Polizia con droni armati, la degenerazione arriva dagli USA (North Dakota)

27 Agosto 2015 254

Abbiamo sempre seguito con particolare interesse il settore dei droni, in perenne ascesa da anni e con nuove soluzioni sempre pronte a stupirci. Ma era forse solo questione di tempo prima che qualcuno proponesse un'indesiderata versione di questi piccoli UAV, sviluppati essenzialmente per il controllo del territorio, produrre scatti inediti da posizioni d'interesse e spedizioni automatizzate.

Anche tra le leggi del Noth Dakota, piccolo stato americano con meno di 700 mila abitanti, si volevano mettere nero su bianco i limiti dei droni, con una bozza di legge che parlava (a marzo) dell'impossibilità di equipaggiare UAV con armi letali (Section 5 della Bill 1328). Ma come in altri settori, non appena si sono intravisti gli interessi dell'industria le cose sono rapidamente cambiate: adesso le forze d'ordine del North Dakota potranno legalmente armare i loro droni, seppur non possano includere 'nulla di letale'.

Magre consolazioni, magrissime. Nei prossimi scioperi o proteste tra le strade di Bismark e delle altre città dello stato potremmo quindi ritrovarci un Phantom (o altri droni personalizzati) della polizia armato di pallottole di gomma, spray orticanti o perfino taser (39 persone decedute solo nel 2015 a causa di questo strumento).

Un drone utilizzato dalla polizia di Atlanta durante le proteste di Ferguson dello scorso anno

La vecchia regolamentazione imponeva alle forze d'ordine di dover chiedere un mandato ai giudici prima di poter cercare evidenze di reato con i droni, un provvedimento non gradito dallo sceriffo capo, tanto che l'intera bozza è stata rivista con tutti gli interessi delle lobby all'interno.

I motivi di una tale degenerazione sono tutti commerciali, questo nonostante il direttore del più grande programma legato ai droni nella University of North Dakota, diversi gruppi d'interesse e perfino il Dipartimento del Commercio dello stato si siano opposti. Secondo Keith Lund, della Grand Forks Regional Economic Development Corporation, si tratta semplicemente di mostrarsi aperti a future opportunità di guadagno:

Se una legge sta in qualche modo limitando il commercio, lo sviluppo e la sua esecuzione... questo risulta negativo per le compagnie che stanno pensando d'investire in opportunità nello stato del North Dakota.

L'intera storia è riportata nei minimi particolari su Daily Best, ma ci sono molti dei passaggi di difficile comprensione per noi europei. La diffusione delle armi come intesa negli Stati Uniti è (fortunatamente) molto diversa nel Vecchio Continente, come del resto questa militarizzazione della polizia, colpevole di aver ucciso ben 776 americani nel solo 2015 (3-4 di media al giorno secondo killedbypolice.net).

Ci piacevano molto i droni, da adesso un po' meno.

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Amazon a 158 euro.

254

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Brotrosp

Personalmente trovo l'articolo molto centrato.. la forza intesa come armata, da sempre, implica delle conseguenze a lungo termine non molto positive. Non si tratta di stare dalla parte dei balordi ma di pensare non da uomini delle caverne (leggasi clava) ma in una forma più contemporanea e proiettata su risultati di medio/lungo termine. Il crimine é intrinseco nella società e risponde sempre con forza più che proporzionale alla forza bruta che gli viene mossa contro. Immaginare un modello differente di lotta al crimine é difficile e serve una visione della società più raffinata di quella che solitamente esprimiamo con rabbia e rancore. Ps. il mio commento non trova ovviamente soluzioni (non ne ho le capacità) ma vuole solo introdurre un tema "stranoto": gli Stati Uniti (paese meraviglioso) da sempre sono votati alle armi e hanno in media quasi 10 volte il nostro fattore morti/abitanti per crimini violenti (fatto salvo per quelli in guerra). A conti fatti cosa diciamo? È il modello giusto? Assomiglia tanto alla strana paura di volare.. nonostante sia mediamente molto più sicuro di guidare.. la paura rimane molto molto diffusa. Difficile ragionare senza che la "pancia" parli al posto del ben più quotato cervello, io compreso.

Aldrex Chama

Non ho detto che le munizioni a punta cava sono una farsa.
Ho detto che lo shock idrostatico è una farsa, e i referti autopici sono d'accordo con me. Il numero di casi in cui lo shock idrostatico ha avuto effetti degni di nota è minuscolo, almeno finché si parla di calibri intermedi. È letteralmente INUTILE per quanto riguarda le cartucce per pistola, mentre è un po' più efficace se parliamo di fucili da battaglia.
Prima parlavi di impiego personale, ora militare... Deciditi...

Darkhalo

E sul mercato da anni ma ti parlo dell'impiego militare e sono ancora sperimentali. Se mi dici che il punta cava è una farsa ti consiglio di leggere i vari referti autoptici e la letteratura di balistica terminale.

Aldrex Chama

Ah ok il 6.8SPC è sperimentale? E il 6.5 Grendel "scartato"? "per non parlare dei 7.65"?
Non sai di cosa stai parlando.
Ci sono fucili camerati sia in 6.8 sia in 6.5 sul mercato da ANNI, e i "7.65" sono 7.62.
E si tratta comunque di munizioni intermedie, non "qualunque calibro".
Lo shock idrostatico è, per farla breve, una farsa.
Le munizioni a punta cava non sono disumane. Sono più sicure, perché aumentano le probabilità di abbattere il bersaglio, al tempo stesso limitando i danni collaterali.

Darkhalo

Per i fucilli d'assalto ne abbiamo diversi di calibri oltre lo standard 5.56 NATO, certo sono sperimentali ed includono il 6.8 SPC e il 6.5 Grendel ormai scartato (mi pare), per non parlare dei 7.65mm
Che le munizioni a punta cava assicurino un maggio potere d'arresto ci sta, ma sono disumane, e difficilmente permettono di debilitare un aggressione senza causarne la morte, anche se colpiti in zone non vitali lo shock idrostatico porta alla necrosi dei tessuti che se non rimossi possono portare a setticemia, infatti chi viene colpito ad un arto lo si tende ad amputare. E lo ritengo inaccettabile.

Aldrex Chama

Tanto per cominciare non sono fucili d'assalto, perché nella gran maggioranza dei casi sono semi automatici.
Secondo, "fucili d'assalto" di qualunque calibro non esistono, perché un fucile d'assalto per essere tale oltre ad essere automatico dev'essere camerato in un calibro intermedio, e non uno qualunque.
Terzo, le munizioni a punta cava non sono bannate, perché la convenzione dell'Aia ne vieta l'utilizzo solo contro forze armate dei paesi aderenti, e comunque gli USA non c'hanno messo la firma, hanno solo "accettato" di seguirne le regole.
In ogni caso, le munizioni a punta cava sono preferite soprattutto perché riducono il rischio di danni collaterali.
Se non sappiamo le cose, non diciamole, dai.

gennaro di sarno

E perché no? Prendere un porto d'armi è facilissimo, dopodiché puoi comprare tutto quello che vuoi (so che ci sono delle limitazioni numeriche ma pensa che ci sono pistole con caricatori da quasi 20 colpi, ne prendi 2 e hai fatto)

marko68

Guardi, io non ho nessun motivo ne voglia di chiarire o giustificare alcunché a Lei, quello che ho scritto é chiarissimo ed in perfetto italiano, se lo capisce per quel che é bene, altrimenti pazienza, ho da fare cose più importanti di stare dietro a Lei.
Buona vita

SimoneCastellani

L'ho messa in dubbio in base a quello che hai scritto.
Mettere in dubbio non vuol dire per forza che ti ho accusato di esserlo con assoluta certezza,ma dal tuo commento è quello che esce fuori.
Quindi non vedo in che modo possa essere lesivo il mio commento.
E parli proprio tu che alla fine hai scritto di curarmi?
E comunque se ne hai voglia chiarisce cosa intendi per "pacifista perché io un articolo del genere lo trovo denigratorio verso le forze dell'ordine dando per scontato che debbano usarli in malomodo.

marko68

Che sproloquio senza senso e lesivo nei miei confronti visto che metti in dubbio l'onestà di una persona così senza nemmeno conoscerla, a prescindere, per un commento su hdblog....
Curati

SimoneCastellani

Se definisci questo articolo pacifista, vuol dire che consideri tali gli elementi che vigliaccamente si nascondono dietro manifestazioni pacifiche per compiere atti di vandalismo verso proprietà di poveretti che non c'entrano assolutamente nulla.
Si perché potrebbe essere questo uno degli scenari di utilizzo, in modo che anche l'incolumità di chi ci difende (con le mani legate) non venga messa a rischio.
Nel far West forse, ci vivono i decelebrati che tu consideri pacifisti (io violenti e barbari), quindi mi fai dubitare anche della tua onestà se consideri i droni armati una degenerazione. Vai tranquillo che se ti comporti bene e non sei un delinquente non dovrai mai temere di incontrarne uno per strada.

squak9000

8 furti? Io non ho subito nulla... sparo anche io ;-)

NewEbola

Sì ma a quanto pare il tuo sistema non funziona perché hai già subito 8 furti. Coi danni di 8 furti ti facevi un sistema d'allarme coi fiocchi

squak9000

Preferisco un criminale sparato che allarmato!

SimoneCastellani

Il problema esiste, ma come sempre va condannato chi sbaglia. Non è che adesso perchè portava una divisa bisogna infamare migliaia di persone che fanno diligentemente il loro lavoro.
Altrimenti ti ripeto, con la tua logica noi siamo tutti mafiosi, i tedeschi nazisti, gli albanesi spacciatori ecc...ecc...

SimoneCastellani

Fonte, ho diverse amicizie in caserma e un cugino guardia penitenziaria.
E comunque il succo è che i carceri sono pieni e ci sono troppi delinquenti a piede libero, se si mandassero via tutti i parassiti che ci passano gli altri stati facendogli scontare le condanne nei loro paesi, sicuramente si potrebbero applicare pene più severe(perchè se si sono alleggerite è soltanto per il problema carceri). Poi non mi risulta che qualcuno che abbia rubato un tozzo di pane si sia mai fatto 1 sola notte di carcere, visto che piccoli spacciatori e chi compie furti con somme modeste continua a farlo impunemente.
Non capisco l'ultima frase, di mettere in carcere finanzieri e politici, se infrangono la legge si, come tutti gli altri, quindi non generalizzare anche perchè i finanzieri compiono il loro lavoro, non possono stravolgere le leggi e sono tenuti ad applicarle e i politici per quanto co***ni siano, li eleggiamo noi e vengono dal popolo, se in decenni di politica non ne abbiamo avuto mai uno decente, evidentemente non siamo capaci di organizzarci.

NewEbola

Mettere un buon sistema d'allarme no, eh?

NewEbola

Sai perché i poliziotti vanno in giro armati? Perché sanno che da un momento all'altro potrebbero venire attaccati da qualcuno e devono potersi difendere.

Se vuoi tornare a casa sano e salvo tutti i giorni e se non vorresti mai rimanere ferito in un conflitto a fuoco, semplicemente non fare il poliziotto. Non è obbligatorio!

Ogni mestiere ha i suoi lati negativi: i pompieri rischiano ogni giorno di morire, i medici devono dare la reperibilità anche la notte, gli autisti di autobus rischiano ogni giorno di trovarsi sulla coscienza la vita di decine di persone, ecc.
Ognuno sceglie liberamente il mestiere che desidera fare essendo consapevole dei rischi e assumendosi le proprie responsabilità.

baldanx

Cavolo allora dovremmo sbrigarci a fare una legge contro il farsi esplodere in pubblico.... =_=

baldanx

Per quel che riguarda la possibilità di armare i droni l'argomento mi sembra complesso e con le giuste regole e i giusti scenari di utilizzo nemmeno così tragico.......per quel che riguarda il discorso sulle manifestazioni e le armi non letali su quegli imbecill! con casco e bandane varie che tirano di tutto direi che ricoprirli di proiettili di gomma è il minimo......non vedo cosa aspettiamo in italia

Achille Emmollo

ma chi ha scritto l'articolo è un delinquente? no perché "degenerazione indesiderabile" può definirlo giusto chi ha la coscienza sporca.

Marcomanni

Articolo di m3rda, complimenti... di parte... E dalla parte sbagliata. Se uno sfascia vetrine, ruba, rovina monumenti a Roma perché è venuto a tifare 11 cogl1on1 che rincorrono una palla (solo per fare 3 esempi al volo), e viene colpito da una pallottola di gomma di un drone mi verrebbe solo che da b3stmmiare in tutte le lingue, perché la pallottola di gomma ha buone possibilità di non lasciarlo li a terra per la poca vita che gli resta.

Rapid_Odeen

fonte del "più della metà sono occupati da stranieri"?
quindi mi stai dicendo che non sbattiamo in galera i ladri di mestiere nostrani perchè non c'è posto in galera?

facciamo che magari rilasciamo chi ha rubato un tozzo di pane e mettiamo nelle celle da 10 persone chi opera in finanza o in politica
;)

Benjamin Sisko

1984.... con qualche anno di ritardo, ma ci arriviamo....

Darkhalo

È inutile negare che il problema esiste.

itopinonavevanonipoti

beh basta leggere certi fenomeni cosa scrivono "GRUPPI ETNICI COSTRETTI A COMPIERE FURTI PER NECESSITA" hahaha maddai... nessuno chiede la dittatura solo l'uso della forza motivato per mantenere la civiltà e contenere il degrado.

itopinonavevanonipoti

mani in alto cittadino con voce robotica e poi ti spallottola tutto con proiettili gommosi e patatosi...
per i black block ce li vedo benissimo e nessun agente ferito al massimo qualche drone da sistemare in qualche fabbrica per il bene dell'industria.

squak9000

Le spari e basta...

marko68

mamma mia rabbrividisco a leggere tutti i commenti ... magari l'articolo puo' essere un po' pacifista, ma sinceramente da quello che tutti scrivono qui dovremmo tornare al Far West e ad occhio per occhio dente per dente......e poi noi umani saremmo la razza superiore e civile? voglio essere un cane!

marko68

e quante persone inermi vengono uccise dai poliziotti soprattutto in america? E visto che hai il grifone ed immagino tu sia di Genova, quante porcherie ha fatto la polizia con il G8? E la gente picchiata a sangue e morta nelle caserme? Per l'amor del Signore i poliziotti sono tutti dei santi! Le armi sarebbe meglio non fossero mai esistite, ed e' sempre meglio cercare di non usarle. Purtroppo quando si hanno a disposizione troppe poche volte si pensa fino a tre prima di usarle quando non e' necessario.....

Aceandre

Signor Arestivo, per quale motivo le piacciono un po' meno? Per lei la vita di un poliziotto vale meno di quella di un manifestante violento? Investire denaro in mezzi che aiutano a salvare vite le sembra poca cosa? I mezzi non letali avranno sicuramente fatto il numero di vittime scritte nel suo articolo ma, quante ne hanno salvate? Quante persone sono state fermate con quelli invece che con le armi da fuoco? E, per ultimo ma non meno importante, quanti agenti di polizia sono tornati sani e salvi dalle loro famiglie grazie all'uso di questi strumenti non convenzionali? Mi perdoni se glielo dico ma trovo il suo articolo di una faziosità e di una partigianeria uniche e disarmanti. Forse è meglio riportare notizie (meglio se con statistiche complete non solo parziali a proprio uso e consumo), astenendosi da opinioni personali che lasciano il tempo che trovano e di estremo cattivo gusto.

SimoneCastellani

Eh certo facciamo di tutta l'erba un fascio, per dei casi isolati si condanna l'intero organo di polizia statunitense.
Quindi con lo stesso principio si potrebbe dire che tutte le persone di colore sono degli assassini solo perchè il killer della giornalista e cameraman di ieri era nero, no?
Boh io non so come ragionate.

Felipe Cardoso

Terroristi? Ci hai riflettuto almeno un po' prima di scrivere?

SimoneCastellani

Ah beh, perchè ai terroristi per uccidere servono i droni vero? Non ti preoccupare hanno mille altri modi.
E tra l'altro i droni sono utili soprattutto per l'incolumità degli agenti di polizia, che non hanno diritto a difendersi (in un mondo governato da criminali, creato apposta per i criminali), i terroristi non hanno timore di farsi esplodere, figurati quanto gliene importa di morire.

Mattia_Krav

Chissà che li accoppino tutti sti delinquenti.... Siamo in troppi su questo pianeta ed io ho la riforma della legge perfetta. Chi delinque, arreca danno consistente a persone o cose, stupra, spaccia ecc.... va a finire in un bel treno e, senza fermata, dentro quei grossi forni che stanno su in alto in Polonia....
Ricrodatevi che se le proteste sono PACIFICHE nessun poliziotto o drone attacca. Ho partecipato anche io a manifestazioni pacifiche e per vari motivi e nessuno, ripeto NESSUNO, mi ha attaccato o minacciato, specialmente le forze dell'ordine che anzi hanno trattenuto sempre il traffico per fare in modo che il corteo defluisse senza problem.
Se invece si fanno proteste alla "michia zio spacchiamo le manche" come I nostril baldi giovani a Milano è giusto che, oltre ai droni armati, usino anche pastori tedeschi cattivi che neanche Satana.
è grazie a questo FALSO buonismo se l'Italia è lo zimbello d'Europa e noi siamo presi con le bombe

R4nd0mH3r0

e dove li spari? con un cannone sulla luna?

Roberto

Dopo questo articolo spero controllino quello che scrivete in futuro...
"degenerazione" è quella che provocate con questi articoli. In ogni caso, giusto per tua cultura personale sono nati prima i dorni militari armati fino ai denti con i quali si bombarda da anni, e molto ma molto tempo dopo i giocattolini del giorno d'oggi, i dorni quando sono stati concepiti, sono stati fatti proprio per questo.....

squak9000

Ma perchè... mettere 1kg di tritolo su un drone pensi non si possa fare?

squak9000

"39 persone decedute".... se certo ti metti a fare il criminale... NON puoi NON tener conto di lasciarci le penne.

squak9000

Forse i DRONI sono Samsung.... ecco perchè Arestivo se la prende... LOL

squak9000

Ti QUOTO in TUTTO....

ARTICOLO FAZIOSISSIMO!!!!!

squak9000

A parer MIO.... l'articolo mi sembra molto di parte "PACIFISTA" come é il nostro amico Arestivo (anti-Samsung ed anti-armi).

Personalmente penso che: "meglio fare la guerra tra droni che tra essere umani"

Droni armati?
Ben vengano... sinceramente preferiaco che mio figlio (se un giorno ne avrò uno) combatta la criminalità dietro una scrivania che dietro ad un fucile.

squak9000

Bah.... basta un drone Amazon "PORTAPACCHI" per metterci su un mezzo Kilo di tritolo.... non serve che l'industria ne produca uno.

SimoneCastellani

Stai tranquillo che chi lo fa per necessità non va a rubare oro o qualcosa di facile da rivendere, al massimo ruba un tozzo di pane per cibarsi. Tutti gli altri sono ladri di mestiere e vanno condannati con pene più severe. Dato che però c'è il problema dei carceri pieni e visto che più della metà sono occupati da stranieri, io farei una bella espulsione di massa con la pena da scontare nel proprio paese, in questa maniera magari le leggi potranno essere un pò più rigide.

Rapid_Odeen

il problema è che in Italia non condannano neanche chi lo fa NON per necessità.... prima condaniamo questi ultimi e poi i poveracci.

ricordo che la magistratura continua a sbattere dentro e ad indagare a mani piene gente a posti di potere/comando a tutti i livelli.

con questo non sto dicendo che quello che ti ruba in negozio/macchina/casa non vada preso e condannato.

Rapid_Odeen

in realtà la colpa è del comandante della nave che ha accettato di andare in un porto indiano nonostante non fosse obbligato, visto ceh era in acque internazionali

Stavus

ma pensi davvero che se uno volesse mettere un'arma su un drone per fare una strage si preoccupi se la legge permette di mettere armi sui droni?!

Stavus

Non penso i terroristi si pongano tanti problemi nel mettere materiale bellico sui droni perchè la legge lo vieta...

fire_RS

questo sicuramente, ma non e´ cosi´ facile (salvo alcune zone) procurarsi delle armi..

fire_RS

ci mettono una pistola....

Blackberry

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Asus

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

LG

Video anteprima LG Q6: da agosto in Italia con display 18:9 Full Vision

Android

RECENSIONE Wiko Wim, doppia fotocamera e Snapdragon 626