Google: ecco i dieci prodotti flop che in pochi conoscono!

16 Aprile 2012


Google è un'azienda che ama sperimentare. I suoi prodotti potrebbero essere distinti in due macro-categorie: quelli incredibilmente utili e quelli straordinariamente bizzarri. Fortunatamente, la maggior parte di questi prodotti sono gratuiti e quindi vige una regola non scritta: non possiamo lamentarci!

Dando un'occhiata al numero di strumenti che Google ha sviluppato o acquisito nel corso degli anni, si possono riscontrare curiosità sorprendenti.

Ecco qualche opera poco nota di Google:

  1. Google Takeout - No, non si tratta della consegna di Google per i servizi di ristorazione, ma di uno strumento che permette di scaricare un archivio di dati da cose come Google + (Cerchie, +1 ecc.), Contatti e Picasa Web Album.
  2. Google Mars - Mentre avete, probabilmente, familiarità con Google Earth, con Google Mars il discorso è diverso poichè è meno noto. Questo strumento dà la possibilità di controllare i luoghi di sbarco dei veicoli spaziali, la profondità dei crateri ed è disponibile anche l'opzione a infrarossi.
  3. Google Health - E' stato progettato per essere un portale in grado di dare tutte le informazioni circa la salute e il benessere. Verrà chiuso ufficialmente il 1° gennaio 2013.
  4. Google SketchUp - E' qualcosa di veramente incredibile. Consente di creare qualsiasi cosa in 3D. Per dare un'occhiata ai lavori svolti con questo strumento, potete visitare la galleria dedicata.
  5. Google Correlate - E' un servizio abbastanza difficile da descrivere. In parole povere, consente di trovare i modelli all'interno di campioni di dati. Voi scrivete la parola da cercare e lui vi restituisce i collegamenti (intesi come eventi) a quella stessa parola. Ottimo per chi si occupa di marketing.
  6. Google Sites - Un modo semplice e veloce per creare il vostro sito a zero spese.
  7. Google Place - Una sorta di variante di FourSquare. Serve a valutare i luoghi in modo da far capire agli altri utenti se è il caso di visitarli oppure no.
  8. What Do You Love? - E' stato lanciato diverso tempo fa. Consiste in una ricerca poco dettagliata ma molto schematica e varia circa il termine che amate. Uno strumento carino ma poco utilizzato.
  9. YouTube Feather - E' una versione (beta) 'light' di YouTube che mira ad alleggerire i video in modo da non far lavorare eccessivamente il vostro browser e la connessione internet.
  10. Panoramio - Una comunità di condivisione di foto, che invita le persone a condividere le proprie immagini del mondo anche attraverso Google Maps. Una sorta di Pinterest made in Google.

Dopo questa scorpacciata di strumenti, Google è pronta a stupirci nuovamente. Quale sarà il prossimo servizio "flop", o meglio, poco conosciuto del colosso americano?

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Apple

Apple annuncia i risultati finanziari relativi al Q2 2014

Android

Sony Xperia Z2 Tablet: la Recensione da HDblog.it

Alta definizione

E' coreano il primo canale con trasmissioni a risoluzione Ultra HD

Google

Con Google Maps adesso si può tornare indietro nel tempo!