I nostri blog Top settimana

Social Media e Automobili, tra divertimento e distrazione

Di il 2 settembre 2011

I social network sono ormai alla portata di tutti e ormai si scrive su Facebook o si posta su Twitter anche in auto. Come semplificare il tutto? Con sistemi automatici. Ma la distrazione facile è dietro l’angolo. Cosa fare?

Se lo sono chiesti colossi dell’auto e del web. Attualmente le normative parlano chiaro riguardo l’uso delle mani durante la guida e suggeriscono di evitare distrazioni che potrebbero costare caro.Le aziende automobilistiche tentennano riguardo l’aggiunta a bordo di strumenti per semplificare l’interazione sociale via web. Il motivo principale è che i conducenti potrebbero distrarsi.

Per quattro anni, però, Ford e Microsoft hanno offerto una via di mezzo con la loro tecnologia Ford Sync. Con Sync, gli automobilisti possono svolgere le attività di social networking, come fare chiamate in vivavoce regolare musica tramite comandi vocali, ma Sync permette anche di ricevere i testi (che vengono letti per voi) e leggere i tweet. Attività che consentono di rimanere in contatto con il mondo senza distrazioni, secondo Ford. La tecnologia è ora in 2,5 milioni di auto, camion e crossover.

Chris Cedregen, amministratore delegato di Iceology, una società di ricerche di mercato, dice che Sync è stato un successo immediato e che ha avuto un effetto alone sulla Focus: “Ha portato la macchina ad un pubblico più giovane, cosa difficile da fare”.


Naturalmente, Ford non è l’unica casa automobilistica che ha realizzato questo sistema. General Motors ha offerto OnStar come opzione nei veicoli a partire dalla metà degli anni 1990. Come Sync, OnStar è ad attivazione vocale ma è destinata ad un pubblico che pretende meno, infatti le sue funzionalità non sono così ampie.

Se è vero che la sicurezza ha un ruolo chiave in questa nuove tecnologie a bordo, è anche vero che il fattore marketing rende tutto più fruttuoso. Basta un optional da 300 euro per entusiasmare il mercato dei giovani e le aziende, si sa, stanno puntando soprattutto a quello.

Distrazioni o meno, in auto si parla con gli altri passeggeri o in vivavoce. Magari, perfezionando i comandi vocali e potenziando il sistema, il risultato potrebbe essere più soddisfacente per i clienti, ormai legatissimi al proprio smartphone tutto-fare.

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
  • roberto

    Case automobilistiche o no, sicuramente a breve arriveranno in massa tanti stereo doppio din con android, con tutte le cose che seguono android, internet applicazioni etc.

    Io infatti volevo anticipare l’avvento degli stereo con android, mettendo un tablet(provando se fosse funzionale come lettore audio all’interno dell’auto, ma non vedo perchè non dovrebbe esserlo). A questo punto starà ad ognuno di noi saper usare questi strumenti con saggezza………….. anche se già prevedo tamponamenti a gogo…………. :hypnotized:

  • pisqua

    l’idea di mettere il mio trasformer all’interno della mia macchina mi è passata per la mente una decina di volte.. purtroppo ce un bel dispendio di soldi/ intagli vari nell’auto(e se la cambi??) e programmi non adatti per un uso in auto.quindi a mio avviso è meglio prendersi un autoradio 2 din con bluetooh, navigatore ecc, che magari ti costerà anche 1000 euro una buona con tutto.. ma facendo due conti spenderei gli stessi soldi di mettere un pad nell’auto senza tagliare niente nella mia auto. e sapendo anche che il pad se devi devi usarlo come navigatore il 3g non prende dappertutto…

  • Sun

    Io dico che troppa gente sta diventando schiava dei social network! Cioè ragazzi non scherziamo, che può capitare di salvarsi la pelle per un pelo stando attentissimi mentre si guida e adesso dobbiamo portarci i cazzi degli altri pure in auto?
    Ok, i comandi vocali sono ottimi per scrivere messaggi di testo, appunti al volo, appuntamenti in agenda… ma fare gossip sinceramente no! A questo punto è meglio portarsi una donna con sè che da sola è sicuramente meglio di facebook e twitter messi insieme!
    A questi livelli ragazzi arriveranno farmaci per accelerare l’orgasmo mentre si fa sesso in modo che si può andare al pc o prendere lo smartphone per vedere cosa è successo su twitter e facebook… cioè dai… è ridicolo!

  • roberto

    Dipende dalle auto. Nella mia opel corsa D per esempio al posto dell’autoradio di serie ci entrerebbe perfettamente un galaxy tab 7. L’unico inconveniente è che non ha la radio FM purtroppo. Altrimenti sarebbe stata perfetta prendendone uno di seconda mano.. e aooviamente facendo una piccola cornice del colore della plancia..sicuramente in alcune auto è più facile di altre. da fare.. ma non lo fare cero per i solcial network. e spenderei sicuramente di meno ed avrei un sistema sicuramente più veloce e bello e con di tutto.. ma non lo farei certo per i social network…

  • maxhunter65