Questo accade se qualcuno vi spara sottacqua

27 Gennaio 2016 127

In rete è divenuto presto virale l'esperimento del fisico norvegese Andrew Wahl, questo coraggioso personaggio ha infatti dimostrato scientificamente un principio base, puntandosi contro (sottacqua) un fucile d'assalto. Partiamo dalla prima considerazione, ovvero che il fucile è stato in grado di esplodere il colpo senza alcun problema di sorta, come se fosse in superficie: la polvere da sparo contiene infatti ossigeno, elemento fondamentale per l'esplosione.

Il principio che si è voluto dimostrare in diretta video riguarda la densità dell'acqua rispetto all'aria: la prima è infatti 800 volte maggiore e il proiettile sparato comincia dal primo istante il suo rallentamento in questo primo ambiente. Nonostante si trattasse di un esperimento controllato, Wahl non deve aver vissuto con estrema serenità l'aver tirato quella cordicella legata al grilletto, ad ogni modo, il proiettile non ha fatto che poco più di un metro e non ha coperto neanche metà della distanza tra il fucile e il coraggioso fisico.

Inutile dirvi di non provare a replicare per nessun motivo l'esperimento, limitiamoci a guardarlo su YouTube:

Lo stile per tutte le tasche? Samsung Galaxy A3, compralo al miglior prezzo da Redcoon a 169 euro.

127

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
snke

boh allora non so proprio

Nathaniel

Non ne sono convinto.

franky29

Beh forse non lo sai ma io sono Ge€€sù ho esperienza

franky29

Beh forse non lo sai ma io sono Ge€€sù ho esperienza

Borg - Resistance is futile

Come fai a sapere che non si possa scrivere da morto? Hai mai provato?
Prova a replicarlo.

snke

Credo sia perché é acqua dolce e non salata

Macteo S

Gli occhiali sono indispensabili per la sicurezza dell'esperimento.

franky29

come fai a scriver se sei morto?

Masterpol

il fatto è che la canna piena d'acqua ha fatto fare al proiettile un attrito pazzesco prima che potesse uscire! il discorso era ben diverso se sparava da appena sopra l'acqua lasciando la canna asciutta e facendo entrare subito dopo il colpo nell'acqua!

lupo

La scoperta dell'acqua calda..

lupo

Strano però, noi siamo fatti prevalentemente d'acqua eppure se ci sparano ci bucano da parte a parte..

mytom

Che dissipi troppa energia è vero, è come calciare un palloncino anziché un pallone.

mytom

Tempo fa esistevano fucili subacquei che funzionavano allo stesso modo di un fucile normale, ossia con cartucce cariche di polvere da sparo, e che tramite i gas in espansione scagliavano l'asta del fucile a gran velocità. Benchè efficaci, ennero vietati in quanto del tutto simili a normali armi da sparo.
No, il vero motivo sta nella massa.

Giova91

la differenza è nel proiettile ma soprattutto nel metodo di spinta, utilizzare un gas in espansione in un ambiente incomprimibile non è molto utile :D

miccio

Don't try this at home

Boots Boot

Non toccare "salvate il soldato Ryan"

Daniele Balboni

Occhio perché un proiettile sparato fuori dall'acqua, quando raggiunge quest'ultima ha molto meno attrito dovuto dall'assorbimento dell'esplosione sott'acqua e soprattutto se raggiunge la superficie dell'acqua in diagonale, taglia il muro. Come burro. E ti assicurò che nel cinema nel 90% quelli che vedi perforare l'acqua sono piccoli proiettili controllati nella direzione a cui mettono l'attore o lo stunt in profondità di campo e in safe zone.

Borg - Resistance is futile

Io ho provato a replicarlo e sono morto.

Cicciput77

Ripeto, non parlo di apllausi scroscianti e fragorosi ma se la drammaturgia si eleva ad arte, molti hanno un moto istintivo che fa battere le mani in segno di ammirazione. Questione di sensibilità diverse, tutto qui. Non ci trovo assolutamente nulla di male.
Per la cronaca a me è successo ad esempio alla proiezione di Al di la delle nuvole di Antonioni , non certo ad una commedia di Ben Stiller..

IlRompiscatole

Eh ma questo succede, mica l'ho deciso io :-D
Solo alcuni proiettili, più lenti, sopravvivono all'impatto con l'acqua, gli altri si sbriciolano :-)

cescfab_4

Ho metodi di apprezzamento diversi allora. Se il film mi piace mi emoziono, ne parlo, condivido la mia emozione, lo consiglio a tutti, non lo applaudo.
L'applauso esprime un immediato consenso; consenso che, per ovvi motivi, non può essere recepito. Pertanto lo trovo inutile.

gioka

Mmm no

zdnko

Vallo a dire agli sceneggiatori! :D

mytom

Ti assicuro che il proiettile di una pistola è più idrodinamico di un'asta tahitiana per fucile. È veramente una questione di masse, fidati.

gioka

Un fucile subacqueo deve essere idrodinamico e non aerodinamico, ci credo che funziona bene :) più che altro, questo vuole essere (sfatare o confermare) il mito delle scene in cui in un film il personaggio si salva gettandosi in acqua

Mikel93

Che gran bel programma quello

Nathaniel

Potrei sbagliarmi ma, il proiettile che arriva sul fondo non dovrebbe posarsi e basta? questo fa pure due rimbalzi, non dovrebbe essere impossibile??""

Repox Ray

L'energia cinetica che acquisisce il proiettile è la stessa, ed è conseguenza dell'energia della detonazione della carica contenuta nel bossolo. Cambia l'attrito, dato dalla maggiore viscosità dell'acqua, che dissipa tale energia in molto meno spazio - o altrimenti detto, rallenta il proiettile molto più in fretta. Quindi dubito molto che un proiettile, sparato da una posizione superiore alla superficie abbia una velocità letale una volta percorso un metro in acqua. Così come d'altronde avviene nei test balistici (vedi CSI).

Dexios9

occorre prendere in considerazione una cosa fondamentale: i liquidi non sono comprimibili e quindi l'espansione dei gas causati dall'esplosione del proiettile è decisamente ridotta, l'attrito in un mezzo decisamente più denso dell'aria causa una riduzione della velocità maggiore risulta OVVIO che un proiettile sparato sott'acqua riesce a malapena a uscire dalla canna dell'arma. invece è una storia diversa, se i proiettili vengono sparati fuori dall'acqua. il proiettile riesce a raggiungere la sua velocità ma l'impatto con l'acqua spesso distrugge il proiettile (sopratutto se di calibro grande) o rallenta la sua corsa "mortale" a pochi centimetri dalla superficie dell'acqua

fire_RS

mi pare poco realistico :)

IlRompiscatole

No, dico.. Si disintegra a contatto con l'acqua :-)

TeoCrysis

Io pensavo soprattutto all'attrito che esercita l'acqua intrappolata nella canna che viene messa sotto pressione dal passaggio del proiettile.

mytom

Il problema è evidentemente nella mazza del proiettile. Un qualsiasi fucile subacqueo con asta da un paio di etti l'avrebbe passato da parte a parte.

gioka

I mythbusters fecero prove complete. Un proiettile difficilmente risulta mortale anche sparato fuori dall'acqua con l'inclinazione ottimale a non avere un rimbalzo al tocco della superfice o un rallentamento eccessivo. Non ricordo i dati precisi, prova a reperire la puntata, comunque, se dico bene, dopo pochi centimetri di acqua (30-40) sei già al sicuro

simomura

Sul canale di national geographic hanno fatto l'esperimento con un fucile calibro 50

gioka

Puntata di mythbuster di qualche anno fa.. Se ricordo bene usarono diverse pistole, fucili di diverso calibro e fucili a pallettoni caricati con diversi tipi di pallottole.. Nessuno risultava mortale (o quasi) si sparando da sopra l'acqua (con diverse inclinazioni) sia da sotto. Ovviamente, se non si fosse capito, quello era un test completo in confronto a questo (oltre ad essere incredibilmente stup1d0 spararsi anche se in "sicurezza")

UnDollaro

Già visto e rivisto..
In TV, film, documentari e via dicendo..
In CSI lo avranno fatto vedere parecchie volte anche nel vuoto..
E, se non erro, mythbusters ha fatto test del genere..

FioM7

teoricamente la velocità di uscita di un proiettile è massima quando esce dalla canna. Allo stesso tempo se il fucile è immerso in acqua vuol dire che fin dal primo istante dello sparo il proiettile subisce un rallentamento.. quindi anche durante la fase in cui il proiettile subisce l'effetto rotazione che gli viene impressa dalla rigatura della canna. Secondo me sparando dall'esterno avendo questa rotazione, il proiettile ha una forza di penetrazione maggiore.. però la mia è una teoria ahah

ghost

Ma non capisco che test è. Su CSI lo fanno in ogni puntata.

momentarybliss

beh da acqua verso aria a patto di stare a pochi cm dalla superficie, se si sta un metro sotto la pallottola nemmeno esce dall'acqua

momentarybliss

non capisco perché qualcuno dovrebbe spararmi sott'acqua ... non per fare il nazi ma forse il titolo sarebbe stato meglio "Questo accade quando si spara sottacqua"

TeoCrysis

Ma appunto, il proiettile è costretto a muoversi dentro la canna del fucile mentre essa è piena d'acqua, si creano attriti molto più alti di quelli del semplice proiettile che si muove nell'acqua. Se spari all'aria dentro l'acqua probabilmente va più lontano, non saprei di quanto.

TeoCrysis

E si con la canna piena d'acqua ovviamente il proiettile esce appena. Se spari da fuori, ma verso l'acqua, la velocità del proiettile sarebbe molto più alta, verrebbe rallentato lo stesso così tanto?

Gef

Capirai fosse stato il primo, ne trovi a bizzeffe di video su internet di proiettili sparati in acqua.

Repox Ray

La tua competenza in materia mi inquieta un poco. D'ora in poi ti darò ragione su tutto.

Repox Ray

Da aria verso acqua mi sa che la storia non cambia poi molto, anche se al cinema vogliono farti credere diversamente.

Repox Ray

E' dai tempi di CSI che fanno vedere che per recuperare un proiettile da un test balistico lo si spara in una vasca piena d'acqua...

IdRiS_IcE

Questa gente non ha mai provato a tirare le frecce sott'acqua in mincraft...

Black_prime

L'accelerazione avviene solo al momento della detonazione... dopo di che è solo decelerazione (o accelerazione negativa se preferisci).
Il tutto è abbastanza basilare da capire dato che non subentrano altre forze in favore del moto del proiettile.

Cicciput77

Io al cinema ho apllaudito. Poche volte per la verità ed ovviamente non in modo fragoroso, ma quando l'arte cinematografiche raggiunge certe vette, ti viene quasi naturale viverla come fossi a teatro. Ripeto, non è un gesto per omaggiare l'artista (che naturalmente al cinema non ne trae nulla da un apllauso..) ma un moto spontaneo di apprezzamento. Questione di sensibilità.

Android

Lenovo Moto G4 & G4 Plus: la nostra recensione

Apple

Apple Macbook 2016: la nostra recensione

Google

Google I/O 2016: tutte le novità presentate durante il keynote di apertura

Games

Homefront The Revolution: trailer di lancio e dettagli sui DLC