi negli alveoli dei polmoni e nelle cellule.

Repox Ray

" grafene, materiale ormai celebre per le sue incredibili proprietà quali flessibilità, conduttività e resistenza"

Non dimentichiamo anche la proprietà di generare articoli.

Eugenio Volcov

Scherzi?

OneR1ng

Dicono che il grafene è anche capace di portare la pace nel mondo e i marò nel suolo italiano

Repox Ray

Perchè, te ti sei fatto tagliare le b@lle?

Squak9000

come l'arrosto bruciato.... lo devi tirar fuori un minuto prima

talme94

Spirale in grafene?

Marco Boninsegni

Io credo che sia piú una questione economica che tecnica a fermare l'introduzione del grafene. Quando si raggiungerá il limite fisico di miniaturizzazione del silicio, ci sará uno shift verso il grafene, se non troveranno alternative migliori che non li obblighi a cambiare le fonderie o come si chiamano. La Cina sembra avere la leadership per quanto riguarda i brevetti, ma al tempo stesso hanno i piú grandi giacimenti di terre rare. Non credo siano interessati a tirarsi la zappa sui piedi...
Qui un articolo interessante di qualche tempo fa: http://www. ilpost. it/2014/12/26/grafene/

Bardock

:O spettacolo... quindi Rocco è fatto in grafene? buahahahah

Dev

Tettone in grafene

Squak9000

ma ancora con i preservativi state.....????

Mattia Righetti

Preservativi in grafene, sicuri al 100%

momentarybliss

sono anni che si parla di questo materiale miracoloso ma non mi pare di averlo mai visto utilizzato, boh

Svasatore

Si come al solito esagero ma volevo porre l´attenzione sulla visibilitä mediatica.
Quando mai si e´ visto un materiale tanto osannato per poi esplodere nella produzione di massa? Mai e non succederä nemmeno questa volta, altrimenti qualche azienda se lo terrebbe per lei e ci farebbe i soldi.

Ormai sono anni che la menano con questo grafene,oltre agli sci Head non ho visto altro e il contributo di questo materiale secondo me e´ nullo.

Gios

Che poi nessuno dice che solo alcune dispersioni permettono di non far ricreare la grafite.....

Gios

Dimenticavo che al tg2 fecero vedere una azienda che produceva SACCHETTI di graphene, ripeto SACCHETTI!!!!
Facevano vedere l'ingengnere geniale che nel 2014 usava una impastatrice per produrre GRAFENE in sacchetti.
Ovviamente il graphene era grigiastro e usava nel 2014 il dry milling!!!!

Noi in laboratorio usiamo dispersioni, come le ha usate anche Novoselov e tutto il resto del mondo, in più il grafene è trasparente e il loro era grigio......che dico mistero????

Bardock

fa anche i film porno?

Bardock

hai vinto tu buahahahahahahah

Gios

Sola no ma molte delle cose che fanno vedere sono effettivamente pubblicità.

Basta vedere la colmar che fa le tute "con grafene" o le gomme in grafene.....sono cavolate abnormi, usano una pseudo fibra di carbonio che chiamano grafene.
Al momento NON esiste un metodo di produzione su larga scala nemmeno per i wafer di 30cm figuriamoci per una tuta di 2mq!!

Davide

Amianto 2.0 D:

Gios

Scrivendo su un foglio produci grafene:P

Myself

La vergogna che provo in questo momento è ancora più magica

Davide Mosezon

Appunto..guarda come è uscito fuori il figlio!

dicolamiasisi

ma no conta che Ian Solo è rimasto intrappolato per anni nella grafite

ciro

Non è grafite

Davide Mosezon

Purtroppo non si sa ancora benissimo se possa essere o meno dannoso per l'uomo..

Hoverboard Kawasaki - Puro: divertentissimo ma consapevolmente

Samsung

Samsung Gear S3 Frontier: la nostra recensione

Alta definizione

GoPro Hero 5 BLACK: quasi perfetta | #RECENSIONE

Windows

Microsoft Surface Studio è l'AiO che vorrei: la nostra anteprima